SCUOLA ELEMENTARE
SCUOLA ELEMENTARE

Dopo il grande spavento di ieri, a Molfetta si torna a scuola

Scuole regolarmente aperte dopo la scossa avvertita ieri

La mattinata di ieri è stata turbata dalla scossa di terremoto che ha colpito il litorale adriatico a pochi chilometri da Barletta e che si è propagata anche fino a Molfetta, dove si è percepita con una certa intensità, seppur per pochi secondi. Del resto, il magnitudo di 3.9 non è da considerarsi basso e per fortuna l'ipocentro è stato piuttosto profondo (34 km), altrimenti le conseguenze sarebbero state più negative per tutte le città colpite.

I luoghi che forse più di altri hanno accusato la situazione creatasi ieri mattina sono state le scuole, soprattutto per questioni di sicurezza legate all'incolumità di bambini e ragazzi ma anche perché non si è mai pronti a vivere per la prima volta esperienze di questo tipo, nonostante in questo caso si sia trattato di un terremoto soltanto percepito quindi ben lontano dal dramma che un evento come questo può innescare. Nelle classi ieri ci sono stati secondi di panico e poi si sono seguite le solite procedure di evacuazione che hanno portato gli studenti all'esterno delle strutture e, in quasi tutti i casi, ad essere prelevati dai genitori per fare ritorno a casa.

Per tutta la giornata di ieri, in seguito, tecnici comunali e degli agenti della Polizia locale si sono occupati del monitoraggio del territorio, iniziando proprio dalle scuole, dall'ospedale e dagli edifici del centro storico, per verificare eventuali criticità successive al sisma. A differenza della Bat, in cui è stata diramata un'ordinanza che ha previsto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado anche per oggi, a Molfetta si è invece optato per un immediato ritorno alla normalità, una volta preso atto della mancanza di problemi ai vari istituti. Con la speranza che non si verifichino altre manifestazioni di questo genere, la vita torna immediatamente al suo corso almeno nella nostra città.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Scuola, a Molfetta e nel resto della Puglia si ripartirà in presenza il 20 settembre Scuola, a Molfetta e nel resto della Puglia si ripartirà in presenza il 20 settembre L'assessore regionale all'Istruzione Leo: «Un passo ulteriore verso la normalità»
Un libro per sensibilizzare sul tema dell'ambiente realizzato dagli alunni della scuola "Scardigno" Un libro per sensibilizzare sul tema dell'ambiente realizzato dagli alunni della scuola "Scardigno" Il volumetto dal titolo "1, 2, 3 terra" scritto dai bambini della 3ª A
Buoni Libro per le scuole secondarie di I e II grado. Entro il 20 luglio le domande Buoni Libro per le scuole secondarie di I e II grado. Entro il 20 luglio le domande Verifiche e controlli a cura del Comune
All'Istituto Battisti-Pascoli una mostra dedicata a Dante Alighieri All'Istituto Battisti-Pascoli una mostra dedicata a Dante Alighieri Realizzati dei manufatti e dei piccoli cortometraggi
Offerta formativa estiva: per le scuole di Molfetta previsti 234mila euro Offerta formativa estiva: per le scuole di Molfetta previsti 234mila euro Le risorse stabilite dal ministero dell'Istruzione per il "Piano Estate 2021"
Scuola, il Tar respinge il ricorso contro l'ordinanza di Emiliano: «È legittima» Scuola, il Tar respinge il ricorso contro l'ordinanza di Emiliano: «È legittima» Il Tribunale stabilisce che "la misura si adatta al contesto di criticità sanitaria"
Scuola, nuovo ricorso al Tar per l'ordinanza di Emiliano. Udienza il 19 maggio Scuola, nuovo ricorso al Tar per l'ordinanza di Emiliano. Udienza il 19 maggio Lo ha comunicato il presidente Emiliano nel gruppo "Genitori Pugliesi Favorevoli alla DaD"
Dal 17 maggio il bando della Regione Puglia per la fornitura di libri di testo 2021-22 Dal 17 maggio il bando della Regione Puglia per la fornitura di libri di testo 2021-22 L'istanza per ricevere le forniture andrà presentata entro il 20 luglio
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.