parco salvucci
parco salvucci
Cronaca

Impraticabile il parco di via Salvucci

Arredi fatiscenti, viali diroccati, la sintesi del degrado urbano

Il contrasto tra la bimba, ordinata e "colorata" e la panchina, anzi quello che resta di una panchina, è forte. E rappresenta, in modo eloquente, quanto sia poco adeguata quella seduta ad una bimba che ha bisogno di riempirsi gli occhi di cose belle.

Quella foto, scattata da Lorenzo, il papà della bimba (che ha realizzato anche tutte le altre foto in allegato) sembra saltata fuori da un album che racconta il degrado delle periferie delle metropoli. E invece no. Si tratta di foto scattate a Molfetta, in un parco a due passi da un posto dove i bimbi si divertono sui gonfiabili, in un quartiere di periferia che però ha tutti i servizi possibili, ha una storia.

E le foto raccontano più delle parole.

Si chiede Lorenzo, e come dargli torto, la ragione per cui quel parco, che rappresenta una trappola per i bimbi, ma anche per gli anziani, rimane aperto; perché nessuno provvede a sistemarlo; perché non si pensa ad un progetto di gestione con la collaborazione di privati; perché nessuno provvede a toglierle quelle panchine e pure i chiodi che spuntano lungo i viali. Una cartolina decisamente brutta per la città, un posto che non faresti visitare ai turisti, che non vorresti frequentare, che non consiglieresti di frequentare. E allora, per evitare che qualcuno possa farsi male, forse, in attesa che le cose migliorino, sarebbe il caso di chiuderlo. Lorenzo, il papà della bimba, la pensa così. E come dargli torto.
parco salvucci1parco salvucci2parco salvucci3parco salvucci4parco salvucci5parco salvucci6parco salvucci7parco salvucci9parco salvucci10parco salvucci8parco salvucci11parco salvucci12
  • Degrado
  • parco salvucci
Altri contenuti a tema
Distributori di benzina in disuso, degrado e abbandono in via Giovinazzo Distributori di benzina in disuso, degrado e abbandono in via Giovinazzo Le foto della struttura lasciata ai vandali
Se è questa la litoranea che ci meritiamo Se è questa la litoranea che ci meritiamo Sporcizia, disordine e illegalità: dal lungomare a Viale dei Crociati
Accesso al mare tra carte e bottiglie di vetro Accesso al mare tra carte e bottiglie di vetro Spiaggia piena di rifiuti. La denuncia via Facebook
Divani abbandonati per strada Divani abbandonati per strada Relax assicurato in Vico Madonna degli Angeli
Degrado ai piedi del crocifisso in Via del cimitero Degrado ai piedi del crocifisso in Via del cimitero Resti di cibo e indumenti alla base del monumento
Ancora degrado nel rione Madonna dei Martiri Ancora degrado nel rione Madonna dei Martiri Erbacce, rifiuti e camping abusivo
Movida, stretta contro il degrado Movida, stretta contro il degrado In Villetta caos, sporcizia, maleducazione, segni di malessere sociale.
Pulo, quando l’ingresso è gratis e libero. Per i vandali Pulo, quando l’ingresso è gratis e libero. Per i vandali Recinzione divelta e resti di pic-nic: l’abbandono è totale
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.