Remas
Remas
Cronaca

Nave assaltata, parla il figlio del marittimo di Molfetta ferito

Ricoverato in ospedale. Attesa per il rientro in Italia

Vincenzo Grosso, il marittimo originario di Molfetta rimasto ferito nell'attacco di due giorni fa alla nave Remas in Messico da parte dei pirati, sta bene seppure ricoverato in ospedale, in attesa di conoscere quando rientrerà in Italia.

Lo spiega il figlio Vincenzo a FanPage.it.
Il giovane spiega di aver avuto modo di comunicare col genitore, imbarcato sulla Remas da settembre. Fine imbarco previsto attorno a Natale.
Imbarco che è uno dei tanti di una novità per il signor Grosso, la cui storia racconta quelle di centinaia di suoi coetanei di Molfetta: classe 1962, le scuole, poi "l'uscita del libretto" per andare a mare. Primo imbarco a 16 anni, di lì il giro del mondo sulle navi e il ritorno sempre a casa, dalla famiglia.

"Mi ha raccontato che ieri notte, mentre era il suo turno di guardia, sono saliti all'improvviso un gruppo di pirati. Lui ne ha visti cinque, ma non ricorda esattamente se fossero di più. Papà è stato il primo ad essere aggredito. Porta da sempre una collanina, da quando era piccolo. È un regalo dei suoi e quindi, appena uno dei pirati gliel'ha strappata dal collo, non c'ha più visto e così c'è stata subito la colluttazione. Poi però qualcuno lo ha colpito alle spalle con un oggetto contundente, non sa dire quale, fatto sta che lo hanno colpito alla testa facendolo svenire e procurandogli poi due punti di sutura in ospedale", ha raccontato Guglielmo Grosso a FanPage circa gli attimi dell'aggressione al padre.
  • Marineria di Molfetta
Altri contenuti a tema
Ferito dai pirati in Messico, Vincenzo Grosso è tornato a Molfetta Ferito dai pirati in Messico, Vincenzo Grosso è tornato a Molfetta Grande gioia per i famigliari del marittimo. La notizia diffusa dal figlio
Pirati attaccano la nave Remas in Messico, ferito marittimo di Molfetta Pirati attaccano la nave Remas in Messico, ferito marittimo di Molfetta Si tratta del 57enne Vincenzo Grosso
Collisione tra peschereccio di Molfetta e nave nel basso Adriatico: scafo distrutto Collisione tra peschereccio di Molfetta e nave nel basso Adriatico: scafo distrutto L'urto nelle scorse ore. Non ci sarebbero feriti
Pescherecci di nuovo in mare, torna il pesce fresco nelle case di Molfetta Pescherecci di nuovo in mare, torna il pesce fresco nelle case di Molfetta Il 24 ottobre l'incontro con il ministro Bellanova
Da domani pescherecci di nuovo in mare a Molfetta. Il 24 ottobre l'incontro con il Ministro Bellanova Da domani pescherecci di nuovo in mare a Molfetta. Il 24 ottobre l'incontro con il Ministro Bellanova Dal Comune sostegno ai lavoratori del mare
La marineria di Molfetta a Bari in protesta con il Sindaco Tommaso Minervini La marineria di Molfetta a Bari in protesta con il Sindaco Tommaso Minervini Il primo cittadino è intervenuto anche su Radio Norba
Minervini incontra la marineria di Molfetta in sciopero Minervini incontra la marineria di Molfetta in sciopero Lettera del primo cittadino al Ministro Bellanova
Marineria ancora in sciopero a Molfetta. Rappresentanti ascoltati a Roma Marineria ancora in sciopero a Molfetta. Rappresentanti ascoltati a Roma Si attende la convocazione di un tavolo tecnico con Emiliano
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.