La Guardia Costiera
La Guardia Costiera
Cronaca

Controlli sulla filiera ittica, sequestrate 6 tonnellate di prodotti

Maxi operazione della Guardia Costiera nell'ultimo mese: elevate contravvenzioni per circa 60mila euro

Con l'arrivo del periodo natalizio s'intensifica l'attività della Guardia Costiera per verificare la filiera del prodotto ittico.

In linea con l'operazione nazionale "Mercato Globale", anche i militari del 6˚ Centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari, dal 25 novembre a oggi nel Compartimento Marittimo di Bari, hanno svolto 140 verifiche tra venditori al dettaglio e grossisti di prodotti ittici, eseguendo sequestri per 6 tonnellate di merci. Sono state elevate sanzioni per 60mila euro circa.

Gli accertamenti sono stati svolti sulla filiera ittica, oltre che in mare, sono stati condotti presso i grossisti, presso la grande distribuzione, e sui piccoli esercizi commerciali. Nello specifico, per la Regione Puglia e Basilicata Jonica, nel 2019 sono stati effettuati 10.145 controlli, 2100 ispezioni, 639 illeciti amministrativi contestati, 117 illeciti penali accertati con circa 35 tonnellate di prodotti e 322 attrezzi non consentiti sequestrati.

A livello nazionale, sono state oltre 110mila verifiche, con ispezioni approfondite sia in mare che lungo la filiera commerciale, con l'elevazione di circa 6mila sanzioni tra amministrative e penali, per un importo complessivo di oltre 10 milioni di euro e il sequestro di oltre 500 tonnellate di prodotto ittico proveniente, per un terzo, da piattaforme logistiche e centri all'ingrosso che commerciano principalmente prodotto non nazionale.

Dalla Direzione Marittima di Bari ricordano che «i prodotti ittici devono essere etichettati, così come prevedono le normative comunitarie e nazionali. Dalle leggi è previsto che sul prodotto venga riportato la zona e il metodo di cattura. Deve essere, inoltre, specificato se si tratta di prodotto fresco oppure congelato».
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Operazione della Guardia Costiera: sequestrate 40 tonnellate di pesce Operazione della Guardia Costiera: sequestrate 40 tonnellate di pesce Sanzioni per 124mila euro, 6 denunce. L’attività si è concentrata su piattaforme logistiche e grossisti locali
Il Comune di Molfetta conferisce encomio al Capitano Michele Burlando Il Comune di Molfetta conferisce encomio al Capitano Michele Burlando Prossimo l'avvicendamento ai vertici della Guardia Costiera locale
Nuovi pontili per il porto di Molfetta, in corso le ispezioni subacquee Nuovi pontili per il porto di Molfetta, in corso le ispezioni subacquee Serviranno all'attracco per la nautica da diporto e porto peschereccio
Messa in sicurezza nuovo porto di Molfetta. Interviene la Guardia Costiera Messa in sicurezza nuovo porto di Molfetta. Interviene la Guardia Costiera L'ordinanza che dispone le prescrizioni: tutte le informazioni
Pesce non tracciato: sequestrate 9 tonnellate dalla Guardia Costiera Pesce non tracciato: sequestrate 9 tonnellate dalla Guardia Costiera Intensa attività in Puglia: comminate sanzioni per 71mila euro, sequestrati anche 2.000 esemplari di ricci di mare
Un'alga tinge di rosso il mare, l'Arpa: «Nessun pericolo per la salute» Un'alga tinge di rosso il mare, l'Arpa: «Nessun pericolo per la salute» Dopo diverse segnalazioni preoccupate dei cittadini la Guardia Costiera ha provveduto ad effettuare alcuni campionamenti
Coronavirus, la Guardia Costiera a supporto dell'emergenza sanitaria Coronavirus, la Guardia Costiera a supporto dell'emergenza sanitaria Lo sforzo del corpo, anche a Molfetta, non diminuisce, oggi più che mai
Conclusa l'operazione "Made in Italy" della Guardia Costiera Conclusa l'operazione "Made in Italy" della Guardia Costiera Accertate frodi in commercio e violazioni di norme igienico-sanitarie. Sequestrata una tonnellata di prodotto ittico
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.