Tommaso Minervini
Tommaso Minervini

Emergenza rifiuti a Molfetta, Minervini: «Deve vincere la civiltà»

Il Sindaco commenta il provvedimento che integra le disposizione sul porta a porta

«Ad oggi tutte gli interventi posti in essere, nell'ultimo anno, con l'impiego di foto-trappole, video, apertura delle buste abbandonate da parte degli operatori dell'Asm, hanno prodotto un significativo miglioramento del servizio ma ci sono ancora criticità da superare ed è importante responsabilizzare tutti. La civiltà deve vincere».

E' con queste parole che il Sindaco di Molfetta Tommaso Minervini ha commentato il provvedimento firmato nelle scorse ore che integra le disposizioni sul metodo di raccolta dei rifiuti porta a porta (https://www.molfettaviva.it/notizie/cambia-il-porta-a-porta-a-molfetta-ecco-come/).

Un provvedimento che non ha lasciato indifferente la città con notevoli scambi di opinioni e vedute tra i cittadini soprattutto sui social. Un provvedimento, però, che l'amministrazione ha ritenuto fondamentale e urgente per dare un altro scossone alla pratica incivile dell'abbandono dei rifiuti per strada e preservare l'igiene pubblica e il decoro urbano non a caso arrivato anche a seguito delle sollecitazioni giunte dai cittadini virtuosi, dai dirigenti comunali, dagli operatori.

Così de da un lato si variano gli orari del conferimento nel centro cittadino, dall'altra si ribadisce la possibilità di utilizzare gli ecopoint (le mini isole ecologiche) nelle campagne, con il ritiro dell'apposita chiavetta, (gratuita) presso gli uffici Asm oppure il conferimento degli ingombranti chiamando l'Asm o la fruizione delle isole ecologiche, a levante e a ponente della città per i rifiuti differenziati tutti i giorni, dal lunedì ala sabato (dalle 7 alle 19, e la domenica e i festivi, dalle 7 alle 13.

Senza dimenticare poi gli aspetti sanzionatori: da 75 a 500 euro la sanzione per chi conferisce in orari difformi da quelli previsti mentre potranno essere elevate anche a carico degli amministratori condominiali tenuti «a disciplinare l'uso delle cose comuni e la fruizione dei servizi nell'interesse comune, non modo che ne sia assicurato il miglior godimento a ciascuno dei condomini; a vigilare e a far rispettare le norme ed i regolamenti in materia di igiene».
  • tommaso minervini
Altri contenuti a tema
Presto visite istituzionali ai molfettesi nel mondo? Presto visite istituzionali ai molfettesi nel mondo? L'invito al Sindaco è giunto dalle comunità in Usa, Argentina, Australia e Cina
4 Sindaco e Vescovo in volo per “salutare” Molfetta dall’alto Sindaco e Vescovo in volo per “salutare” Molfetta dall’alto La benedizione del Vescovo Cornacchia sulla città
Molfetta alla marcia della pace di Assisi a ottobre Molfetta alla marcia della pace di Assisi a ottobre Il Comune sosterrà anche l'organizzazione. Decisione della Giunta Minervini
Bagarre sul Pulo di Molfetta. Sindaco Minervini: «C'è convenzione per affidamento» Bagarre sul Pulo di Molfetta. Sindaco Minervini: «C'è convenzione per affidamento» Il Consiglio della Città Metropolitana di bari sta per approvare la convenzione per 20 anni e un ingente finanziamento
2 A Molfetta approvato il PUMS. Il commento dell'amministrazione Minervini A Molfetta approvato il PUMS. Il commento dell'amministrazione Minervini Il progetto partito anni fa con l'amministrazione Natalicchio
2 Ferragosto a Molfetta: stop alla zona pedonale su Corso Dante Ferragosto a Molfetta: stop alla zona pedonale su Corso Dante Si torna a circolare nel weekend, mercoledì 15, sabato 18 e domenica 19
1 Un anno di Amministrazione Minervini. Il bilancio in una video intervista Un anno di Amministrazione Minervini. Il bilancio in una video intervista Porto e ospedale, emergenza cimitero e rifiuti, ma anche posizioni di maggioranza e opposizione dopo un anno di lavoro
Molfetta ricorda Graziano Fiore e «i giovani che si spendono per la libertà» Molfetta ricorda Graziano Fiore e «i giovani che si spendono per la libertà» Minervini ricorda la strage di Via Nicolò dell'Arca
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.