I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri

Tre uomini gli hanno strappato il prezioso orologio. A febbraio un altro caso sempre a Molfetta

Picchiato e rapinato del Rolex mentre parcheggiava l'autovettura nel proprio box di via prolungamento Pia. La vittima è il titolare di una pasticceria di Molfetta: i Carabinieri hanno aperto un'inchiesta e danno la caccia dei rapinatori, sembra tre persone che si sono allontanate di corsa.

La rapina, secondo la denuncia, è stata messa a segno nella serata di martedì. L'uomo stava rientrando a casa, quando, all'interno del locale adibito a box auto, è stato affrontato dai banditi, con il volto coperto da passamontagna, che lo hanno sorpreso alle spalle. Uno impugnava una pistola, molto probabilmente un taser ovvero una specie di pistola, data in dotazione alle forze dell'ordine, che usa l'elettricità per paralizzare i movimenti del soggetto colpito.

Gli altri due lo hanno subito aggredito. Lo hanno colpito, spintonato e gettato a terra. Poi uno di loro, sempre secondo la denuncia, gli ha sfilato il Rolex dal polso. L'uomo ha cercato di resistere in ogni modo, ma è stato un sforzo inutile. I rapinatori hanno infatti avuto il sopravvento senza troppe difficoltà. Poi la fuga, a piedi per le vie circostanti. Il rapinato ha poi chiesto l'intervento dei Carabinieri e la centrale operativa di Molfetta ha inviato sul posto una pattuglia.

I militari dell'Aliquota Radiomobile, giunti in loco, hanno chiesto le prime informazioni all'uomo e, a loro volta, hanno chiamato un'ambulanza del 118. La vittima, visibilmente provata, è stata medicata sul posto, mentre i Carabinieri hanno avviato le indagini di rito, stanno cercando nuovi particolari grazie alle immagini delle telecamere installate vicino al posto dove è avvenuta la rapina e stanno verificando il racconto del rapinato per trovare riscontro su alcuni particolari.

In particolare, si cerca conferma di alcune circostanze che potrebbero chiarire i contorni della vicenda. Il 25 febbraio scorso, un altro imprenditore fu rapinato di un Rolex, in piazza Gramsci. Anche su quel caso indagano i Carabinieri. E chissà che i due episodi non siano collegati.
  • Rapine Molfetta
Altri contenuti a tema
Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Fermati dalla Polizia di Stato a Casamassima. Sono gli stessi delle rapine all'MD e alla Farmacia Pesca?
La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro Il blitz di quattro rapinatori è scattato all'alba di ieri. Nel mirino un orafo di Molfetta bloccato in via Falcone
Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto I Carabinieri a caccia di due banditi che hanno minacciato i dipendenti e sono scappati via in auto
Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante I Carabinieri hanno raccolto i primi indizi: i sospetti, al momento, si concentrano su due donne di etnia rom
2 Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Il colpo alle ore 19.30 in via Pansini. Due persone si sono fatte consegnare l'incasso, quindi si sono dileguate a piedi
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Il colpo è stato messo a segno ieri sera nell'attività commerciale di via Cormio
Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Gianfranco Del Rosso, di Molfetta, era stato accusato di aver rapinato la sala slot Izi Play di corso Fornari
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.