Pietro MASTROPASQUA
Pietro MASTROPASQUA
Politica

Pietro Mastropasqua tra i molfettesi: «Non vi deluderò. Sarò il sindaco dell'ascolto»

Il candidato sindaco di "Molfetta vincente" ha incontrato i cittadini in Piazza Principe di Napoli

E' stato un abbraccio quello che i molfettesi hanno riservato a Pietro Mastropasqua in Piazza Principe di Napoli nel corso dell'evento "Molfetta trasandata. Rendiamola bella" che ha visto la presenza del candidato sindaco e della sua coalizione nel cuore della città.

A introdurre Mastropasqua, il duo di attori Franco Todisco ed Enzo Altomare.
Sono stati loro, con un breve sketch, a spiegare il simbolo della noce che sta accompagnando la campagna elettorale del 42enne avvocato: Molfetta è, secondo Mastropasqua, esattamente come una noce, chiusa nel guscio che occorre rompere per coglierne il frutto, ricco di energie.

E' toccato, poi, a Mastropasqua intervenire e confrontarsi con i molfettesi.

"Non vi deluderò - assicura Mastropasqua - perché io starò tra voi, non sarò un burocrate ma un sindaco che non può governare la città stando chiuso nella propria stanza ma uscendo per strada, passeggiando, incontrando e ascoltando tutti!".
A una Piazza Principe di Napoli pronta alla partecipazione, poi, Mastropasqua garantisce "che non tornerò più con Minervini".
È lui stesso a dire che "smentisco ogni falsità: lui è il sindaco che non voglio essere".
Poi i temi.
Si parte dall'ospedale e dall'ospedale del nord barese.
Nelle scorse ore Mastropasqua ha evidenziato che 17 interventi sono stati finanziati "tranne uno, quello del nord barese. Devo dire una cosa: oggi anche il consigliere regionale Tammacco ha detto che lo studio di fattibilità è lontano dal realizzarsi. Lo avevamo detto noi: ciò vuol dire - ha affermato - che Pietro Mastropasqua non dice bugie, che la nostra coalizione non dice bugie. Il presidente Emiliano, il sindaco, Saverio Tammacco, il dottor Drago e Felice Spaccavento dicano la verità alla città perché su questo tema, quello della salute, non si può scherzare!".
Intervento anche sullo sviluppo rispetto al quale "Molfetta è ferma per mancanza di visione politica in questi anni", decoro e pulizia "che mi chiedono tutti, dalle signore agli imprenditori della zona industriale e che saranno le mie prerogative appena insediato", la lotta alla burocrazia.
Nota, infine, sulla piscina: la proposta del candidato sindaco è quella di abbattere la vecchia e costruirne una "che sia una struttura del 2022, attrezzata e con parcheggi. Quel rudere di cemento, a ridosso del mare, è uno scempio".
  • pietro mastropasqua
Altri contenuti a tema
Mastropasqua: «Una città bloccata da tante belle statuine. A Molfetta occorre una rotta precisa» Mastropasqua: «Una città bloccata da tante belle statuine. A Molfetta occorre una rotta precisa» L'avvocato: «Parliamo e affrontiamo i temi e i problemi della città che attendono risposte, al di là dei chiacchiericci e pettegolezzi»
Pietro Mastropasqua: «Sempre liberi da condizionamenti. Il nostro legame è solo con Molfetta» Pietro Mastropasqua: «Sempre liberi da condizionamenti. Il nostro legame è solo con Molfetta» Il commento al voto dell'avvocato che affronta anche il tema del turno del 26 giugno prossimo
Mastropasqua è fuori dal ballottaggio. Il commento al voto Mastropasqua è fuori dal ballottaggio. Il commento al voto L'avvocato non riesce a strappare l'accesso al turno successivo rispetto a Drago
Mastropasqua: «Il vento sta cambiando grazie al voto libero dei cittadini. Pronti al ballottaggio» Mastropasqua: «Il vento sta cambiando grazie al voto libero dei cittadini. Pronti al ballottaggio» Il candidato sindaco parla ormai a poche ore dal voto
I millenials molfettesi: Pietro Mastropasqua è “il loro sindaco” I millenials molfettesi: Pietro Mastropasqua è “il loro sindaco” Il 42enne sostenuto dai ragazzi molfettesi che in lui trovano vicinanza generazionale ed esperienze comuni
Libertà per i cittadini, bellezza per Molfetta con Pietro Mastropasqua sindaco Libertà per i cittadini, bellezza per Molfetta con Pietro Mastropasqua sindaco ll candidato: «La nostra sfida audace sta per compiersi: Molfetta prossima a liberarsi dal guscio opprimente e portare al governo le energie migliori»
"Uno contro tutti". Mastropasqua: «La libertà di fare domande è la forza di dire verità scomode» "Uno contro tutti". Mastropasqua: «La libertà di fare domande è la forza di dire verità scomode» Mastropasqua "conquista" anche la stampa
Mastropasqua: «La politica è serietà. Non tolleriamo chi specula con menzogne ai molfettesi» Mastropasqua: «La politica è serietà. Non tolleriamo chi specula con menzogne ai molfettesi» L'avvocato, candidato sindaco della coalizione "Molfetta vincente", parla a pochi giorni dal voto
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.