I prodotti ittici sequestrati dalla Polizia Locale
I prodotti ittici sequestrati dalla Polizia Locale
Cronaca

Ambulanti nel mirino dei controlli: sequestri e sanzioni per oltre 7mila euro

Sequestrati dalla Polizia Locale 20 chili di prodotti ittici. Trovato un mezzo privo di assicurazione, un altro aveva il frigorifero spento

Venditori ambulanti nel mirino dei controlli: sono scattati sequestri, sanzioni amministrative e contestazioni per le violazioni al codice della strada per oltre 7mila euro, nei giorni scorsi, a Molfetta da parte della Polizia Locale nell'ambito del dispositivo di contrasto all'abusivismo commerciale attuato dal locale Comando.

In particolare, dopo il sequestro di merce contraffatta e di numerosi prodotti ortofrutticoli presso il mercato settimanale, gli agenti molfettesi si sono spostati in via capitano de Candia, via tenente Losito e nelle vie limitrofe, particolarmente frequentate dagli ambulanti. Durante i controlli, il personale del tenente colonnello Cosimo Aloia ha sanzionato un uomo - per complessivi 5.000 euro - che stava esercitando l'attività di ambulante su strada. Ma era completamente abusivo.

Gli agenti, durante il controllo, hanno accertato che il venditore era sprovvisto della prevista autorizzazione per l'esercizio in forma ambulante, necessaria per lo svolgimento dell'attività. Inoltre il pescivendolo non è stato in grado di esibire la documentazione sulla provenienza e la tracciabilità del pescato in vendita. Per questo motivo i prodotti ittici, pari a circa 20 chilogrammi, sono stati sequestrati. E con loro anche il veicolo, un Fiat Ducato, privo della copertura assicurativa.

Altri due venditori poco rispettosi delle norme del codice stradale sono stati multati. Uno dei due, che vendeva prodotti caseari, aveva pure il gruppo refrigerante spento: dovrà pagare 1.000 euro. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni lungo tutto il territorio comunale, allo scopo di tutelare la salute dei consumatori.
  • Polizia Locale Molfetta
Altri contenuti a tema
Otto nuovi agenti "stagionali" di Polizia Locale a Molfetta Otto nuovi agenti "stagionali" di Polizia Locale a Molfetta Saranno assunti per 4 mesi dal 20 giugno. Si tratta di cinque uomini e tre donne
1 Nuovo presidio della Polizia Locale nel centro storico di Molfetta Nuovo presidio della Polizia Locale nel centro storico di Molfetta Il comandante Aloia: «Diamo un segnale di vicinanza ai cittadini»
Merce contraffatta, blitz al mercato settimanale di Molfetta Merce contraffatta, blitz al mercato settimanale di Molfetta Sequestrati dalla Polizia Locale 110 articoli, tra giubbini, magliette e smanicati. In cinque si sono dati alla fuga
1 La Polizia Locale di Molfetta celebra San Sebastiano. In arrivo 5 nuovi agenti La Polizia Locale di Molfetta celebra San Sebastiano. In arrivo 5 nuovi agenti Minervini: «Grazie per il costante lavoro». Il bilancio del comandante Aloia
A Molfetta un progetto della Polizia locale per contrastare lo spaccio di stupefacenti A Molfetta un progetto della Polizia locale per contrastare lo spaccio di stupefacenti Previsti controlli nelle ore serali oltre all'impiego della videosorveglianza
9 Contrasto allo spaccio, a Molfetta oltre 80mila euro per intensificare i controlli Contrasto allo spaccio, a Molfetta oltre 80mila euro per intensificare i controlli I fondi arrivano dal Ministero dell'Interno al Comune
Sicurezza stradale, tornano gli autovelox sulla S.S.16 bis Sicurezza stradale, tornano gli autovelox sulla S.S.16 bis L'attività di controllo a cura della Polizia Locale di Molfetta
1 Follia a Molfetta: al vaglio le immagini delle telecamere Follia a Molfetta: al vaglio le immagini delle telecamere Aperta un'inchiesta della Polizia Locale, in corso di identificazione i responsabili. L'ipotesi di reato è danneggiamento
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.