Cronaca

Buche, crepe, dossi rallentatori: strade colabrodo

Mobilità pericolosa in città tra le strade colabrodo

Elezioni Regionali 2020
Strade straziate. Buche su buche. Voragini apparse all'improvviso, crepe sempre più profonde, asfalto scoppiato a causa delle infiltrazioni e martoriato dall'assenza di manutenzione. Il manto stradale del Lungomare Colonna assomiglia ogni giorno di più a un colabrodo. A soffrirne non sono solo i pneumatici e gli ammortizzatori delle nostre auto, ma la mobilità cittadina in genere.

Il problema interessa la rimozione dei dossi stradali rallentatori, dissuasori di velocità: le installazioni pensate per moderare la velocità dei veicoli nei centri abitati, con gli scossoni che provocano nei veicoli che li scavalcano a una velocità superiore a quella consentita. Sul tratto stradale del Lungomare di Molfetta (nei pressi dell'INPS) sono scomparsi.

Da diversi giorni sono riprese le segnalazioni di molti cittadini in merito al deterioramento dell'asfalto legato al conseguente distacco dei famigerati «dossi artificiali», che diventano in questo modo, pericolosi sia per gli automobilisti che per i motociclisti, oltre a procurare danni ai mezzi meccanici. Laddove l'installazione è possibile, è obbligatorio effettuare una manutenzione periodica affinché un dissuasore di velocità, che serve per evitare incidenti, non diventi un pericolo esso stesso. Si potrebbe comprendere la ragione della loro installazione, ossia quella di limitare la velocità degli automobilisti.

Dopo la rimozione dei dossi, sono mancate le riparazioni dei crateri-trappola. Non ci sono stati neppure interventi provvisori. Eppure il sollevamento del manto ha creato problemi alla circolazione in questi giorni. Assurdo che al momento non sia intervenuto nessuno.
  • asfalto
  • buche
Altri contenuti a tema
1 L'asfalto si sbriciola, crepa in Via Mameli. Area transennata L'asfalto si sbriciola, crepa in Via Mameli. Area transennata Pedoni e automobili transitano comunque sulla strada
1 Via le buche dalle strade  di Molfetta Via le buche dalle strade di Molfetta La Multiservizi sperimenta il riscaldatore d’asfalto a infrarossi
1 Le strade di Molfetta come quelle di Roma: il problema "buche" ormai cronico Le strade di Molfetta come quelle di Roma: il problema "buche" ormai cronico Il maltempo dei giorni scorsi ha peggiorato la situazione
22 Iniziati i lavori di rifacimento dell'asfalto in via Cormio Iniziati i lavori di rifacimento dell'asfalto in via Cormio Prima zona ad essere interessata è Rione Paradiso
Da Via Salvemini a Via Trieste: l'asfalto molfettese cede e si aprono voragini Da Via Salvemini a Via Trieste: l'asfalto molfettese cede e si aprono voragini Le strade molfettesi sono sicure?
Via Trieste, cede l'asfalto e un mezzo pesante rimane incastrato Via Trieste, cede l'asfalto e un mezzo pesante rimane incastrato Sul posto intervenuti Vigili del Fuoco e Polizia Municipale
Trappole sull’asfalto tra buche e rattoppi Trappole sull’asfalto tra buche e rattoppi Problemi alla viabilità. Pericolo per i pedoni: lo stato delle strade molfettesi
Buche a vista e disagi per il traffico Buche a vista e disagi per il traffico Da mesi solo transenne nel tratto di strada tra via Einaudi e via la Malfa
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.