Consiglio comunale
Consiglio comunale
Politica

Molfetta Popolare: «Il sindaco si circonda solo di chi asseconda le sue scelte»

La nota del gruppo: «Chiediamo da tempo un cambio di passo e un maggiore coinvolgimento»

Il coordinamento del gruppo "Molfetta Popolare" ha voluto commentare gli ultimi sviluppi in chiave politica:

"Molfetta Popolare respinge con forza e determinazioni le accuse di faziosità rivolte al nostro Presidente del Consiglio, che riteniamo abbia condotto con competenza, serietà e imparzialità la massima assise consigliare del 7 febbraio".

"La nostra posizione politica all'interno della maggioranza è sempre stata volta al confronto, soprattutto su alcuni avvenimenti accaduti ultimamente nella nostra città non lesinando quella sana autocritica che può sempre portare ad un miglioramento nella conduzione amministrativa. Non siamo in un regime autoritario, abbiamo sempre chiesto trasparenza e confronto, siamo stati promotori e determinanti nella vittoria e rielezione del Sindaco Tommaso Minervini e come tali ci vorremmo sentire coinvolti nelle scelte amministrative".

"Ma evidentemente il Sindaco ama circondarsi solo di coloro che assecondano le sue scelte senza parola proferire, ed in questo esercizio noi non ci sentiamo capaci. Abbiamo chiesto da tempo un cambio di passo e un coinvolgimento maggiore, abbiamo chiesto una verifica su alcuni temi per noi sensibili che riguardano la città, come un nuovo presidio dei vigili in centro città, un confronto serio sul funzionamento della macchina comunale, dai dipendenti ai dirigenti, sul funzionamento e organizzazione del corpo di Polizia Locale, sull'approvazione del piano delle coste, vero e proprio spartiacque per il rilancio del nostro turismo".

"Risposte che non ci sono mai state date e confronto in maggioranza mai avvenuto; prendiamo atto, dunque, e proseguiamo il nostro percorso politico con determinazione, sempre a favore del bene comune, non ci lasceremo certo intimidire da ricatti e minacce spesso velate e sottili da parte di qualcuno che approfitta della propria carica istituzionale, a queste sapremo rispondere nelle sedi istituzionali valutando se adire altre vie per tutelare il nostro operato".

"Ci sentiamo liberi di valutare i provvedimenti in Consiglio comunale, senza condizionamenti, sempre per il bene della città".
  • Politica
Altri contenuti a tema
Terremoto in Regione Puglia, il Movimento 5 Stelle: «Rimettiamo tutte le deleghe» Terremoto in Regione Puglia, il Movimento 5 Stelle: «Rimettiamo tutte le deleghe» Per la comunicazione ufficiale a Bari il presidente Giuseppe Conte
Caos politico a Bari, Logrieco (FdI): «La sinistra continua a voler giustificare l'ingiustificabile» Caos politico a Bari, Logrieco (FdI): «La sinistra continua a voler giustificare l'ingiustificabile» Le parole del coordinatore cittadino del partito di Giorgia Meloni
Corruzione elettorale, indagata Anita Maurodinoia: si è dimessa dall'incarico regionale Corruzione elettorale, indagata Anita Maurodinoia: si è dimessa dall'incarico regionale Emiliano ha accettato la decisione dell'ex assessore ai Trasporti
Scrutatori a Molfetta per le elezioni Europee 2024: c'è l'avviso pubblico Scrutatori a Molfetta per le elezioni Europee 2024: c'è l'avviso pubblico Le domande si potranno inviare entro il 24 aprile
Isa de Bari: «L'assoluzione con formula piena del sen. Azzollini ci deve far riflettere» Isa de Bari: «L'assoluzione con formula piena del sen. Azzollini ci deve far riflettere» La nota: «Il progetto era ambizioso e fattibile. Tanta speculazione sul tema»
M5S Molfetta, grande risposta della città all’incontro sull’Autonomia Differenziata M5S Molfetta, grande risposta della città all’incontro sull’Autonomia Differenziata Presente anche il sindaco di Noicattaro, Raimondo Innamorato
Fratelli d'Italia, alcuni molfettesi nel nuovo coordinamento provinciale Fratelli d'Italia, alcuni molfettesi nel nuovo coordinamento provinciale Le nomine dei vari dipartimenti rese note dalla sezione locale del partito
Questione rifiuti, il Consiglio comunale di Molfetta chiede un intervento concreto alla Regione Questione rifiuti, il Consiglio comunale di Molfetta chiede un intervento concreto alla Regione In Aula Carnicella presenti anche Tammacco e il direttore generale di AGER Puglia
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.