antiracket
antiracket
Mondo del Sociale

Passeggiata Antiracket per le strade di Bitonto

Iniziativa organizzata dall'associazione antiracket di Molfetta

L'Associazione Antiracket di Bitonto assieme a tutto il Coordinamento regionale della F.A.I. organizza per martedì 29 dicembre, con inizio alle ore 10.00, una "Passeggiata Antiracket" tra le strade e le piazze più significative della città di Bitonto.

All'evento saranno presenti il coordinatore regionale, Cav. Renato de Scisciolo, il commissario dott. Maurizio Stefanizzi, il sindaco di Bitonto, dott. Michele Abbaticchio, l'assessore alla legalità, dott. Rocco Mangini, le forze dell'ordine rappresentate dal comandante dei Carabinieri di Molfetta, Cap. Vito Ingrosso, il comandante della Guardia di Finanza, Luogotenente Mario Perillo, il comandante della Polizia Urbana, Magg. Gaetano Paciullo e naturalmente il presidente e il gruppo unito di volontari dell'Associazione Antiracket di Bitonto.

Il percorso del corteo avrà come punto d'incontro e partenza via Repubblica (altezza Clip Oro, FEBA) e si snoderà per via Vitale Giordano via Beccherie Lisi, via Crocefisso, per terminare in via Calamita.

Durante la passeggiata i rappresentanti della F.A.I., delle istituzioni e forze dell'ordine coinvolgeranno in particolar modo i commercianti della zona e consegnando loro la vetrofania del progetto "Pago chi non paga" rientrante nel sistema del Consumo Critico della F.A.I., un chiaro segno distintivo per coloro che scelgono la strada della legalità e affinché anche i consumatori siano consapevoli che il proprio denaro speso non finanzierà organizzazioni illegali.

Le strade costituiscono, infatti, un punto d'incontro privilegiato, è qui che si salda il tessuto economico e sociale della cittadinanza ed è proprio da qui che parte l'attività di prevenzione dell'Associazione Antiracket in un contesto, come quello bitontino, costantemente minacciato da atti di illegalità.
  • Antiracket
Altri contenuti a tema
Usura ed estorsione: denunciare conviene. L'appello dell'Antiracket Usura ed estorsione: denunciare conviene. L'appello dell'Antiracket Parla De Scisciolo dopo gli ultimi episodi: «Non dobbiamo abbassare la guardia». Aumentano i casi di vittime dell'usura
Smantellata la banda degli estorsori, tre in carcere. Un quarto è ricercato Smantellata la banda degli estorsori, tre in carcere. Un quarto è ricercato Non solo pistolettate, fecero esplodere un ordigno. Intercettate le telefonate WhatsApp, si cerca un 26enne. Il plauso dell'Antiracket
Arresti per estorsione a Molfetta, la soddisfazione dell'Associazione Antiracket Arresti per estorsione a Molfetta, la soddisfazione dell'Associazione Antiracket La vittima si è rivolta all'associazione che l'ha accompagnata a denunciare
1 Operazione "Pandora": la Federazione Antiracket Puglia chiede chiarezza Operazione "Pandora": la Federazione Antiracket Puglia chiede chiarezza «Auspichiamo e chiediamo fortemente che si faccia chiarezza sulla vicenda» la dichiarazione di Renato de Scisciolo
Metodo mafioso riconosciuto a clan del Gargano. Soddisfazione  dell’Antiracket Molfetta Metodo mafioso riconosciuto a clan del Gargano. Soddisfazione dell’Antiracket Molfetta L'associazione già costituita parte civile nel processo "Tre Moschettieri"
Associazione Antiracket, continua l'emergenza racket e usura nel barese ma crescono le denunce Associazione Antiracket, continua l'emergenza racket e usura nel barese ma crescono le denunce In una conferenza stampa il presidente De Scisciolo e l'avv. Altomare fanno il punto della situazione
"Premio della Legalità" F.A.I., la cerimonia il 29 settembre a Molfetta "Premio della Legalità" F.A.I., la cerimonia il 29 settembre a Molfetta Confermata la presenza del Viceministro dell'Interno Filippo Bubbico
Due arresti per usura a Vicenza grazie alla collaborazione dell’Antiracket di Molfetta Due arresti per usura a Vicenza grazie alla collaborazione dell’Antiracket di Molfetta L'associazione ha accompagnato la vittima alla denuncia e continuerà a seguirla nel processo
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.