Rifiuti a Lama Martina. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Rifiuti a Lama Martina. Foto Vincenzo Bisceglie
Cronaca

Pulizia delle strade dai rifiuti: siglata l'intesa

Accordo tra Anci, Regione Puglia, Anas e Upi

Siglato ieri a Bari, presso la presidenza Giunta Regionale, un protocollo di Intesa tra Anci , Regione Puglia–Assessorato Qualità Ambiente, ANAS e UPI, per il coordinamento dei servizi di pulizia e di raccolta dei rifiuti abbandonati lungo le strade statali di competenza ANAS. Presenti: per Anci Puglia il presidente Domenico Vitto, per la Regione il presidente Michele Emiliano con l'assessore Ambiente Filippo Caracciolo, per Upi il vicepresidente Provincia di Foggia Rosario Cusmai e per l'Anas il responsabile del coordinamento territoriale Adriatico Matteo Castiglioni.

Per il presidente Vitto: «E' Importante aver strutturato una azione sinergica con Anas attraverso questa iIntesa. Bisogna assicurare decoro e sicurezza sulle nostre strade extraurbane, che in alcuni casi diventano vere e proprie discariche a cielo aperto, anche per non vanificare gli sforzi dei Comuni nella raccolta differenziata. Questi interventi in campo ambientale, sono fondamentali per continuare a difendere la bellezza dei nostri territori e la salute dei cittadini».

L'intesa che ha durata di 5 anni e si propone di rafforzare le attività di pulizia e di migliorare il raccordo tra gli enti interessati alla rimozione dei rifiuti. La Regione Puglia si farà carico - con proprie risorse (circa 1 milione di €)– del rimborso in favore dei Comuni competenti per territorio dei costi del servizio di raccolta e trasporto, mentre Anas continuerà a svolgere il servizio di pulizia delle pertinenze stradali, in particolare lungo le piazzole di sosta. Impegno e obiettivo congiunto è quello di arginare il dilagante ed incontrollato fenomeno di abbandono di rifiuti lungo le strade statali, che mette a rischio sicurezza del traffico veicolare e deturpa il decoro e l'mmagine del territorio.Parte quindi una fase nuova di gestione dei servizi di pulizia e di raccolta dei rifiuti abbandonati lungo gli svincoli e le pertinenze stradali, in particolare lungo le piazzole di sosta che dovrà consentire ad ANAS, Regione Puglia ed Enti Locali territorialmente competenti di espletare i servizi manutentivi ed intervenire con maggior efficacia.

Il coordinamento dei servizi avverrà secondo le seguenti modalità:
Anas comunicherà il calendario di effettuazione dei servizi di pulizia degli svincoli e delle pertinenze stradali, in particolare delle piazzole di sosta, per ciascuna tratta stradale;
i rifiuti verranno depositati lungo le piazzole di sosta, allo scopo di facilitarne la raccolta;
entro tre giorni il Comune competente per territorio, per il tramite del soggetto gestore del servizio igiene urbana, procederà autonomamente alla raccolta ed allo smaltimento a discarica dei rifiuti rinvenuti durante i servizi manutentivi
  • gestione rifiuti
Altri contenuti a tema
L'ASM invita i cittadini al rispetto degli orari di conferimento dei rifiuti L'ASM invita i cittadini al rispetto degli orari di conferimento dei rifiuti Importante seguire le regole anche per via dell'ondata di calore
Raccolta differenziata, a Molfetta dato in lieve calo nel 2022 Raccolta differenziata, a Molfetta dato in lieve calo nel 2022 La percentuale di riciclo resta comunque nella fascia più alta
Servizi di raccolta rifiuti, ARO commissariato Servizi di raccolta rifiuti, ARO commissariato Alle due diffide dell'assessore Santorsola è seguito il commissariamento
In ritardo per l'affidamento di spazzamento e raccolta: ennesima diffida dalla Regione In ritardo per l'affidamento di spazzamento e raccolta: ennesima diffida dalla Regione Coinvolto l'Aro Ba 1 di cui fanno parte Molfetta, Terlizzi e Corato
Molfettesi 5 Stelle: installiamo eco-compattatori Molfettesi 5 Stelle: installiamo eco-compattatori Presentata un’istanza per proporre l’installazione di eco-compattatori sul territorio comunale.
Rifiuti, la gestione ancora all'Asm. La Sanb non in grado di avviare l'attività Rifiuti, la gestione ancora all'Asm. La Sanb non in grado di avviare l'attività Affidamento per altri 24 mesi. La Sanb non ancora in condizioni di operatività
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.