Lillino Drago
Lillino Drago
Speciale

Drago chiude la sua campagna elettorale: «Adesso è il momento di cambiare»

L'ultimo comizio del candidato sindaco in piazza Principe di Napoli

Anche Lillino Drago ha chiuso stasera la propria campagna elettorale in vista del voto previsto per domenica 12 giugno. Si è tenuto in una gremita piazza Principe di Napoli il suo comizio conclusivo: «Continuo a sentir dire che io sia qui per scelta di qualcuno e io continuo a rispondere che ho scelto in prima persona di mettermi in gioco per Molfetta perché questa città merita una amministrazione degna del suo nome».

«Il momento di cambiare è adesso - ha spiegato - perché questa città non si può permettere altri cinque anni sotto la stessa gestione che ha commesso una caterva di errori sotto ogni aspetto gestionale. Dobbiamo avere il coraggio di guardare in faccia la realtà e renderci conto dell'importanza del voto come strumento per esprimere liberamente la propria scelta, una scelta che già in passato si è rivelata sbagliata ed è un errore che non si dovrà ripetere».

«Voglio farmi garante del rispetto delle regole, perché c'è da smantellare quella ragnatela fatta di clienti e amicizie che tante, troppe volte in questi anni ha canalizzato determinate opere pubbliche pur di assecondare volti amici. Ecco, se una città deve crescere è bene che lo faccia nel rispetto delle regole previste dalla legge. Per giunta, ha dominare gli anni di amministrazione Minervini sono stati proprio quei tentativi costanti di beneficiare dei finanziamenti per costruire e costruire, alla faccia dell'ambiente e del pollice verde» ha aggiunto Drago.

«Si dice che questa città deve essere a misura di giovani e turistica eppure io non vedo paragoni con città limitrofe che magari anche con centri meno attrattivi sviluppano servizi e flussi turistici ben più di quanto faccia Molfetta. Tanti luoghi di cultura sono chiusi da anni ed è assurdo che le nuove generazioni non possano usufruire da anni di una biblioteca comunale oltre che di altri spazi che dovrebbero invece favorire la permanenza dei ragazzi piuttosto che la loro fuga. Abbiamo una grande occasione domenica per fare la scelta giusta e cambiare il nostro destino» ha concluso il candidato sindaco.
  • Politica
Altri contenuti a tema
Elezioni europee, il candidato Michele Picaro di FdI incontra Molfetta Elezioni europee, il candidato Michele Picaro di FdI incontra Molfetta Appuntamento per domani alle ore 18:30
I consiglieri Lanza e Petruzzelli: «La nostra decisione è frutto di una serie di mancanze» I consiglieri Lanza e Petruzzelli: «La nostra decisione è frutto di una serie di mancanze» La nota: «La nostra posizione è chiara. Non abbiamo padroni né referenti»
Raccolta firme elezioni: Santoro invoca la firma digitale Raccolta firme elezioni: Santoro invoca la firma digitale Sarebbe una soluzione per rendere più efficiente il processo di presentazione delle liste elettorali
Tammacco: «Io trasformista? Semplicemente si lavora per il bene dei cittadini» Tammacco: «Io trasformista? Semplicemente si lavora per il bene dei cittadini» Le dichiarazioni del capogruppo di "Per la Puglia"
Vandalismo al cimitero, il centrodestra: «Profonda indignazione» Vandalismo al cimitero, il centrodestra: «Profonda indignazione» La nota dopo il furto nella cappella: «Amministrazione indifferente»
Rinascere: «Per le Europee l'amministrazione di Molfetta si sposta a destra» Rinascere: «Per le Europee l'amministrazione di Molfetta si sposta a destra» La nota stampa: «C'è poco da aggiungere sulla natura trasformista del governo cittadino»
Molfetta Popolare: «Bilancio positivo emerso dall'ultimo Consiglio comunale» Molfetta Popolare: «Bilancio positivo emerso dall'ultimo Consiglio comunale» La nota del gruppo: «Non permettiamo sporcature della nostra azione politica»
Elezioni Europee 2024: Carmela Minuto candidata con la Lega Elezioni Europee 2024: Carmela Minuto candidata con la Lega Inserita nella circoscrizione dell'Italia meridionale
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.