Campo Protezione Civile
Campo Protezione Civile

Con la Misericordia 40 ragazzi nella caserma dei Vigili del Fuoco di Molfetta

Momento di formazione durante il V campo nazionale di Protezione Civile

Tante ore di lezione frontale, altrettante teoriche, escursioni all'interno di diverse caserme, una settimana passata in un vero e proprio campo di protezione civile. Formare cittadini consapevoli del domani pronti alle emergenze ma anche alla quotidianità: è stato l'obiettivo raggiunto dal 5° campo nazionale di protezione civile, svoltosi a Montegrosso e realizzato dalla Confraternita Misericordia di Andria assieme alla sezione della borgata andriese. Oltre 40 ragazzi che per una settimana si sono confrontati con le basi della protezione civile guidati dai tanti volontari che hanno prestato servizio e chiudendo l'attività con una esercitazione svolta proprio nella piazza principale di Montegrosso.

La simulazione di due incidenti con l'intervento rapido sia di recupero dei feriti che di massaggio cardiaco con squadre di valutazione e con diversi mezzi logistici oltre che ambulanze della Misericordia di Andria e di Montegrosso, impegnati nella esercitazione. Evento conclusivo particolarmente applaudito dai tanti familiari presenti durante la serata, familiari che hanno voluto anche dedicare lettere e ringraziamenti ai volontari impegnati in queste giornate. Evento conclusivo che ha visto la partecipazione anche delle autorità tra cui il Sindaco di Andria Nicola Giorgino che ha parlato di «volontariato vero al servizio della comunità», e del consigliere regionale Sabino Zinni che ha invece ricordato come «quello della Misericordia di Andria sia un volontariato particolare perchè oltre alla gratuità dell'azione vi è anche la professionalizzazione dei partecipanti». Importante anche il contributo di Cesare Troia, Presidente del Parco dell'Alta Murgia che ha auspicato anche un protocollo d'intesa tra i due enti per una maggiore sicurezza all'interno del Parco. Fondamentale anche il contributo di diversi cittadini di Montegrosso e della Parrocchia di Santa Maria Assunta e Sant'Isidoro ed in particolare di Don Peppino Ruotolo.

Tra le tante attività svolte durante la settimana di campo, l'essenziale coinvolgimento della Protezione Civile della Provincia di Barletta Andria Trani con le lezioni del Dott. De Trizio, ma anche le escursioni all'interno della Guardia Costiera di Barletta, della caserma dei Vigili del Fuoco di Molfetta e del Reggimento Fanteria "Torino" di Barletta. Giornate intense di lavoro sul campo e di formazione nello spirito tipico delle associazioni di Misericordia da sempre impegnate sul territorio sia nelle emergenze ma anche e soprattutto nella quotidianità.
  • Misericordia
Altri contenuti a tema
La Misericordia Molfetta celebra i 20 anni con una due giorni di dimostrazioni La Misericordia Molfetta celebra i 20 anni con una due giorni di dimostrazioni L'iniziativa presentata a Lama Scotella
Venti anni a Molfetta per la Confraternita Misericordia. Nel pomeriggio le celebrazioni Venti anni a Molfetta per la Confraternita Misericordia. Nel pomeriggio le celebrazioni Conferenza stampa alla presenza dei vertici e del Sindaco
Sabato raccolta alimentare a favore della Casa della Misericordia di Molfetta Sabato raccolta alimentare a favore della Casa della Misericordia di Molfetta Coinvolti i supermercati Sigma di via Madonna dei Martiri, Eurospar di via dei caduti sul mare e Famila di via Giovinazzo.
Terremoto in Molise, in soccorso anche la Misericordia di Molfetta Terremoto in Molise, in soccorso anche la Misericordia di Molfetta Squadra logistica partita dalla città per aiutare 200 persone
"Anch'io sono la Protezione Civile", il campo della Misericordia. Aperte le iscrizioni "Anch'io sono la Protezione Civile", il campo della Misericordia. Aperte le iscrizioni Un'esperienza intensa e di formazione da vivere dal 5 al 12 agosto ma solo per 25 ragazzi
Sisma nel centro Italia, partiti anche 4 volontari della Misericordia Sisma nel centro Italia, partiti anche 4 volontari della Misericordia L'associazione raccoglie beni di prima necessità con i tifosi molfettesi
“Io non rischio”, Molfetta tra le piazze della campagna della Protezione civile “Io non rischio”, Molfetta tra le piazze della campagna della Protezione civile SerMolfetta e Misericordia in prima linea per la prevenzione rischi alluvioni
Sirene per sottolineare la gioia Sirene per sottolineare la gioia Inaugurata la nuova sede negli ex uffici del Tribunale
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.