seminario regionale
seminario regionale

In un libro la storia di Michele Balacco, storico costruttore molfettese

La presentazione del volume sabato 30 giugno nell'auditorium del Seminario Regionale

"Da Castel del Monte a l'Asmara… e ritorno".
È il titolo di un libro che racconta una vita e parla di Molfetta. Micro e macrostoria che si intrecciano e la vita di Michele Balacco, costruttore di Molfetta, che diventa fortemente esemplare.

Esponente di una famiglia che da cinque generazioni ha contribuito alla vita dei molfettesi, Balacco si è spento nel 2017, ma il suo ricordo è forte e vivido nella mente di chi l'ha conosciuto. Al punto che una scrittrice e giornalista del calibro di Bianca Tragni, tra le massime esperte, non solo in Puglia, di storia e tradizioni popolari, ha deciso di parlarne in un libro.

Il libro sarà presentato sabato 30 giugno alle 19 all'auditorium del Seminario regionale. L'introduzione sarà a cura del giornalista Gaetano Campione, una delle prime firme della Gazzetta del Mezzogiorno, e del generale Domenico Chirico. Ma saranno presenti anche le massime autorità istituzionali, militari e religiose.
Testimonianza, questa, della considerazione e del valore della persona, prima che del professionista.

«Siamo emozionati e orgogliosi di quest'evento – afferma Ignazio Balacco, figlio di Michele – Mio padre ha sempre dato tutto e fatto il massimo per il bene della città e dei cittadini. Sabato sarà una giornata davvero speciale».

A renderla ancor più speciale sarà appunto Bianca Tragni.
Scrittice e giornalista, già insegnante di storia e filosofia e preside del liceo scientifico statale "Federico II" di Altamura, dirige la rivista "La Cattedrale e l'imperatore". È responsabile altresì del Crate per i pugliesi del mondo, presidente del Club federiciano di Altamura e ha presieduto nel 2011 il comitato pugliese per il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia.
Ha pubblicato, con diverse case editrici, libri di storia, narrativa, tradizioni popolari e turismo. Inoltre ha curato numerose pubblicazioni collettanee di storia ed è stata relatrice di tematiche storiche in convegni di studio in Italia e all'estero. Ora parlerà di Michele Balacco, della sua vita e della sua storia. Non una vicenda individuale, ma pienamente espressiva delle vicende di una città.
  • presentazione libro
Altri contenuti a tema
Presentato a Molfetta il libro “L’Artista di strada” Presentato a Molfetta il libro “L’Artista di strada” L'opera, di Maria Addamiano, racconta di una storia di riscatto
Le nuove generazioni e la politica: un giovane autore romano presenta il suo libro a Molfetta Le nuove generazioni e la politica: un giovane autore romano presenta il suo libro a Molfetta Appuntamento oggi alle 18:30 in piazza Principe di Napoli con Giovanni Crisanti
Maurizio Castagna presenta a Molfetta il suo libro "La grande maratona Capri-Napoli" Maurizio Castagna presenta a Molfetta il suo libro "La grande maratona Capri-Napoli" Conferenza il 23 giugno nella sede comunale di Lama Scotella
Pif a Molfetta per presentare il suo primo romanzo Pif a Molfetta per presentare il suo primo romanzo Il poliedrico artista siciliano il 26 gennaio ospite della libreria "Il Ghigno"
Molfetta, Stefano Sgambati presenta il suo libro "La bambina ovunque" Molfetta, Stefano Sgambati presenta il suo libro "La bambina ovunque" Lo scrittore di origini napoletane racconterà la sua opera autobiografica
Il maestro Riccardo Muti torna a parlare della sua infanzia a Molfetta Il maestro Riccardo Muti torna a parlare della sua infanzia a Molfetta Ricordi e racconti della sua Molfetta in occasione del libro di Aldo Cazzullo sull'Italia della Ricostruzione
“Dal nido, il primo volo": la presentazione del libro di don Giuseppe de Candia “Dal nido, il primo volo": la presentazione del libro di don Giuseppe de Candia Un viaggio oltreoceano alla scoperta della festa della Madonna dei Martiri
Davide Potente si racconta prima di volare a Bruxelles Davide Potente si racconta prima di volare a Bruxelles Lo sceneggiatore molfettese presenterà il romanzo Qualcosa da perdere
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.