Teatro comunale
Teatro comunale

Cinema e teatri riaperti dal 27 marzo in zona gialla? Il Cts valuta

L'idea sarebbe quella di far ripartire il mondo della cultura tra un mese

Una data simbolica come possibile momento di ripartenza, questa volta definitiva, del mondo della cultura: è stato scelto il 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, come momento per riaprire cinema e teatri nelle zone gialle d'Italia, oltre ai musei anche nei weekend.

Questo è quanto annunciato in un tweet dal ministro della Cultura, Dario Franceschini: "Il confronto con il Cts e le integrazioni ai protocolli di sicurezza potranno consentire, in zona gialla, la riapertura dei teatri e cinema dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, e l'accesso ai musei su prenotazione anche nel weekend''.

Una notizia, questa, che arriva a pochi giorni dall'appello proprio del ministro Franceschini che, intervistato nei giorni scorsi dal Corriere della Sera, si era augurato che l'Italia fosse il primo Paese europeo a riaprire i luoghi di cultura. Nei giorni scorsi aveva anche annunciato l'intenzione di sottoporre al comitato tecnico scientifico misure di sicurezza integrative, elaborate insieme alle organizzazioni di categoria, per arrivare alla riapertura di cinema e teatri, dando così il via a una rapida interlocuzione: "L'impegno è ripartire il prima possibile, perché la cultura è il vero motore della ripresa".

Per diventare definitiva, la decisione avrà comunque bisogno dell'ultimo via libera del Cts che tornerà a riunirsi tra due settimane e potrà dunque fare di nuovo il punto della situazione epidemiologica in Italia.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
L'Associazione Nazionale Bande da Giro studia un protocollo per la ripartenza post Covid L'Associazione Nazionale Bande da Giro studia un protocollo per la ripartenza post Covid Il presidente Benedetto Grillo: «C'è voglia di recuperare il tempo perduto»
Il Comune di Molfetta autorizza la riapertura di "altre attività paramediche indipendenti" nei centri estetici Il Comune di Molfetta autorizza la riapertura di "altre attività paramediche indipendenti" nei centri estetici Accolte dal sindaco le istanze: sì a idroterapia, massaggi curativi, chiropodia e chiroterapia
Covid, anche oggi in Puglia i guariti superano i nuovi contagi: il bollettino Covid, anche oggi in Puglia i guariti superano i nuovi contagi: il bollettino Nelle ultime 24 ore 1.180 casi e 24 decessi
Dipendenti positivi al Covid: chiusi nel pomeriggio gli uffici di Lama Scotella Dipendenti positivi al Covid: chiusi nel pomeriggio gli uffici di Lama Scotella Oggi la sanificazione. Domani sede comunale regolarmente aperta
Emiliano scrive a Speranza: «Si valutino riaperture dal 26 in Puglia. Tensione sociale crescente» Emiliano scrive a Speranza: «Si valutino riaperture dal 26 in Puglia. Tensione sociale crescente» Il presidente della Regione scrive al ministro della Salute
Covid, la Puglia seconda in Italia per occupazione di ricoveri (50%) e terapie intensive (49%) Covid, la Puglia seconda in Italia per occupazione di ricoveri (50%) e terapie intensive (49%) Nella giornata di ieri un lieve calo dei posti letto occupati
Covid, la Puglia resterà zona rossa fino al 30 aprile. C'è l'ordinanza Covid, la Puglia resterà zona rossa fino al 30 aprile. C'è l'ordinanza Il documento però precisa: «Salvo una nuova classificazione»
Medici USCA in campo anche a Molfetta per le cure in casa dei positivi al Covid Medici USCA in campo anche a Molfetta per le cure in casa dei positivi al Covid Unità mediche dotate di un nuovo kit dalla Asl Bari
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.