La Compagnia dei Carabinieri di Molfetta
La Compagnia dei Carabinieri di Molfetta
Cronaca

Litigano, poi parte un colpo di pistola. "Protagonisti" due pregiudicati

Si tratterebbe di padre e figlio di 65 e 35 anni, proseguono le indagini dei Carabinieri

Questioni economiche sarebbero alla base di quanto accaduto nella mattinata di ieri a Molfetta (clicca qui). È quanto trapela in queste ore sul colpo di pistola sparato durante una lite tra padre e figlio avvenuta in via don via Piacente.

Padre e figlio, entrambi pregiudicati originari di Molfetta, rispettivamente di 65 e 35 anni, avrebbero avuto un forte diverbio per motivi legati al denaro. Gli animi si sarebbero accesi a tal punto che i due uomini sarebbero venuti alle mani. Poi sarebbe partito un colpo di pistola calibro 9x21, anche se non è ancora chiaro chi dei due avesse l'arma in mano.

Pare, inoltre, che alla lite fossero presenti altre persone. Sul posto sono celermente giunti i Carabinieri della locale Compagnia su sollecitazione dei vicini di casa dei due congiunti. Per terra i militari hanno recuperato un'ogiva e due proiettili non esplosi.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Nel territorio del capoluogo regionale sono state elevate sanzioni per 1 milione 400 mila euro, su 69 controlli dei militari
Avvicendamento al vertice dell'11° Reggimento Carabinieri Puglia Avvicendamento al vertice dell'11° Reggimento Carabinieri Puglia Al colonnello Saverio Ceglie subentra il parigrado Angelo Primaldo Giurgola
Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto In corso controlli alla circolazione stradale e verifiche nell'area costiera
Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Aveva fatto perdere le proprie tracce mentre era ricoverato al Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Lo hanno riferito i Carabinieri di Trani, che invitano a prestare la massima attenzione
Vigilanza e stop allo spaccio: i risultati del progetto "Scuole sicure" tra Molfetta e il resto dell'Italia Vigilanza e stop allo spaccio: i risultati del progetto "Scuole sicure" tra Molfetta e il resto dell'Italia In città in arrivo fondi per potenziare i controlli con la Polizia Locale
Truffe agli anziani, smascherati i malviventi. I ringraziamenti ai Carabinieri Truffe agli anziani, smascherati i malviventi. I ringraziamenti ai Carabinieri Una nota dell'associazione Eredi della Storia e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Molfetta
Rubata a Molfetta l'auto dei sicari utilizzata nella sparatoria di Andria? Rubata a Molfetta l'auto dei sicari utilizzata nella sparatoria di Andria? L'indiscrezione raccolta dal quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.