Tommaso Minervini
Tommaso Minervini
Cronaca

Guerriglia urbana in città, Minervini: «Inaccettabile, intollerabile, ingiustificabile»

Secondo il sindaco «questi ragazzi hanno creato un sodalizio premeditato e preparato l’assalto ad una comunità»

«Quello che è accaduto ieri sera sul lungomare Colonna di Molfetta è inaccettabile, intollerabile, ingiustificabile. Non si può accettare che un gruppo di giovani, tutti infrasedicenni secondo le voci raccolte, si presentino fuori da una comunità, a cui operatori diamo vicinanza e solidarietà, armati di spranghe di metallo».

Così, il sindaco Tommaso Minervini, commenta i fatti di ieri sera, quando un manipolo di balordi ha vandalizzato due auto, danneggiando i rispettivi parabrezza. «Non si può tollerare il fatto che si sentano in diritto di muovere azioni al di sopra della giustizia anzi, da veri delinquenti; non si può giustificare, in alcun modo - è il pensiero del primo cittadino molfettese in un comunicato stampa -, neppure pensando alla loro giovane età, al loro evidente disagio, il loro comportamento».

Le indagini sono in corso. Intanto «i Carabinieri, i nostri agenti di Polizia Locale, che svolgono attività di polizia vera e propria da qualche anno, sono intervenuti fermandone quattro», tutti under 16. «Alcuni di quei delinquenti in erba, perché di questo si tratta, sono stati individuati e il procuratore dei minori ha disposto la denuncia a piede libero e li ha affidati alle famiglie. A quelle famiglie - dice Minervini - la cosa non è opinabile, che hanno fallito nella educazione dei loro figli».

Famiglie che, «con ogni probabilità per i motivi più diversi - continua sempre il primo cittadino - hanno demandato alla tv, ai social e ai videogames l'educazione dei loro rampolli; che, magari, non si sono preoccupati del fatto che i loro figli fanno parte di una associazione pericolosa. Ecco sono stati affidati alle famiglie gli autori di un episodio di guerriglia urbana». I quattro minori, infatti, sono stati portati negli uffici del Comando, denunciati a piede libero e affidati ai loro genitori.

Adesso Minervini, già nelle prossime ore, chiederà «di potere incontrare i genitori di questi ragazzi. Voglio guardarli in viso. Voglio capire perché. Soprattutto - ha detto ancora il sindaco - voglio provare, con il supporto dei Servizi sociali, a recuperare il recuperabile e, se sia possibile avviare anche i genitori ad un processo di rieducazione di sostegno. Questi ragazzi hanno creato un sodalizio, poi si sono organizzati. Hanno premeditato e infine organizzato l'assalto ad una comunità».

Secondo il primo cittadino di Molfetta «la giustizia minorile deve considerare la valenza associativa dell'organizzazione minorile che non può essere tollerata. In questa vicenda - ha concluso Minervini - ognuno deve fare la sua parte». Intanto le indagini proseguono alla ricerca dei complici. Al vaglio la videosorveglianza.
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Minervini: «Ringrazio il dottor Vito Cozzoli per la sua donazione di libri alla Camera» Minervini: «Ringrazio il dottor Vito Cozzoli per la sua donazione di libri alla Camera» Le parole del primo cittadino: «Si riannoda il filo tra Molfetta e istituzioni»
1 Inchiesta sul porto, Minervini: «Felice per l’assoluzione piena dell’ex Sindaco e dei professionisti» Inchiesta sul porto, Minervini: «Felice per l’assoluzione piena dell’ex Sindaco e dei professionisti» Le parole del primo cittadino dopo le assoluzioni-bis per Azzollini e Balducci
Molfetta casa dell'atletica anche nel 2024, Minervini: «Sarà un altro momento da ricordare» Molfetta casa dell'atletica anche nel 2024, Minervini: «Sarà un altro momento da ricordare» Dal 5 al 7 luglio si terranno i Campionati italiani individuali su pista allievi
A Molfetta il primo cantiere ospedaliero finanziato dal PNRR. Il commento del sindaco A Molfetta il primo cantiere ospedaliero finanziato dal PNRR. Il commento del sindaco «Con questi interventi il nostro "Don Tonino Bello" sempre più efficiente e rispondente alle esigenze del territorio»
Domani la marcia della non violenza, Minervini: «Cogliamone il senso più profondo» Domani la marcia della non violenza, Minervini: «Cogliamone il senso più profondo» Le parole del Sindaco: «La comunità deve reagire nel segno dell'etica e del rispetto»
Omicidio a Molfetta, Minervini: «Siamo vicini ai familiari della vittima» Omicidio a Molfetta, Minervini: «Siamo vicini ai familiari della vittima» Le parole del Sindaco dopo quanto accaduto
Minervini: «Grande soddisfazione per il riconoscimento all'ex comandante dei carabinieri Giuseppe Malerba» Minervini: «Grande soddisfazione per il riconoscimento all'ex comandante dei carabinieri Giuseppe Malerba» Il sindaco: «Giusto riconoscimento per un uomo che ha operato nel rispetto delle istituzioni e della divisa»
1 Minervini tuona contro le ultime polemiche: «Adesso basta, siamo oltre la critica politica» Minervini tuona contro le ultime polemiche: «Adesso basta, siamo oltre la critica politica» Il primo cittadino: «Mi riservo di adire le vie legali e civili per i danni alla mia immagine»
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.