L'intervento di Carabinieri e Polizia Locale
L'intervento di Carabinieri e Polizia Locale
Politica

Allarme sicurezza a Molfetta, Rinascere: «Chi sarà il prossimo a essere colpito?»

La nota stampa passa in rassegna tutti i fatti di cronaca degli ultimi mesi

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma del Movimento Rinascere di Molfetta che ha passato in rassegna tutti i fatti di cronaca degli ultimi mesi in città:

"17 ottobre. Anziana aggredita e rapinata nel portone di casa in via Palummo da un uomo e una donna con il volto parzialmente coperto.
24 ottobre. Diciottenne preso a pugni in faccia in piazza Giovene con frattura della mandibola per aver difeso i suoi amici.
1 novembre. Halloween, notte di paura a Molfetta. Tentate aggressioni e danni sul corso Umberto.
12 novembre. Rapinatore rincorso a piedi dal titolare abbandona il bottino dopo il colpo al supermercato Wmark di via Paniscotti.
23 novembre, ore 17.00 ca. Rapina in un negozio di abbigliamento in via Bari: uomo a volto coperto e armato con un bastone ha sradicato la cassa dopo aver avuto una colluttazione con la commerciante.
23 novembre, ore 18,10 ca. Giovane armato di pistola e con volto travisato avrebbe rapinato il Despar di via Rattazzi: rapina l'incasso e fugge nelle vie centrali.
25 novembre. Rapina alla tabaccheria di via Roma in pieno giorno. Soldi e gratta e vinci il bottino ad opera di un malvivente a volto coperto e armato di pistola
28 novembre. Uomo armato di pistola irrompe nella farmacia De Candia in vis S.F.sco D'Assisi e si fa consegnare il bottino di 900,00 euro, prima di darsi alla fuga a piedi.
5 dicembre, ore 03.00 ca. Tentato furto con scasso alla profumeria CHARME sul corso Umberto.
6 dicembre. Tentato assalto alla comunità Phoenix, su lungomare Colonna, da parte di individui armati di mazze in legno e spranghe in ferro. Denunciati quattro giovani, tutti minori under 16. Auto danneggiate.
6 dicembre. Atto vandalico contro un negozio in via Rattazzi, nel centro di Molfetta. Porta d'ingresso e vetrine imbrattate con insulti e simboli fallici.
14 febbraio. Quarto furto in un mese al Bahia Beach di Molfetta. La denuncia del titolare Nicola Spadavecchia.
Notte tra il 14 e 15 dicembre. Vico II sant'Alfonso. Incendio appiccato in un locale interrato di proprietà comunale adibito ormai a discarica.
15 dicembre. Ennesimo tentativo di furto d'auto in centro città in pieno giorno. Finestrini anteriori completamente distrutti e fanali posteriori rubati.
17 febbario, ore 11.15. Uomo accoltellato in vicolo V Madonna dei Martiri dopo furibonda lite.
19 febbario. Scippano collane e le rivendono ai compro oro: due arresti dei Carabinieri. Un 35enne e un 53enne di Molfetta
19 febbraio. Furto a Videolandia in via Cappellini. Registrati evidenti danni. I ladri hanno infierito con un piede di porco, e rubato la somma in contanti di 1.200 euro, caramelle e chewing gum.
22 febbraio. Furto al bar Smile Coffee in via Einaudi. I ladri, dopo avere tentato di forzare l'ingresso sul retro, si sono intrufolati nell'attività sollevando la serranda e arraffato 330 euro, altri 35 in monete da un centesimo, due bottiglie di whisky e cioccolate (l'attività è al terzo episodio di furto)
25 febbraio. Violenta rapina armata ad un supermercato DOK di via San Francesco d'Assisi, sparano alcuni colpi con una pistola a salve e rubano due casse prima di darsi alla fuga•
26 febbraio. Presa di mira una trattoria in Galleria Liborio Romano, sfondato il muro, divelto un pannello, rubato l'impianto audio Bose e tutta la birra presente (4° episodio subito dall'attività).
28 febbraio. Ladri durante il funerale: sdegno e vergogna - Appartamento messo a soqquadro per diverse centinaia di euro.
2 marzo. Ladri a Gelateria Cipriani: rubati alcolici, poi l'attivazione del nebbiogeno e la fuga.
2 marzo. Furto a Games Time. I ladri hanno portato via accessori per i videogames dopo aver infranto la vetrata d'ingresso.
7 marzo. Furto a Eden Dolciumi & Party, negozio di alimentari in Via S.F.sco d'Assisi. Rompono la vetrata e scappano con soldi e merce.
8 marzo. Tentato furto all'edicola della stazione intorno alle ore 00.30. I ladri non riescono a forzare la porta e fuggono a piedi.
14 marzo. Secondo raid subìto da Games Time. Sfondato la vetrina laterale dell'attività. Una volta all'interno, poi, i ladri hanno fatto incetta di bustine Pokémon, Yu-Gi-Oh e di Magic The Gathering, evidentemente molto ricercate sul mercato dei teenager.
16 marzo. Colpo al micronido Valentina in via Pertini. Asportati un computer, un videoproiettore e, non contenti, hanno portato via numerose bottigliette d'acqua.
18 marzo. In fuga con occhiali e portafogli, arrestata una 52enne per rapina impropria. La donna, di Molfetta, è stata arrestata dai Carabinieri dopo altri due colpi. Ha ottenuto i domiciliari.
19 marzo. Irruzione nel Pinsam Beer Shop​ in via Fermi. Rubate bottiglie di liquore e danni al locale.
21 marzo. Liquido infiammabile tra due negozi del centro, in via Sergio Pansini. Le attività coinvolte sono una macelleria e un negozio di argenteria e bomboniere.
22 marzo. Barbaro episodio nelle campagne pugliesi con una decina di uliveti troncati con motosega nella campagne tra Molfetta e Terlizzi – allarme di CIA Puglia.
27 marzo. Tubate confezioni di sigarette e gratta e vinci riposti sugli scaffali all'interno del bar della stazione ferroviaria.
6 aprile. Danni all'agenzia di scommesse Intralot, in via Salvucci.
10 aprile, ore 3,00 ca. Furto in via Ricasoli al parrucchiere di Salvatore Volpe. Ladri fuggiti con numerosi prodotti in esposizione, alcuni carnet di assegni e documenti.
11 aprile, intorno alle 2,30. Alcuni malviventi hanno scassinato la porta di Stefania Hair Stylist in corso Fornari, rubando prodotti professionali per un danno di qualche migliaia di euro. Il ladro a volto coperto ha pure salutato la camera con strafottenza.
Durante la Settimana Santa. Ripulita la profumeria PROFUMANIA in via Pio la Torre.
11 aprile. Makeup artist, Conny Diamante, via Enrico Fermi. Ripuliti tutti i prodotti in vendita, macchinari, apparecchiature e alcuni contanti.
13 aprile. Profumeria di via Baccarini. Scardinata la saracinesca, spaccata la vetrina e rubati alcuni profumi
17 aprile. Furto alla salumeria del Centro di Via Ricasoli. Ladri in fuga con prosciutti e formaggi. Il bottino s'aggira fra i 7 e gli 8mila euro di merce, a cui vanno aggiunti i danni al negozio.

