Tommaso Minervini
Tommaso Minervini

Minervini: «A Molfetta sempre più luoghi simbolo dei diritti umani»

Le parole del primo cittadino

Il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, ha parlato in merito all'inaugurazione della "Panchina dei diritti" avvenuta nei giorni scorsi in villa comunale: «Nel corso di questi anni abbiamo edificato i luoghi simbolo dei diritti, della memoria e della storia. Per citarne alcuni, il monumento a don Tonino, il luogo ricordo della visita del Santo Padre, la rotatoria arcobaleno emblema di inclusione, la panchina rossa contro la violenza sulle donne. E alcuni giorni fa una panchina gialla in villa comunale».

«Simbolo di chi combatte tutti giorni per la libertà - aggiunge - per i diritti di tutti, affermazione mai così attuale e necessaria in un periodo storico che vede il ritorno dei talebani in un pezzo di mondo da troppo tempo martoriato. L'affermazione dei diritti ha bisogno di questi luoghi simbolo perché ci ricordano quello che siamo e i valori sani ai quali la nostra cultura, comunità, si ispira. Ed è così che per sostenere e consolidare i diritti di tutti abbiamo deciso, in questi anni, di affiancare ai simboli delle azioni concrete. D'altronde cosa sarebbero i simboli senza azioni tese ad affermarli? Forse poco...nulla».

«Ed è per questo che vorrei raccontarvi delle tante iniziative sociali con le quali, nel corso di questi anni, abbiamo ridisegnato il settore della socialità del comune creando un welfare strutturato, importante, al fianco dei cittadini. Una delle azioni più prestigiose è quella del PIS, Pronto Intervento Sociale - spiega Minervini - che opera nell'ambito territoriale di Molfetta e Giovinazzo. Iniziativa unica di cui nessun altro comune si è ancora dotato e che offre assistenza al cittadino H24».

«Di tutte queste cose invisibili, ma preziose, che abbiamo fatto è giusto che vi parli, perché possiate condividerle cosi da consolidare la consapevolezza comunitaria sui diritti. E affinché nessuno, proprio nessuno, resti indietro» ha concluso il primo cittadino.
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Arresti per i fatti di piazza Paradiso, il plauso del sindaco Minervini Arresti per i fatti di piazza Paradiso, il plauso del sindaco Minervini «Brillante operazione». Quell'episodio destò «particolare allarme per la sicurezza cittadina»
Attacco alla CGIL, la condanna del sindaco di Molfetta Attacco alla CGIL, la condanna del sindaco di Molfetta Minervini: «Quanto accaduto a Roma è di una gravità inaudita»
De Simone a capo dell'ufficio Gip-Gup, le congratulazioni di Minervini De Simone a capo dell'ufficio Gip-Gup, le congratulazioni di Minervini «Come sindaco di Molfetta sono orgoglioso che una “concittadina" abbia raggiunto un traguardo così prestigioso»
Anche Molfetta a sostegno di Conversano come Capitale italiana della Cultura 2024 Anche Molfetta a sostegno di Conversano come Capitale italiana della Cultura 2024 Minervini: «Sosteniamo la promozione del territorio»
Celebrazioni in onore di San Francesco. Lampada votiva accesa anche a Molfetta Celebrazioni in onore di San Francesco. Lampada votiva accesa anche a Molfetta Il compito è toccato al sindaco nel corso delle celebrazione nella Basilica della Madonna dei Martiri
Maxi sequestro di beni a Manganelli. Il sindaco: «Plauso a magistratura e forze dell'ordine» Maxi sequestro di beni a Manganelli. Il sindaco: «Plauso a magistratura e forze dell'ordine» Il primo cittadino: «Altre indagini in corso. A Molfetta istituzioni a lavoro e presenti»
Anche il Sindaco di Molfetta a Conversano per rendere omaggio a Giuseppe Di Vagno Anche il Sindaco di Molfetta a Conversano per rendere omaggio a Giuseppe Di Vagno Tommaso Minervini ha partecipato alla cerimonia. Presenti Emiliano e Mattarella
1 «Bombe e incendi, servono più forze dell’ordine sul territorio» «Bombe e incendi, servono più forze dell’ordine sul territorio» Lo afferma il sindaco Minervini dopo l'ultimo incendio che ha interessato un deposito edile
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.