Capitaneria di Porto
Capitaneria di Porto

Il Comune di Molfetta conferisce encomio al Capitano Michele Burlando

Prossimo l'avvicendamento ai vertici della Guardia Costiera locale

L'amministrazione comunale di Molfetta ha deciso di conferire un encomio solenne al Capitano di Fregata Michele Burlando, prossimo all'avvicendamento al vertice della Guardia Costiera di Molfetta dall'estate del 2018.

Le motivazioni sono molteplici.
"L'Ufficiale nel periodo in cui è stato alla guida della Capitaneria di Porto di Molfetta si è distinto per efficienza nella guida di uomini e mezzi impegnati nelle operazioni di soccorso e di assistenza operativa agli uomini di mare di Molfetta ed in tutte le circostanze della vita in mare dei nostri natanti e per spiccato senso di partecipazione e progettualità nelle iniziative di promozione e qualificazione della città ín un quadro di rapporti positivi con l'Ente Locale", si legge nella delibera della Giunta comunale che ha deciso di consegnare l'encomio.
Inoltre, si legge, "l'attività del Capitano di Fregata Michele BURLANDO è stata caratterizzata, per gli aspetti di competenza, da un contributo costante e puntuale nella ripresa dei lavori del nuovo Porto Cornmerciale" e "l'attenzione alla marineria e, in particolare al ceto peschereccio, ha trovato espressione nella sottoscrizione di un protocollo di intesa con il Comune, l'Azienda di Servizi Municipalizzati, l'Assopesca e le associazioni di categoria, finalizzato al recupero ed alla messa in funzione dell'isola ecologica all'interno del porto ed alla sperimentazione del piano di recupero della plastica ritrovata nelle reti dei pescatori a strascico al termine della battute di pesca".
A Burlando l'amministrazione riconosce anche la collaborazione costante e puntuale "al progetto de1l'Amministrazione comunale per la riconfigurazione del porto di Molfetta con la creazione del polo diportistico, fomendo il proprio contributo per rendere le procedure amministrative celeri, efficienti e conformi alle disposizioni vigenti. Ha svolto una continua azione di vigilanza ambientale e demaniale, ispirata ed indirizzata alla promozione di un condiviso spirito di legalità, che si è espressa in una costante attività di controllo con conseguente deferimento alla Autorità giudiziaria, dei presunti responsabili del conferimento di rifiuti e in taluni casi, di abbruciamento degli stessi, nella fascia costiera di giurisdizione ed in particolare, nel tratto di litorale compreso tra Cala San Giacomo e Torre Calderina".

"Specifico risalto va data alla incessante collaborazione per il recupero, alla pubblica balneazione, nella località Cala Sant'Andrea voluto dall'amministrazione comunale, tesa ad assicurare, pervicacemente, l'utilizzo in sicurezza del sito. A1 riguardo spicca il coordinamento dell'intervento di salvataggio effettuato in data 3 agosto 2019 quando sono stati recuperati dalle onde, salvando loro la vita, tre bagnanti in difficoltà, di cui due molto piccoli di età, che non riuscivano a risalire a causa della forte risacca".
  • guardia costiera
Altri contenuti a tema
Nuovi pontili per il porto di Molfetta, in corso le ispezioni subacquee Nuovi pontili per il porto di Molfetta, in corso le ispezioni subacquee Serviranno all'attracco per la nautica da diporto e porto peschereccio
Messa in sicurezza nuovo porto di Molfetta. Interviene la Guardia Costiera Messa in sicurezza nuovo porto di Molfetta. Interviene la Guardia Costiera L'ordinanza che dispone le prescrizioni: tutte le informazioni
Pesce non tracciato: sequestrate 9 tonnellate dalla Guardia Costiera Pesce non tracciato: sequestrate 9 tonnellate dalla Guardia Costiera Intensa attività in Puglia: comminate sanzioni per 71mila euro, sequestrati anche 2.000 esemplari di ricci di mare
Un'alga tinge di rosso il mare, l'Arpa: «Nessun pericolo per la salute» Un'alga tinge di rosso il mare, l'Arpa: «Nessun pericolo per la salute» Dopo diverse segnalazioni preoccupate dei cittadini la Guardia Costiera ha provveduto ad effettuare alcuni campionamenti
Coronavirus, la Guardia Costiera a supporto dell'emergenza sanitaria Coronavirus, la Guardia Costiera a supporto dell'emergenza sanitaria Lo sforzo del corpo, anche a Molfetta, non diminuisce, oggi più che mai
Controlli sulla filiera ittica, sequestrate 6 tonnellate di prodotti Controlli sulla filiera ittica, sequestrate 6 tonnellate di prodotti Maxi operazione della Guardia Costiera nell'ultimo mese: elevate contravvenzioni per circa 60mila euro
Conclusa l'operazione "Made in Italy" della Guardia Costiera Conclusa l'operazione "Made in Italy" della Guardia Costiera Accertate frodi in commercio e violazioni di norme igienico-sanitarie. Sequestrata una tonnellata di prodotto ittico
Fermati mentre praticavano la pesca a strascico. Multati Fermati mentre praticavano la pesca a strascico. Multati I controlli della Guardia Costiera tra Barletta e Savelletri: elevate sanzioni per 24.000 euro
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.