I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Al mercato con un panetto di hashish "marchiato" Escobar

Arrestato dai Carabinieri un 58enne del posto: la droga era nascosta in un secchio. Rinvenuti anche 2.800 euro

Singolare scoperta al mercato ortofrutticolo di Molfetta per i Carabinieri della locale Compagnia che hanno trovato la faccia di Pablo Escobar sul panetto da 100 grammi di hashish sequestrato ad un 58enne del luogo: sul posto di lavoro, l'uomo deteneva anche la somma di 2.800 euro. Arrestato, è finito ai domiciliari.

La storia, che rientra nell'attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti disposta dal capitano Francesco Iodice, ha avuto inizio quando i militari della Sezione Operativa si sono presentati sul luogo di lavoro dell'uomo, volto noto alle forze dell'ordine. Laddove avevano il sentore che avrebbero trovato droga. E la pista fiutata era quella giusta. In un secchio, infatti, hanno trovato il panetto di hashish con l'inconfondibile volto del notissimo narcotrafficante colombiano.

Non è tutto: all'esito della perquisizione personale e dei locali in cui l'uomo lavorava, oltre alla droga, ancora incellophanata, gli uomini del sottotenente Domenico Mastromauro hanno rinvenuto anche materiale ritenuto necessario per l'attività illecita, tra cui un coltello a serramanico e un paio di forbici, posti sotto sequestro insieme ad un cellulare e alla somma di 2.800 euro, suddivisa in banconote di vario taglio, ritenuta verosimilmente provento della contestata attività di spaccio.

Il 58enne è stato portato negli uffici di via Vittime di Nassirya, dove è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e confinato ai domiciliari. Che fosse ripreso lo spaccio di droga era assai prevedibile. I traffici sono tornati ad essere fiorenti, mentre si susseguono i blitz dei Carabinieri.
  • Droga Molfetta
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Tenta approccio sessuale a Molfetta. Incubo per una 42enne Tenta approccio sessuale a Molfetta. Incubo per una 42enne L'episodio in un ambulatorio medico: la pronta reazione della donna, ha costretto l'uomo a desistere
Frode nelle mense scolastiche in Friuli: coinvolto un 53enne di Molfetta Frode nelle mense scolastiche in Friuli: coinvolto un 53enne di Molfetta Nel mirino dei Carabinieri del Nas una società di catering. L'indagine per frode è partita nel 2020
A Molfetta la droga si acquista su WhatsApp A Molfetta la droga si acquista su WhatsApp I servizi di messaggistica sotto osservazione da parte dei Carabinieri. Già 5 arresti
Traffico di droga: 38 arresti tra Puglia, Albania, Montenegro e Spagna Traffico di droga: 38 arresti tra Puglia, Albania, Montenegro e Spagna Numerosi gli arresti effettuati in flagrante durante le indagini, con scafisti della droga bloccati anche a Molfetta
Armi e munizioni nascoste in cantina, blitz di Carabinieri e Polizia Armi e munizioni nascoste in cantina, blitz di Carabinieri e Polizia I controlli fra via Bolivar e via VIII Marzo: sequestrata anche una pistola lanciarazzi e proiettili di vario calibro
Traffico di droga dall'Albania alla Puglia: 16 condanne Traffico di droga dall'Albania alla Puglia: 16 condanne Gli inquirenti hanno documentato che la Puglia costituiva la base per smerciare droga in Italia
Sorpreso a rubare limoni, inseguito e denunciato un 49enne Sorpreso a rubare limoni, inseguito e denunciato un 49enne L'uomo, di Bitonto, è stato fermato dopo un furto in un fondo a Torre Gavetone. Recuperata la refurtiva
Perquisizioni e rastrellamenti nel quartiere Ponente Perquisizioni e rastrellamenti nel quartiere Ponente In campo Carabinieri e Polizia di Stato: controlli a tappeto nel complesso di case popolari di via Bolivar
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.