Molfetta e il maltempo (foto di Vincenzo Bisceglie)
Molfetta e il maltempo (foto di Vincenzo Bisceglie)
Cronaca

Dopo la burrasca su Molfetta, nessun danno ai pescherecci nel porto. Ma restano i problemi

Domenico Facchini: «Poco si sta facendo per mettere in sicurezza il vecchio porto»

Il vento di tramontana di questi giorni ha messo ancora una volta in allarme il mondo della pesca.
E' inutile girarci attorno: ogni qual volta imperversa la burrasca lo stato di allerta nel porto di Molfetta è alto.

Non è un momento facile quello che il comparto marittimo sta attraversando. Dopo la protesta della scorsa settimana che ha bloccato i pescherecci molfettesi e pugliesi, il maltempo di questi giorni non ha di fatto facilitato la ripresa completa dell'attività. Nelle ultime ore il vento di tramontana pare essersi attenuato (tanto che alcuni pescherecci hanno provato a riprendere il mare questa mattina), ma già in serata è atteso un nuovo peggioramento. Le ultime ore, a differenza di qualche settimana fa, non hanno fortunatamente causato danni ai pescherecci.

A confermarlo è stato Domenico Facchini, armatore del peschereccio "Maria Domenica", il quale ha spiegato come grazie al fatto che i natanti in porto erano pochi e ben ormeggiati e grazie anche ad una certa direzione del vento, i pescherecci non hanno riscontrato particolari problemi. Un sospiro di sollievo che non scaccia assolutamente le impressioni dure e critiche delle ultime settimane. Il porto rimane insicuro, questo è un dato di fatto.

«Resto sempre del parere – ha commentato l'armatore – che poco si sta facendo per mettere in sicurezza il vecchio porto, mentre sul nuovo le incertezze continuano ad aleggiare». In occasione dell' ultima burrasca a causa di onde anomale sviluppatesi in porto alcuni pescherecci, tra cui il "Maria Domenica" avevano dovuto fare i conti con cavi e passerelle rotte. Era stato lo stesso armatore e ideatore del progetto "Fish all Days" per la vendita diretta del pescato a ribadire che la causa dell'insicurezza negli ormeggi dei motopescherecci è riconducibile al mancato completamento della diga foranea del nuovo porto commerciale. Non essendoci, rispetto al passato, uno sbocco naturale il moto ondoso diviene imprevedibile.
  • Maltempo Molfetta
Altri contenuti a tema
Pasquetta 2019 a Molfetta sarà all'insegna del forte vento Pasquetta 2019 a Molfetta sarà all'insegna del forte vento La pioggia potrebbe arrivare nel pomeriggio
Temporali anche oggi? Per la Protezione Civile resta alta l'allerta Temporali anche oggi? Per la Protezione Civile resta alta l'allerta Secondo le previsioni, pioggia nel pomeriggio
Domenica di primavera? Macché, attesi temporali Domenica di primavera? Macché, attesi temporali Ennesima allerta gialla della Protezione Civile
Altro che primavera, torna il maltempo e il rischio idrogeologico su Molfetta Altro che primavera, torna il maltempo e il rischio idrogeologico su Molfetta Allerta gialla diramata dalla Protezione Civile: attesi venti forti e freddi
Molfetta, palo pericolante in Contrada Padula Molfetta, palo pericolante in Contrada Padula Sul posto Polizia locale e Vigili del Fuoco
Ancora vento forte su Molfetta. Invariata l'allerta gialla della Protezione Civile Ancora vento forte su Molfetta. Invariata l'allerta gialla della Protezione Civile Nella giornata odierna attesa ancora burrasca. Da domani il miglioramento
Vento forte su Molfetta anche oggi. Continua l'allerta gialla della Protezione Civile Vento forte su Molfetta anche oggi. Continua l'allerta gialla della Protezione Civile Secondo le previsioni scongiurato il rischio neve
Vento forte, danni ai pescherecci nel porto di Molfetta Vento forte, danni ai pescherecci nel porto di Molfetta Altra nottataccia per la marineria locale
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.