I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Beve e poi manda a fuoco il bar Chat Noir - IL VIDEO

Ieri ha versato la benzina all'interno del locale di corso Umberto. È stato arrestato dai Carabinieri

Gli danno da bere, ma lui, anche a causa di vecchi rancori con il titolare dell'esercizio commerciale, si vendica dando fuoco al bar: si tratta del Chat Noir, lungo corso Umberto.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato Cosimo Damiano Spagnoletti, 31 anni: è lui - secondo gli inquirenti - l'autore del rogo che ieri ha gravemente danneggiato il Chat Noir. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e conosciuto come pusher, ha appiccato le fiamme. E lo ha fatto, ha detto, a causa di vecchi rancori con il titolare dell'esercizio commerciale.

Ma ecco i fatti. Ieri, alle ore 13.50, il 31enne aveva deciso di recarsi al Chat Noir per bere qualcosa. Tutto era filato liscio fino a quando l'uomo, ad un tratto, ha versato alcuni litri di benzina, precedentemente versati in una bottiglia, all'interno del bar. Il fuoco ha in pratica semidistrutto il Chat Noir prima che i Vigili del Fuoco riuscissero a domare le fiamme.

L'intervento degli uomini del Distaccamento di Molfetta è stato comunque tempestivo e ha impedito che il rogo potesse estendersi altrove. Al resto ci hanno pensato i Carabinieri che sono stati in grado di risolvere in tempo record il caso del rogo doloso e sono riusciti ad arrestare l'uomo che dovrà rispondere del reato di danneggiamento seguito da incendio.
YouTube1 minutoIncendio doloso al "Chat Noir" a MolfettaNicola Miccione
Carico il lettore video...
  • Incendi Molfetta
  • Arresti Molfetta
Altri contenuti a tema
Violazioni delle misure di sicurezza: arrestati un 20enne ed un 27enne Violazioni delle misure di sicurezza: arrestati un 20enne ed un 27enne Controlli mirati dei Carabinieri nei confronti delle persone sottoposte a misure alternative
3 Furto con scasso in un bar, ladri inseguiti e denunciati Furto con scasso in un bar, ladri inseguiti e denunciati Rubati 4.000 euro. Durante la fuga, però, sono stati intercettati dai militari del Nucleo Radiomobile
12 Altra auto incendiata nella notte. Cresce la paura Altra auto incendiata nella notte. Cresce la paura È accaduto alle ore 00.30. Tempestivo l'intervento dei Vigili del Fuoco
3 Torna l'incubo incendi, due auto in fiamme in via Manzoni Torna l'incubo incendi, due auto in fiamme in via Manzoni È successo nella notte, intorno alle ore 02.00. Sul posto i Vigili del Fuoco
1 Evaso, arresto convalidato: Brattoli resta in carcere Evaso, arresto convalidato: Brattoli resta in carcere Il 44enne era stato arrestato la sera della rissa alla Secca dei Pali
Brucia auto nella notte: Vigili del Fuoco in via Azzarita Brucia auto nella notte: Vigili del Fuoco in via Azzarita Una Renault Scenic in fiamme intorno all'01.15: si escludono le cause accidentali
14 Rinvenute due pistole. Altri due arresti dei Carabinieri Rinvenute due pistole. Altri due arresti dei Carabinieri Si tratta di un 43enne ed un 31enne. Sequestrati un revolver ed una pistola semiautomatica
59 Rissa alla festa, feriti e arresti. Smentita la notizia di una sparatoria Rissa alla festa, feriti e arresti. Smentita la notizia di una sparatoria L'Arma: «Nessun colpo di pistola». Fermati un 44enne ed un 24enne, denunciato un 22enne. I nomi
© 2001-2017 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.