delfino
delfino
Cronaca

Ancora spiaggiamenti di tartarughe e delfini lungo le coste

Quattro esemplari negli ultimi due giorni

Ancora spiaggiamenti di tartarughe e delfini lungo il litorale, quattro negli ultimi due giorni. Le tartarughe sono state rinvenute sulla costa barese, rispettivamente una nel comune di Molfetta con lunghezza carapace di circa 70 cm rinvenuta in zona Cala San Giacomo, una a Giovinazzo di carapace di 68 cm ed infine l'ultima a Bari con carapace di lunghezza di 80 cm in zona San Girolamo.

«La Lunghezza ha un importante valore dal punto di vista biologico e riproduttivo - spiega Pasquale Salvemini responsabile del Centro Tartarughe marine di Molfetta - in quanto oltre i 75 centimetri di lunghezza carapace questi animali raggiungono la maturità sessuale e sono in grado di riprodursi e dare continuità alla specie. Le tartarughe presentavano un evidente prolasso cloacale, sintomo di annegamento dovuto principalmente alla pesca a strascico; "continueremo le nostre campagne di sensibilizzazione rivolte ai pescatori – aggiunge . per spiegare loro come comportarsi in caso di pesca accidentale di tartarughe, in modo da poter dare a questi animali una concreta possibilità di soppravivenza».

Il delfino un esemplare adulto di circa 215 cm, mummificato, è stato trovato in zona Torre Calderina, a Molfetta.
Gli interventi sono stati svolti oltre che dagli attivisti del Centro tartarughe Marine di Molfetta anche da Capitaneria di Porto, Polizia Municipale e medici veterinari delle ASL competenti.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • tartarughe marine
  • Pasquale Salvemini
  • delfini
Altri contenuti a tema
Appello della Lac: «Basta botti di fine anno, uccidono gli animali» Appello della Lac: «Basta botti di fine anno, uccidono gli animali» L'associazione animalista invita tutti a «non acquistare petardi, fuochi artificiali o lanterne volanti»
Si arrampicano per rubare i pappagalli: raid anche a Molfetta Si arrampicano per rubare i pappagalli: raid anche a Molfetta Gli episodi sono stati denunciati ai Carabinieri. Per il WWF ogni esemplare può arrivare a costare 120 euro
Sequestrate 20 tartarughe d'acqua dolce e affidate al WWF Puglia Sequestrate 20 tartarughe d'acqua dolce e affidate al WWF Puglia Recuperate dai Carabinieri, sono state prese in carico dai volontari del centro di Molfetta. Salvemini: «Un problema dilagante»
Recuperato un animale esotico: è un petauro dello zucchero Recuperato un animale esotico: è un petauro dello zucchero L'animale, detto anche scoiattolo volante, è stato ritrovato a Lama Martina e affidato al WWF
Gabbiani sparati e feriti. «Gioco al massacro sulla pelle degli animali» Gabbiani sparati e feriti. «Gioco al massacro sulla pelle degli animali» Il ritrovamento ieri: gli animali mostrano una serie di ferite. Sul posto i volontari della Gepa e del WWF
Ghiandaia impigliata a testa in giù, i Vigili del Fuoco la salvano Ghiandaia impigliata a testa in giù, i Vigili del Fuoco la salvano Gli uomini del 115 sono intervenuti in piazza De Gasperi. Oggi, dopo le cure dei volontari del WWF, la liberazione
Taglio di alberi al parco di Mezzogiorno, interviene il WWF: «È una strage» Taglio di alberi al parco di Mezzogiorno, interviene il WWF: «È una strage» Critico il movimento ambientalista. Salvemini: «Oltre al taglio dei pini c'è anche il disturbo arrecato alla fauna»
Un docufilm sulle tartarughe marine del centro di Molfetta Un docufilm sulle tartarughe marine del centro di Molfetta Un documentario racconta il lavoro dei volontari del WWF che si occupano delle caretta caretta
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.