I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Furto in una gioielleria di Molfetta, arrestati un uomo e una donna

L'uomo, rintracciato a Vigevano, è stato rinchiuso nel carcere di Torino. La donna, invece, è finita ai domiciliari

I Carabinieri hanno individuato i due presunti responsabili di un furto consumato a maggio scorso in una gioielleria di Molfetta. Si tratta di un uomo e una donna accusati del del furto di una collanina e di un bracciale in oro asportati lo stesso giorno, nel mese di maggio scorso, in due gioiellerie di Molfetta e di Corato.

Secondo gli approfondimenti della Tenenza di Bisceglie, in entrambe le circostanze i due complici, un 29enne albanese e una 28enne italiana, mostrandosi intenzionati all'acquisto di alcuni preziosi, dapprima a Molfetta e poi a Corato, hanno approfittato della momentanea distrazione degli impiegati delle gioiellerie, sottraendo con destrezza gli oggetti in oro e riponendo al posto di quelli rubati altri monili precedentemente visionati per non ingenerare immediati sospetti.

Le serrate indagini sono iniziate dopo i colpi registrati nelle gioiellerie di Molfetta e Corato. L'attività investigativa, supportata anche dalla visione delle immagini di videosorveglianza delle attività commerciali, e le risultanze delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Trani, hanno consentito di identificare compiutamente i due, acquisendo fondamentali elementi probatori a carico di ognuno di essi, nei confronti dei quali sono state emesse altrettante ordinanze.

Per il 29enne, con alcuni precedenti specifici, è stata disposta la custodia cautelare in carcere, a Torino, eseguita durante un controllo occasionale dai Carabinieri di Vigevano, mentre per la 28enne, residente a Bisceglie, sono scattati gli arresti domiciliari. Entrambi dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Cambia il codice della strada, sarà stretta sui monopattini anche a Molfetta Cambia il codice della strada, sarà stretta sui monopattini anche a Molfetta Già nelle scorse settimane le forze dell'ordine avevano intensificato i controlli
Carabinieri: De Marchis alla guida del Comando Provinciale di Bari Carabinieri: De Marchis alla guida del Comando Provinciale di Bari Il colonnello succede al generale Cairo. Ha lavorato nel gabinetto della Difesa: «Fase delicata, i cittadini abbiano fiducia»
Criminalità, reati in aumento: +4,76%. Al primo posto i furti d'auto Criminalità, reati in aumento: +4,76%. Al primo posto i furti d'auto I dati sono stati diffusi in occasione della festa dei Carabinieri alla presenza del prefetto Bellomo e del generale Spagnolo
Uomo si barrica in casa: è armato. In corso le trattative con i Carabinieri Uomo si barrica in casa: è armato. In corso le trattative con i Carabinieri Il 53enne chiede di parlare con il sindaco Minervini. Sul campo anche le unità speciali dell'Arma
Paura in via Samarelli: si barrica in casa ed esplode alcuni colpi di pistola Paura in via Samarelli: si barrica in casa ed esplode alcuni colpi di pistola L'uomo, un 53enne, ad ottobre si era cosparso di benzina in Cattedrale. Fu salvato dai Carabinieri e dal sindaco
Pasqua in rosso. Controlli dei Carabinieri anche a Molfetta Pasqua in rosso. Controlli dei Carabinieri anche a Molfetta Oltre 400 militari impegnati nelle province di Bari e Barletta, Andria e Trani. Già contestate 81 violazioni
Di nuovo truffe ai danni degli anziani a Molfetta? Di nuovo truffe ai danni degli anziani a Molfetta? Già un episodio denunciato ai Carabinieri
I Carabinieri presentano il calendario e l'agenda storica 2021 I Carabinieri presentano il calendario e l'agenda storica 2021 Dante, Pinocchio e l'Arma dei Carabinieri: una sintesi dell'Italia
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.