Le fasi della rapina
Le fasi della rapina
Cronaca

Armato di coltello, rapina un supermercato: individuato in 24 ore

Fermato un 32enne: i Carabinieri sono piombati a casa dove hanno trovato gli indumenti indossati durante il colpo

Ci sono volute meno di 24 ore ai Carabinieri della locale Compagnia per individuare il rapinatore solitario che, mercoledì scorso, intorno alle ore 19.00, con il volto travisato, ha rapinato il Wmark. Gli uomini del capitano Francesco Iodice hanno fermato un 32enne censurato di Molfetta, riconosciuto come autore del colpo.

Nella tarda serata di mercoledì, i militari della Sezione Radiomobile e della Sezione Operativa sono stati allertati al numero 112 e quando sono giunti sul posto, in via Baccarini, hanno proceduto alle prime attività di indagine, ascoltando i presenti e riuscendo a ricostruire la dinamica del colpo. Nel frattempo hanno raccolto le immagini delle telecamere di videosorveglianza interne ed esterne del supermercato e grazie a queste sono riusciti a ricostruire quant'era appena avvenuto.

Intorno alle ore 19.00, gli investigatori hanno visto un giovane con il volto parzialmente travisato con il cappuccio del giubbotto che indossava e con una sciarpa, entrare nell'esercizio commerciale e, sotto la minaccia di un coltello da macellaio, costringere il cassiere ad aprire il registratore di cassa, dal quale egli stesso ha arraffato una manciata di banconote, dandosi ad una precipitosa fuga lungo le strade limitrofe e riuscendo, momentaneamente, a far perdere le sue tracce.
3 fotoIl 32enne incastrato dalle telecamere
Il 32enne incastrato dalle telecamereIl 32enne incastrato dalle telecamereIl 32enne incastrato dalle telecamere
Il rapinatore solitario, seppur con il volto parzialmente travisato, non aveva considerato che il supermercato dove si era introdotto fosse dotato di telecamere di videosorveglianza e che ogni sua mossa sarebbe stata così immortalata nei filmati. Da tutti gli elementi raccolti si è cominciato a delineare un possibile identikit del malvivente e proprio attraverso la visione dei video che i militari del sottotenente Domenico Mastromauro sono riusciti a risalire al presunto responsabile.

Sono bastate meno di 24 ore ai Carabinieri per riconoscere la sua fisionomia, individuarlo e successivamente mettersi sulle sue tracce. Senza mai interrompere le ricerche del sospettato, volto conosciuto alle forze dell'ordine, i militari sono riusciti a trovarlo nei pressi della propria abitazione. La perquisizione dell'uomo e dei locali nella sua disponibilità ha consentito di rinvenire gli indumenti utilizzati durante la rapina, confermando quello che subito era più che un sospetto.

Fermato e accompagnato presso gli uffici della Compagnia di via Vittime di Nassiriya, il 32enne rapinatore, che ha confessato, è stato sottoposto a fermo e poi condotto presso la casa circondariale dei Trani, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Il cerchio, dunque, si è chiuso a 24 ore dalla rapina.
  • Rapine Molfetta
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Spaccio di droga. Risalgono a lui tramite gli acquirenti: preso un 28enne Spaccio di droga. Risalgono a lui tramite gli acquirenti: preso un 28enne I Carabinieri hanno fermato alcuni cittadini e proprio grazie a loro sono riusciti ad individuare il fornitore
Rapina da 11mila euro alla sala slot Win Time. Tre arresti Rapina da 11mila euro alla sala slot Win Time. Tre arresti La Guardia di Finanza ha fermato il 32enne Gianfranco Del Rosso e due suoi complici. Il colpo effettuato il 12 luglio scorso
Si allunga la lista dello scippatore seriale: i colpi salgono a 23 Si allunga la lista dello scippatore seriale: i colpi salgono a 23 Notificata dai Carabinieri una terza ordinanza: l'uomo, di 51 anni, è accusato di rapina e furto con strappo
Folle inseguimento, catturato 23enne dopo il furto di una Fiat Punto Folle inseguimento, catturato 23enne dopo il furto di una Fiat Punto Il giovane, di Terlizzi, è stato bloccato dai Carabinieri. Dovrà rispondere di furto aggravato e resistenza
1 Da Molfetta a Valenzano per svaligiare garage e cantine. Tre arresti Da Molfetta a Valenzano per svaligiare garage e cantine. Tre arresti Fermati dai Carabinieri: recuperata refurtiva per 7mila euro. I tre, tutti georgiani, sono finiti in carcere
Colpo da 15mila euro al Compro Oro: due condanne, un'assoluzione Colpo da 15mila euro al Compro Oro: due condanne, un'assoluzione Per quel fatto Gianfranco Del Rosso è stato condannato a 4 anni e 2 mesi. Assolto, invece, Domenico Gigante
Arresti nell'Arma, il giorno della verità: Giangaspero davanti al Gip Arresti nell'Arma, il giorno della verità: Giangaspero davanti al Gip Il 39enne, personaggio cardine di tutta l'inchiesta, è stato ascoltato nell'incidente probatorio
Tenta di rubare due smartphone dal centro commerciale: arrestato Tenta di rubare due smartphone dal centro commerciale: arrestato Il 16enne, di nazionalità romena, ha infilato la refurtiva sotto la maglietta. Ma gli è andata male
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.