Chi sarà il prossimo?".
  • Rinascere
Altri contenuti a tema
Soddisfazione per la Festa di Rinascere. Il coordinatore: «Abbiamo appena cominciato» Soddisfazione per la Festa di Rinascere. Il coordinatore: «Abbiamo appena cominciato» Si è conclusa la tre giorni fatta di dialogo, politica e riflessioni per il futuro di Molfetta
Grande partecipazione ieri alla Festa di Rinascere. Oggi giornata di chiusura Grande partecipazione ieri alla Festa di Rinascere. Oggi giornata di chiusura Terzo e ultimo appuntamento alle ore 18:30 sempre in Piazza Principe di Napoli
Tre giorni di confronto e politica con Rinascere a Molfetta: il programma Tre giorni di confronto e politica con Rinascere a Molfetta: il programma La festa del movimento è in programma dal 28 al 30 settembre
Rinascere accusa Minervini: «Non vede e non capisce Molfetta» Rinascere accusa Minervini: «Non vede e non capisce Molfetta» Il movimento: «Sindaco - ragioniere chiuso in ufficio»
Rinascere: «A Molfetta eventi culturali che non lasciano niente alla città» Rinascere: «A Molfetta eventi culturali che non lasciano niente alla città» La nota del movimento: «Bandi mal gestiti e tante risorse sprecate»
A Molfetta si parla di sicurezza con l'evento promosso da Rinascere A Molfetta si parla di sicurezza con l'evento promosso da Rinascere Ieri riflessioni tra passato, presente e futuro nei giardinetti di via Mameli
Sicurezza a Molfetta, Rinascere ne discute con il segretario nazionale CGIL Schingaro Sicurezza a Molfetta, Rinascere ne discute con il segretario nazionale CGIL Schingaro Appuntamento nel parco tra via Mameli e via Giovine giovedì 22 giugno alle ore 19:00
Movimento Rinascere: scelto il coordinamento per Molfetta Movimento Rinascere: scelto il coordinamento per Molfetta La decisione a seguito del primo congresso cittadino
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.