uffici del Comune
uffici del Comune
Cronaca

Devastazione di Capodanno a Molfetta: il Comune si costituisce parte civile

A stabilirlo un decreto del sindaco Minervini: sette gli imputati, accusati di pubblica intimidazione con uso di armi e danneggiamento

Il Comune di Molfetta, in qualità di parte offesa, si costituisce parte civile nel processo penale innanzi al Tribunale di Trani per le scene di devastazione e paura avvenute in piazza Vittorio Emanuele, l'ultimo Capodanno. Lo ha deciso il sindaco Tommaso Minervini con un apposito decreto pubblicato ieri sull'albo pretorio.

La difesa degli interessi del Comune è stata affidata all'avvocato Patrizia Alboreo del Foro di Trani: sette gli imputati, tutti residenti in città e tra i 18 ed i 35 anni, a cui sono contestati i reati di danneggiamento e pubblica intimidazione con l'uso di ordigni e materiale esplodente, un reato introdotto dal recente decreto legge Caivano. Nei loro confronti il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Trani, Marco Gambardella, ha presentato una richiesta di giudizio immediato.

Secondo gli atti dell'inchiesta, i sette, «in concorso e in previo accordo tra loro, unitamente» a tre minorenni «ed a numerosi altri soggetti non identificati, al fine di suscitare tumulto o pubblico disordine, facevano esplodere lungo la pubblica via numerosi ordigni artigianali di rilevante intensità, esplosi nei pressi delle private abitazioni e utilizzati per danneggiare» una Renault Clio, «dapprima ribaltandola e infine facendo esplodere sulla stessa numerosi ordigni esplosivi», e un'Audi.

Le scene, immortalate in alcuni video registrati dai giovani presenti e diventate virali sui social network, sono state trasmesse dalle maggiori testate nazionali. Le stesse ritraevano un folto gruppo di vandali che, «approfittando dei festeggiamenti, si rendevano responsabili di gravi condotte, seminando il panico per le vie».
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Minervini: «L'apprezzamento del pubblico per Battiti Live ci gratifica» Minervini: «L'apprezzamento del pubblico per Battiti Live ci gratifica» Il commento del Sindaco: «Siamo felici di vedere la gioia negli occhi della gente»
Trentadue anni fa la Strage di Capaci. Il messaggio del Sindaco Trentadue anni fa la Strage di Capaci. Il messaggio del Sindaco Minervini: «Ridiamo voce a chi ha sfidato le mafie»
Minervini: «Ringrazio il dottor Vito Cozzoli per la sua donazione di libri alla Camera» Minervini: «Ringrazio il dottor Vito Cozzoli per la sua donazione di libri alla Camera» Le parole del primo cittadino: «Si riannoda il filo tra Molfetta e istituzioni»
1 Inchiesta sul porto, Minervini: «Felice per l’assoluzione piena dell’ex Sindaco e dei professionisti» Inchiesta sul porto, Minervini: «Felice per l’assoluzione piena dell’ex Sindaco e dei professionisti» Le parole del primo cittadino dopo le assoluzioni-bis per Azzollini e Balducci
Molfetta casa dell'atletica anche nel 2024, Minervini: «Sarà un altro momento da ricordare» Molfetta casa dell'atletica anche nel 2024, Minervini: «Sarà un altro momento da ricordare» Dal 5 al 7 luglio si terranno i Campionati italiani individuali su pista allievi
A Molfetta il primo cantiere ospedaliero finanziato dal PNRR. Il commento del sindaco A Molfetta il primo cantiere ospedaliero finanziato dal PNRR. Il commento del sindaco «Con questi interventi il nostro "Don Tonino Bello" sempre più efficiente e rispondente alle esigenze del territorio»
Domani la marcia della non violenza, Minervini: «Cogliamone il senso più profondo» Domani la marcia della non violenza, Minervini: «Cogliamone il senso più profondo» Le parole del Sindaco: «La comunità deve reagire nel segno dell'etica e del rispetto»
Omicidio a Molfetta, Minervini: «Siamo vicini ai familiari della vittima» Omicidio a Molfetta, Minervini: «Siamo vicini ai familiari della vittima» Le parole del Sindaco dopo quanto accaduto
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.