Attentato Barcellona
Attentato Barcellona
Cronaca

Rafforzate le misure di sicurezza. Lo decidono i sindaci e la Prefettura

Ieri il vertice. Presenti i primi cittadini dell'area metropolitana

Elezioni Regionali 2020
Rafforzare le misure di sicurezza e i presidi di controllo nelle aree di intrattenimento e di maggiore aggregazione sono gli obiettivi della riunione convocata oggi in Prefettura a Bari con i 41 sindaci dell'area metropolitana.

All'incontro, presieduto dal prefetto Marilisa Magno, ha partecipato anche il sindaco di Bari Antonio Decaro.

«Non voglio vivere e far vivere i miei cittadini in una città blindata - ha detto Decaro -. Il senso di comunità e la nostra abitudine, soprattutto nel periodo estivo, a vivere le piazze, fa parte della nostra storia».

«Tuttavia, - ha aggiunto - senza farci sopraffare dalla paura, è giusto che pianifichiamo misure di sicurezza».

A Bari saranno individuate le aree pedonali di maggiore aggregazione, i punti sensibili e le vie di accesso ai centri storici da tenere sotto controllo. Al di là dei grandi e piccoli eventi che sono gestiti ormai da tempo con barriere in cemento e metal detector, la sicurezza nella quotidianità dovrà essere garantita dalle Forze di polizia.
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Fase 2, Covid e "movida": tavolo tecnico in Prefettura Fase 2, Covid e "movida": tavolo tecnico in Prefettura Presenti anche il sindaco Decaro e il Questore e dei Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza
Prefettura: «Innalzare l'attenzione nelle manifestazioni pubbliche e nei luoghi di aggregazione» Prefettura: «Innalzare l'attenzione nelle manifestazioni pubbliche e nei luoghi di aggregazione» Continua il lavoro per garantire la massima sicurezza sul territorio
Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Vertice in Prefettura. Per Molfetta il Commissario prefettizio Passerotti
Prelevano acqua del porto per bagnare il pescato: esposto alla Guardia Costiera e alla Prefettura Prelevano acqua del porto per bagnare il pescato: esposto alla Guardia Costiera e alla Prefettura La scoperta da parte delle Guardie ambientali
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.