I rilievi dei Carabinieri
I rilievi dei Carabinieri
Cronaca

Furto nella farmacia dell'ospedale di Molfetta: rubati farmaci antitumorali

Il furto nella notte. Si tratta di prodotti molto costosi, sull'accaduto indagano i Carabinieri

I predoni dei farmaci, dopo Grumo Appula e Putignano, colpiscono anche a Molfetta. Nel mirino dei ladri specializzati in razzie notturne di medicinali è finita la farmacia ospedaliera dell'ospedale monsignor Antonio Bello, lasciato senza farmaci antitumorali.

Il maxi furto di medicinali è avvenuto nella notte. I ladri, attraverso una scala, sono entrati nei locali forzando con un piede di porco ed una tenaglia, rinvenuti sul posto assieme ad un borsone, le vecchie finestre in legno e si sono diretti subito verso il frigorifero contenente i farmaci più costosi. Si tratta in questo caso di medicinali per la cura tumorale. Il bottino del colpo non è stato ancora quantificato, ma il danno è ingente.

La scoperta è stata fatta questa mattina all'apertura della farmacia. Subito sono stati avvisati i Carabinieri della locale Compagnia: i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito i rilievi dentro la farmacia dell'ospedale a caccia di tracce per risalire ai responsabili del furto. I ladri (​chi ha colpito era informato non solo su cosa c'era, ma anche su quali farmaci arraffare, ndr). si sono diretti a colpo sicuro sui farmaci antitumorali, assai costosi sul mercato.

L'ipotesi su cui sono al lavoro gli investigatori è che si tratti di un colpo mirato, su commissione. E soprattutto un solo obiettivo: i medicinali più costosi, quelli antitumorali. Quei farmaci sono oro, sono un business criminale che non conosce crisi della domanda.
  • Furti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Furto al centro commerciale: svaligiata una gioielleria. È caccia alla banda Furto al centro commerciale: svaligiata una gioielleria. È caccia alla banda Il colpo all'interno del Gran Shopping Mongolfiera, resta da quantificare il bottino. Le indagini nelle mani dei Carabinieri
2 Picchiata in strada. Il video del pestaggio diventa virale sui social Picchiata in strada. Il video del pestaggio diventa virale sui social Qualcuno ha filmato l'aggressione contro una ragazza dal cellulare e ha diffuso il video, senza sporgere denuncia
Lite finisce nel sangue: spunta un coltello, ferito un 20enne Lite finisce nel sangue: spunta un coltello, ferito un 20enne L'episodio è avvenuto ieri sera sul lungomare Colonna. Indagano i Carabinieri: si cercano tre persone
Auto rubate e cannibalizzate nascoste tra gli uliveti di Molfetta Auto rubate e cannibalizzate nascoste tra gli uliveti di Molfetta Si tratta di una Volkswagen e di una BMW ritrovate dai Carabinieri in contrada Maiorana
1 Covid-19, anche a Molfetta controlli con le forze dell'ordine Covid-19, anche a Molfetta controlli con le forze dell'ordine Un protocollo d'intesa è stato sottoscritto tra la Regione Puglia e la Prefettura di Bari
Colpi d'arma da fuoco in via Cormio, individuato il "pistolero": è un 47enne Colpi d'arma da fuoco in via Cormio, individuato il "pistolero": è un 47enne L'uomo, un pregiudicato, è stato denunciato dai Carabinieri. Ma non era solo: gli spari al culmine di una lite
Segnalati colpi di pistola: nessun bossolo trovato, è mistero Segnalati colpi di pistola: nessun bossolo trovato, è mistero L'episodio in via Cormio. Sono in corso i rilievi dei Carabinieri per ricostruire quanto denunciato al 112
"Halloween", Cassazione annulla sentenza di condanna: 32enne torna in libertà "Halloween", Cassazione annulla sentenza di condanna: 32enne torna in libertà Accolto il ricorso presentato dall'avvocato Michele Salvemini. Inammissibili i ricorsi presentati per altre 8 persone
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.