pantera
pantera

Pantera avvistata nelle campagne della provincia, la Prefettura: «Massima attenzione»

Nelle scorse ore tavolo tecnico: l'ultimo avvistamento tra Loseto e Adelfia

L'ultimo avvistamento è stato tra le campagne del quartiere di Loseto, a Bari, e il comune di Adelfia anche se qualcuno giura di averla vista anche in prossimità delle nostre campagne.
Parliamo della famosa pantera in libertà nell'agro della città metropolitana di Bari.

Nelle scorse ore si è riunito in videoconferenza il tavolo tecnico convocato dalla Prefettura per coordinare le azioni di monitoraggio del territorio. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti di Comune di Bari, Polizia Locale, dipartimento di prevenzione della ASL Ba, servizio veterinario regionale, Protezione civile regionale, Carabinieri forestali, Questura e Università degli studi di Bari – dipartimento di Biologia ed esperti di settore.

A margine del resoconto delle attività di perlustrazione e indagine effettuate sul territorio dalle Forze interessate, è stato stabilito di avviare una intensa campagna di sensibilizzazione nei confronti della popolazione circa i comportamenti da evitare per non esporsi ad eventuali rischi legati alla presenza del felino.

"La cittadinanza è invitata a: prestare la massima attenzione agli spostamenti in aree periferiche, poco frequentate e scarsamente illuminate, soprattutto nelle ore crepuscolari, notturne e nelle prime ore del mattino, evitando in particolare attività quali passeggiate e sport all'aperto, conferimento di rifiuti, conduzione di animali da compagnia; prestare attenzione all'utilizzo di seconde case poco frequentate, in particolare case di campagna isolate; mantenersi a distanza da case abbandonate e ruderi, cataste in legno, materiali edili abbandonati; avvicinarsi con grande cautela e attenzione ad alberi di grandi dimensioni, tra i cui rami può nascondersi il felino; tenere sotto controllo gli animali domestici e da compagnia, in particolare cani di tutte le taglie, in contesti rurali ed extraurbani. prestare attenzione in caso d'investimento di grandi animali. In particolare, occorre assolutamente evitare di scendere dal veicolo se non si è assolutamente certi dell'identità dell'animale investito", è il primo vademecum della Prefettura.

Nella corso della riunione è stato inoltre evidenziato come la circolazione di numerose fake news circa avvistamenti dell'animale siano di intralcio al lavoro del personale incaricato della ricerca e localizzazione del felino. Pertanto si chiede la massima collaborazione da parte di tutti nel non diffondere notizie o segnalazioni non supportate da adeguati riscontri.

Di ieri sera l'ultima segnalazione senza alcun riscontro. Diverse persone avrebbero visto il felino nei pressi dell'ospedale Di Venere a Carbonara, ma le ricerche e le successive verifiche hanno dato esito negativo.
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
A Donato de Ruvo la Medaglia d'Onore alla memoria A Donato de Ruvo la Medaglia d'Onore alla memoria il molfettese era stato internato dai nazisti. Il riconoscimento ritirato dal figlio
Ritrovato il minore di Molfetta scomparso a Tricase nelle scorse ore Ritrovato il minore di Molfetta scomparso a Tricase nelle scorse ore Si era allontanato da una comunità
Fase 2, Covid e "movida": tavolo tecnico in Prefettura Fase 2, Covid e "movida": tavolo tecnico in Prefettura Presenti anche il sindaco Decaro e il Questore e dei Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza
Prefettura: «Innalzare l'attenzione nelle manifestazioni pubbliche e nei luoghi di aggregazione» Prefettura: «Innalzare l'attenzione nelle manifestazioni pubbliche e nei luoghi di aggregazione» Continua il lavoro per garantire la massima sicurezza sul territorio
4 Rafforzate le misure di sicurezza. Lo decidono i sindaci e la Prefettura Rafforzate le misure di sicurezza. Lo decidono i sindaci e la Prefettura Ieri il vertice. Presenti i primi cittadini dell'area metropolitana
Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Vertice in Prefettura. Per Molfetta il Commissario prefettizio Passerotti
Prelevano acqua del porto per bagnare il pescato: esposto alla Guardia Costiera e alla Prefettura Prelevano acqua del porto per bagnare il pescato: esposto alla Guardia Costiera e alla Prefettura La scoperta da parte delle Guardie ambientali
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.