Incontro Commissario con comitato di quartiere Levante. <span>Foto Isabella de Pinto</span>
Incontro Commissario con comitato di quartiere Levante. Foto Isabella de Pinto
Enti locali

Restituire una città migliore

Terzo incontro del Commissario straordinario con i cittadini: riflettori sul quartiere di Levante

Proseguono gli incontri fortemente voluti dal Commissario straordinario Mauro Passerotti per rispondere alle numerose richieste di colloquio pervenute dai cittadini e per favorire la partecipazione e la collaborazione tra l'Istituzione e la Città. Nella serata di ieri Il Commissario ha incontrato i residenti nel quartiere di Levante. Un incontro meno affollato del solito ma altrettanto vivo e costruttivo.

«Necessario concentrare l'azione sulle questioni che possono avere una soluzione concreta e in tempi brevi – ha sottolineato il dott. Passerotti – demandando quelle che presentano questioni tecniche agli uffici competenti e tracciando, invece, piste di intervento per la futura amministrazione in caso di situazioni che implicano soluzioni più complesse».

Il dialogo è partito dalla questione del "porta a porta", apprezzato dai presenti anche se non sono mancati i suggerimenti per migliorare il servizio (ad esempio aumentare le giornate in cui vengono ritirati i rifiuti organici) molti dei quali già al vaglio dell'amministrazione commissariale.
Chiarissime le affermazioni del Commissario: «Con gli uffici preposti, abbiamo scelto di portare a compimento il servizio di raccolta di rifiuti porta a porta così come programmato, poiché apportare modifiche in questa fase avrebbe potuto creare notevoli disservizi. Quando il servizio sarà attivo su tutto il territorio cittadino potremo procedere alle modifiche».
Del resto è uno dei cittadini presenti ad affermare: «…il quartiere è migliorato, è molto più pulito anche se sarebbero necessari dei cestini per il piccolo indifferenziato o per le deiezioni animali. Utili sarebbero anche dei contenitori per il vetro da posizionare dove i giovani si riuniscono, trascorrono il loro tempo ma lasciano bottiglie e rifiuti in giro. Non potevano mancare le sollecitazioni alla Polizia Locale per intensificare le multe a coloro che depositano i rifiuti in maniera illecita; non sono mancati i riferimenti alla notizia degli incendi di cumuli di rifiuti sulla statale Molfetta-Ruvo ( http://www.molfettaviva.it/notizie/terra-dei-fuochi-a-molfetta/ ).
Confermato il prossimo avvio del porta a porta lunedì 10 ottobre; avvio rinviato di una decina di giorni, su richiesta della ASM, poiché c'era un lasso di tempo troppo breve tra la fase della distribuzione e informazione e quella di avvio reale. La decisione, dunque, è scaturita dalla volontà di evitare disfunzioni nell'organizzazione dei cittadini e disfunzioni nella raccolta.

I cittadini hanno chiesto chiarimenti sulla situazione della piscina comunale.
«La piscina comunale sta a cuore dell'amministrazione. – ha sottolineato il Commissario straordinario – Tra le varie discipline sportive il nuoto è quella che possono praticare tutti: bambini, anziani, portatori di handicap. Sarebbe una struttura veramente molto bella ma è importante soprattutto il rapporto con l'utenza. Già da diverso tempo ci stiamo pensando. L'ufficio tecnico sta predisponendo un piano di fattibilità per un co-finanziamento, con personalità adeguate del settore nuoto. Orientato non solo al ripristino della struttura ma anche alla sua gestione.
L'ing. Alessandro Binetti, dell'ufficio tecnico comunale, ha confermato di aver già interpellato il CONI.

Evidenziata anche l'annosa questione delle coperture in eternit dei palazzetti PalaPanunzio e PalaFiorentini. A nome dell'arch. Lazzaro Pappagallo, è stato confermato che sul primo si sta intervenendo mentre per il PalaFiorentini si è in fase di gara.

In primo piano la sicurezza e la viabilità: rimarcata la pericolosità, ad esempio, di viale XXV aprile (per il quale è stata proposta la realizzazione di un salvagente o uno spartitraffico e l'installazione di un semaforo) ma anche quella del ponte che, superando la lama, congiunge lo stesso viale XXV aprile al villaggio Belgiovine. In realtà sulla strada si crea una strettoia; sempre su quella strada sono assenti marciapiedi. Grande preoccupazione è stata espressa da parte dei cittadini per la mancata sicurezza del transito sia per i pedoni sia per gli automobilisti.

Non sono mancati i riferimenti al sottopasso ferroviario che dovrebbe essere oggetto di una riqualificazione integrale e di un ampliamento.

Il Commissario straordinario Passerotti, l'ing. Alessandro Binetti e il Comandante della Polizia Locale Gadaleta hanno seguito con attenzione le problematiche poste dai cittadini, con l'obiettivo di dare risposte con i fatti e restituire alla nuova amministrazione una città migliore.

Questa sera, intanto, il Commissario ha incontrato i residenti nel quartiere Ponente.
  • quartiere levante
  • commissario prefettizio Passerotti
Altri contenuti a tema
14 Fine del commissariamento, il saluto di Passerotti - INTERVISTA VIDEO Fine del commissariamento, il saluto di Passerotti - INTERVISTA VIDEO Il bilancio del lungo operato "tecnico" tra critiche e ringraziamenti
Tommaso Minervini: «Il Commissario ha colmato un vuoto, ora si riprende con la presenza democratica» Tommaso Minervini: «Il Commissario ha colmato un vuoto, ora si riprende con la presenza democratica» Un incontro informale a Lama Scotella in attesa della cerimonia ufficiale
5 Fondi rustici e aree verdi: entro il 14 giugno la manutenzione per prevenire gli incendi Fondi rustici e aree verdi: entro il 14 giugno la manutenzione per prevenire gli incendi Il Commissario dichiara lo stato di grave pericolosità per il territorio comunale dal 15 giugno al 15 settembre 2017
Giro d'Italia e Ri-Ciclo dei rifiuti, gli appuntamenti della "Scatola Magica" Giro d'Italia e Ri-Ciclo dei rifiuti, gli appuntamenti della "Scatola Magica" Incontri dedicati ai bambini e non solo dopo il raggiungimento della percentuale di raccolta differenziata superiore al 60% a marzo
6 Passerotti: «Percorso evolutivo nell'interesse di Molfetta» Passerotti: «Percorso evolutivo nell'interesse di Molfetta» Il Commissario si rivolge alla città
11 Il Commissario Passerotti sblocca il porto Il Commissario Passerotti sblocca il porto La Regione approva l'adeguamento tecnico funzionale e il progetto preliminare per la messa in sicurezza
Emergenza neve: il Commissario Passerotti ringrazia tutte le associazioni di volontariato Emergenza neve: il Commissario Passerotti ringrazia tutte le associazioni di volontariato «Senso civico e spirito di servizio a favore della Comunità»
Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Vertice in Prefettura. Per Molfetta il Commissario prefettizio Passerotti
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.