Tommaso Minervini
Tommaso Minervini
Cronaca

Baby gang, un problema comune. Minervini: «Fenomeno diffuso in tutte le città»

Il sindaco promette di «monitorare il fenomeno dal lato delle forze dell'ordine e della socialità. Ma le famiglie devono fare la loro parte»

A Molfetta quelli che assediano il centro sono veri e propri gruppi criminali giovanili, capaci di aggressioni violente, come quella - a colpi di pietre - ai danni di una 60enne residente in via Mazzara. Qualcosa di più delle baby gang, un fenomeno più ampio che, dopo due anni di pandemia, richiede un approccio differente.

«Il fenomeno di questi bulli - dice Tommaso Minervini, sindaco e educatore professionale - è diffuso in tutte le città (a Bitonto il titolare di una norcineria è stato minacciato di morte, aggredito, picchiato e alla fine ha deciso di mollare). A Molfetta stiamo monitorando il fenomeno sia dal lato delle forze dell'ordine che della socialità. Sia negli istituti scolastici con il servizio di psicologia. Ma le famiglie devono fare la loro parte educativa senza la quale ogni sforzo viene vanificato».

Le cronache e i soli dati degli ultimi due mesi confermano un trend di reati minorili in crescita come certificato dall'aggressione di via Mazzara (dove una donna, il 7 ottobre scorso, è stata presa a sassate da una banda di sei giovani) e quella, più grave, avvenuta in piazza Moro il 25 agosto scorso quando quattro ragazzi - senza una valida motivazione - aggredirono vigliaccamente alle spalle un senzatetto e lo colpirono a calci facendolo cadere a terra, prima di dileguarsi a piedi.

«È da anni - prosegue Minervini - che vado affermando l'abnorme crescita dei comportamenti di patologia antisociale. Un fenomeno che ho monitorato per oltre 40 anni di attività professionale. Fenomeni che colpiscono vieppiù gli adolescenti in contesti socio familiari "malati". Fenomeno che chiama le famiglie, la scuola, le parrocchie e le istituzioni ad accendere i riflettori sui comportamenti per individuare i campanelli d'allarme di tali disturbi dei loro comportamenti antisociali».

Da più di dieci anni, poi, ci portiamo dietro un malessere e una sofferenza giovanile che adesso, dopo due anni di pandemia, di didattica a distanza, di mancanza di socialità, di divieti d'assembramento, sta sfociando in una violenza sempre più diffusa. «È il fallimento della società», fu il commento di Minervini dopo quanto accaduto in piazza Moro. «I Carabinieri - dice - sono all'opera per individuare i protagonisti, ma il tessuto sociale di quelle famiglie deve interrogare se stesso».

La speranza di Minervini è che quelle famiglie collaborino «nell'individuazione dei colpevoli. È importante che ognuno faccia la sua parte». E che nessuno volti la testa. Proprio come avvenuto in via Mazzara: «Il fatto che altre persone diano esempi di civiltà è la cifra di una comunità non succube, ma reattiva e positiva».

  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Giornata della Memoria, il messaggio del sindaco di Molfetta Giornata della Memoria, il messaggio del sindaco di Molfetta Minervini: «Mai come oggi diventa importante opporsi all'odio»
Antonio Nappi compie 100 anni. Gli auguri del Sindaco Antonio Nappi compie 100 anni. Gli auguri del Sindaco Minervini: «Indimenticabile il suo impegno didattico nella scuola»
Minervini: «Entriamo in un anno importante per Molfetta. Vi auguro un sereno 2023» Minervini: «Entriamo in un anno importante per Molfetta. Vi auguro un sereno 2023» Il messaggio d'auguri da parte del Sindaco
Ordinanza anti-botti a Capodanno. Minervini: «Faccio appello alla responsabilità dei cittadini» Ordinanza anti-botti a Capodanno. Minervini: «Faccio appello alla responsabilità dei cittadini» Per i trasgressori sono previste sanzioni da € 50 a € 500
Guerriglia urbana in città, Minervini: «Inaccettabile, intollerabile, ingiustificabile» Guerriglia urbana in città, Minervini: «Inaccettabile, intollerabile, ingiustificabile» Secondo il sindaco «questi ragazzi hanno creato un sodalizio premeditato e preparato l’assalto ad una comunità»
Addio alla prof.ssa Visentini, Minervini: «Guida per tante generazioni di studenti a Molfetta» Addio alla prof.ssa Visentini, Minervini: «Guida per tante generazioni di studenti a Molfetta» Le parole del Sindaco in omaggio all'ex docente del Liceo classico
Bando per la riscossione tributi, Minervini: «Creata una tempesta in un bicchiere d'acqua» Bando per la riscossione tributi, Minervini: «Creata una tempesta in un bicchiere d'acqua» Il primo cittadino: «Facciamo chiarezza sulla criticità evidenziata dall'Anac»
4 novembre, il sindaco Minervini: «Non vi è unità senza garanzia di sicurezza e di difesa» 4 novembre, il sindaco Minervini: «Non vi è unità senza garanzia di sicurezza e di difesa» Stamattina la celebrazione per la festa dell'Unità e delle Forze armate
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.