I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Furto in villa. Due arresti da parte dei Carabinieri

Un 31enne ed un 20enne bloccati dopo un'intrusione in contrada Gurgo

Si intensifica l'attività di contrasto dei Carabinieri della Tenenza di Terlizzi, sotto il coordinamento della Compagnia di Molfetta, contro i reati diffusi sul territorio.

I militari, nel corso di due distinte operazioni di polizia giudiziaria, portate a termine negli ultimi giorni, hanno arrestato tre persone e ne hanno denunciate un'altra, tutte del luogo, per i reati di furto aggravato e spaccio di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte, una pattuglia automontata, in servizio di perlustrazione, a seguito di richiesta di intervento di alcuni residenti e di un istituto di vigilanza privato, ha tratto in arresto, nella flagranza di reato, due uomini, di 31 e 20 anni. Gli stessi sono stati colti mentre stavano perpetrando un furto in una villa di campagna in contrada Gurgo, lungo la strada provinciale 112 tra Terlizzi e Molfetta.

Uno dei due giovani è stato bloccato immediatamente, mentre il secondo, cercando di far perdere le sue tracce, nella campagna limitrofa, è stato localizzato poco dopo nel centro cittadino di Terlizzi e condotto in caserma.

I due soggetti, entrambi terlizzesi, introdottisi nel giardino della villa, dopo aver divelto la recinzione esterna, avevano rubato, dopo averlo trasportato all'esterno della proprietà, del materiale ferroso e del mobilio, compresa una tenda da sole in alluminio, sradicandola dal pavimento ed arrecando diversi danni all'immobile.

Gli stessi, già noti ai militari per fatti analoghi, sono stati condotti, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, presso la locale casa circondariale.
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Arrestato un 18enne dai Carabinieri. Trovati a Giovinazzo 7 pc, radio ricetrasmittenti e arnesi da scasso
Evasione dai domiciliari, in cella il nipote del boss Capriati Evasione dai domiciliari, in cella il nipote del boss Capriati Sabino, confinato in una casa famiglia di Molfetta, è stato tradotto presso l'istituto Fornelli di Bari
Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Due terlizzesi di 57 e 43 anni sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri
Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Il gip ha convalidato l'arresto al termine dell'interrogatorio. Intanto si cerca la pistola utilizzata dal 22enne
Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause L'incendio intorno alle ore 03.00. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme
San Silvestro a Molfetta, piazza Paradiso sorvegliata speciale San Silvestro a Molfetta, piazza Paradiso sorvegliata speciale Messo a punto il piano: in azione Carabinieri, Finanza e Polizia Locale. In strada barriere new jersey, divieti e modifiche alla viabilità
Sparatoria in piazza Paradiso, arrestato "Danny" Grosso Sparatoria in piazza Paradiso, arrestato "Danny" Grosso Il 22enne si è costituito presentandosi in caserma: è stato interrogato e condotto nel carcere di Trani
Raid in una gioielleria: infrangono le vetrine e fuggono con l'oro Raid in una gioielleria: infrangono le vetrine e fuggono con l'oro Il colpo alle ore 04.15 in via de Luca, ai danni di Tentazioni Gioielli. Indagano i Carabinieri
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.