Lungomare di Molfetta
Lungomare di Molfetta
Territorio e Ambiente

Né enterococchi né escherichia nelle acque balneabili di Molfetta

Lo riferisce l’Arpa. Gadaleta “Non smetteremo di vigilare”

Sono stati resi noti dall'Arpa Puglia gli esiti degli esami di routine effettuati sui campioni di acque balneabili nell'intera regione: positivo il riscontro per Molfetta.

Secondo l'Agenzia regionale per la protezione ambientale tra aprile e maggio è da escludere la presenza di enterococchi e escherichia nelle otto zone dove è possibile la balneazione ovvero "la scogliera (serre), Lido Park Club-campo sportivo,Terza cala ristorante Astoria, Lido Nettuno, Sc. cit. Ruvo Terlizzi T.Cald. no 500 m.s., fogna cit.na Molfetta 500 mt sud, acque pluviali via Isonzo, c.a Torre lama cupa prima cala", come si legge nel bollettino reso noto dall'amministrazione sui propri canali di informazione.

"I primi dati dei rilevamenti effettuati dall'Arpa sullo stato delle acque ad aprile e maggio escludono la presenza di enterococchi e escherichia. Batteri che negli ultimi due anni, in tutti i rilevamenti effettuati, non hanno mai superato la soglia minima di allerta.

Questo non deve farci abbassare la guardia e continueremo a richiamare l'Aqp sempre alla migliore manutenzione del depuratore e al rispetto del cronoprogramma per i lavori di ampliamento dell'impianto. Nei giorni scorsi ci è stata segnalata ancora una volta la ricezione di scarichi anomali. Proprio alla fine di aprile abbiamo convocato con Aqp, l'Associazione Imprenditori Molfetta tutti gli operatori della zona industriale per fare prevenzione. Serve maggiore senso di responsabilità da parte di tutti per garantire la migliore tutela del nostro mare. Noi non smetteremo di vigilare", è la dichiarazione di Rosalba Gadaleta, assessore all'ambiente.
  • rosalba gadaleta
  • Arpa Puglia
  • esito esami
  • balneazione
Altri contenuti a tema
Arpa Puglia conferma: buona la qualità dell'aria di Molfetta Arpa Puglia conferma: buona la qualità dell'aria di Molfetta Ultime rilevazioni risalgono a qualche giorno fa
Arpa analizza le acque molfettesi: il nostro mare è in salute Arpa analizza le acque molfettesi: il nostro mare è in salute Dati confortanti: dal Lido Nettuno al litorale di Levante tutto nella norma
Monitoraggio delle acque marine, prorogata l'intesa tra Finanza e Arpa Monitoraggio delle acque marine, prorogata l'intesa tra Finanza e Arpa Sottoscritta la proroga dell'atto aggiuntivo al protocollo d'intesa avviata nel 2008
1 Qualità dell'aria, a Lama Scotella presente unità mobile di rilevamento dell’Arpa Puglia Qualità dell'aria, a Lama Scotella presente unità mobile di rilevamento dell’Arpa Puglia Il rilevamento è stato richiesto dall'Amministrazione comunale per tutta la zona
"Alga tossica": nella seconda quindicina di agosto riscontrati valori "molto abbondanti" "Alga tossica": nella seconda quindicina di agosto riscontrati valori "molto abbondanti" Lo rende noto l'Arpa. Molfetta tra le città più colpite
5 Un’estate senza o quasi Alga Tossica.  Motivo, il troppo caldo? Un’estate senza o quasi Alga Tossica.  Motivo, il troppo caldo? Nicola Ungaro di ARPA Puglia: «Non è dimostrato che alte temperature favoriscano le fioriture di Otreopsis Ovata»
Monitoraggio del mare: Finanza e Arpa rinnovano l'accordo Monitoraggio del mare: Finanza e Arpa rinnovano l'accordo È stata sottoscritta la proroga della convenzione, per un reciproco sostegno nella lotta agli inquinanti
Porta a porta, Gadaleta: «Tornare indietro una scelta irresponsabile» Porta a porta, Gadaleta: «Tornare indietro una scelta irresponsabile» Spesso i rifiuti finiscono nei cassonetti più vicini o ai bordi delle strade
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.