MOLFETTA calvario
MOLFETTA calvario

Grande successo a Molfetta per le giornate FAI d'autunno

I molfettesi hanno "riscoperto" il monumento de "il Calvario" a pochi metri dalla villa comunale

Ancora una volta le giornate FAI d'autunno hanno riscosso un grande successo a Molfetta.

"L' evento si è svolto in tutta sicurezza, grazie anche alla CRI di Molfetta che ha contribuito a far sì che venissero rispettate le norme anti-Covid.
Indiscusso protagonista delle giornate di domenica 18 e 25 ottobre è stato il Calvario, costruito nel 1856 su progetto dell'arch. Corrado De Judicibus. Le visite, che richiedevano la prenotazione online, sono state organizzate dai volontari FAI di Molfetta, che con bravura e professionalità hanno raccontato le origini e le caratteristiche architettoniche del Calvario, lo sviluppo urbano dell'odierna Piazza Garibaldi all'indomani dell'unità d'Italia, e la storia del mai dimenticato Palazzo Cappelluti, demolito nel 1971. Menzione d'onore a Pietro Capurso, grande custode della tradizione orale molfettese, che ha deliziato i visitatori declamando versi in vernacolo e ripercorrendo il contesto storico e culturale in cui si era inserita la costruzione del Calvario", scrivono i volontari in una nota.

"Si ringrazia l'amministrazione comunale nella persona del Sindaco Tommaso Minervini, dell'Assessore alla Cultura Sara Allegretta e dell'Ing. Vincenzo Balducci".
  • calvario
Altri contenuti a tema
Il Calvario di Molfetta inserito nelle Giornate Fai d’Autunno Il Calvario di Molfetta inserito nelle Giornate Fai d’Autunno Con i volontari del Fai è possibile conoscere un pezzo della nostra storia e dell’autore dell’opera
Domenica 18 e 25 ottobre alla scoperta de "Il Calvario" con il gruppo FAI Domenica 18 e 25 ottobre alla scoperta de "Il Calvario" con il gruppo FAI Visite a gruppi di massimo 10 persone. Obbligatoria la mascherina
Non solo la muraglia. Al "Calvario" e a via Ugo Bassi stop allo stazionamento Non solo la muraglia. Al "Calvario" e a via Ugo Bassi stop allo stazionamento Nel centro storico musica fino alle ore 24. Sanzioni per i trasgressori
Questa sera, per un'ora il Calvario resta al buio Questa sera, per un'ora il Calvario resta al buio Ora della Terra: tutti insieme per “Cambiare il Cambiamento Climatico”
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.