Stadio Paolo Poli JPG
Stadio Paolo Poli JPG

Molfetta cardioprotetta anche nello sport: un defibrillatore per ogni struttura comunale

Il progetto sarà presentato lunedì 13 settembre a Lama Scotella

Lunedì 13 settembre, alle 10.30, il sindaco Tommaso Minervini illustrerà nella sala conferenze di Lama Scotella, il progetto Sport-cardioprotetto: sarà consegnato un defibrillatore per ogni struttura sportiva comunale.

Un ulteriore passo in avanti nella sicurezza dei luoghi pubblici, in aggiunta all'iniziativa di "Città cardioprotetta" avviata esattamente due anni fa, nel settembre 2019, voluta dal Comune di Molfetta in ricordo del dottor Michele Spadavecchia. Ma in cosa consisteva questo progetto? 73 cittadini sono stati formati mentre nei punti strategici delle città sono stati collocati defibrillatori semiautomatici con la mappatura di quelli già presenti, nonché la loro geolocalizzazione attraverso un'applicazione dedicata oltre alla cartellonistica.

"Ogni anno – aveva spiegato il dottor Ottavio Balducci durante la conferenza stampa di presentazione – la morte cardiaca improvvisa è una delle maggiori cause di mortalità fra giovani e adulti. Secondo l'Istat nel 2016 la morte improvvisa per arresto cardiaco ha colpito circa 4mila pugliesi e 60mila italiani. Con questo progetto finalmente ci mettiamo al passo delle città più all'avanguardia. Attraverso le sinergie tra istituzioni e cittadini si creerà una rete efficace in grado di diffondere la cardioprotezione nella nostra comunità. È un tassello importante verso la smart city perché un'applicazione di servizio pubblico, oltre alla cartellonistica, permetterà la geolocalizzazione del defibrillatore più vicino".

Già da due anni i defibrillatori, usufruibili h24 ed installati in apposite cassette gialle protette da un sistema di videosorveglianza, sono stati collocati in Piazza Aldo Moro, Piazza Garibaldi, Dogana Resort, Via Giovinazzo, Piazza Paradiso e Boulangerie. A questi, poi si aggiungono altri cinque, sempre attivi ventiquattr'ore su ventiquattro, uno gestito dalla postazione del Sermolfetta e quattro da Metropolis presso sue strutture, senza contare poi gli altri diciannove defibrillatori collocati sempre nel territorio da Metropolis presso scuole, parrocchie e farmacie, ed infine quello posto presso la zona industriale per iniziativa dell'Associazione Imprenditori.

A questo si aggiungeranno dunque dei nuovi defibrillatori negli impianti sportivi della città: un modo per vivere con maggiore serenità anche la ripresa della vita sportiva dopo un anno e mezzo in cui il Covid ha reso quasi tutti gli eventi a porte chiuse.
  • Sport
Altri contenuti a tema
Molfetta all'apice nello sport: 2021 indimenticabile per la città Molfetta all'apice nello sport: 2021 indimenticabile per la città Dal calcio al basket, passando per l'oro olimpico di Massimo Stano
Stano e gli altri campioni di Tokyo accolti al Quirinale da Mattarella Stano e gli altri campioni di Tokyo accolti al Quirinale da Mattarella Presenti anche le alte cariche dello sport azzurro
Molfetta cardioprotetta nello sport: corso BLSD per le società locali Molfetta cardioprotetta nello sport: corso BLSD per le società locali L'incontro si è tenuto stamattina a Lama Scotella
Stanotte Vanessa Ferrari in gara a Tokyo 2020, sulle note di Maurizio Campo Stanotte Vanessa Ferrari in gara a Tokyo 2020, sulle note di Maurizio Campo Il direttore d'orchestra molfettese ha curato l'arrangiamento della colonna sonora per l'atleta azzurra
Palazzo Chigi celebra la vittoria dell'Italia a Euro 2020. Presente anche Garofoli Palazzo Chigi celebra la vittoria dell'Italia a Euro 2020. Presente anche Garofoli Insieme alla nazionale di calcio il tennista Matteo Berrettini e agli atleti dell'Under 23
Dall'Aden Exprivia Molfetta alle Olimpiadi di Tokyo: la storia di Massimo Stano Dall'Aden Exprivia Molfetta alle Olimpiadi di Tokyo: la storia di Massimo Stano Il marciatore di Palo del Colle convocato nella squadra azzurra
L’Inter Summer Camp 2021 arriva a Andria L’Inter Summer Camp 2021 arriva a Andria Nasce una importante partnership fra Virtus Andria e FC Internazionale
Decreto riaperture: da giugno torna il pubblico negli impianti sportivi all'aperto Decreto riaperture: da giugno torna il pubblico negli impianti sportivi all'aperto Possibilità per i tifosi della Molfetta Calcio di seguire l'ultima partita in casa
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.