pisani
pisani
Politica

Tari 2017, Pisani: «Uno schiaffo alla città. Aumenti a tappeto»

La nota dell'ex consigliere comunale

Cresce ancora il contributo versato dal Comune nelle casse dell'ASM che arriva a 10.100.000€ e cresce, di conseguenza, anche la tassa sui rifiuti a carico delle famiglie e delle attività commerciali che vedono schizzare anche per il 2017 il costo del servizio di gestioni rifiuti.

"Un ennesimo schiaffo alla città con aumenti a tappeto per tutti a fronte di un servizio tutt'altro che efficiente" – dichiara Antonello Pisani, ex Consigliere Comunale di Centrodestra che dopo un periodo di silenzio si presenta con tabelle alla mano e si schiera contro la manovra prevista – "La città versa in uno stato di sporcizia e di degrado da ormai troppi mesi e alle lamentele di noi cittadini le istituzioni oggi ci rispondono con un aumento indiscriminato delle tasse; è una cosa davvero inaccettabile, impossibile tacere".

L'ex Consigliere Comunale punta il dito sull'Amministrazione Natalicchio.
"Oggi paghiamo le scelte e le politiche di un Centrosinistra che negli ultimi anni ha governato la nostra città senza alcuna programmazione ed oculatezza e che ha speso milioni e milioni di euro sul progetto Porta a Porta in maniera quantomeno discutibile. Fino a qualche anno fa – prosegue Antonello – eravamo un Comune all'avanguardia sul tema rifiuti, con progetti come l'impianto di compostaggio e il digestore anaerobico invidiati da tutte le città della Regione. Oggi invece siamo tra i comuni più in difficoltà sul tema e Molfetta sembra essere entrata in tunnel da cui non riesce ad uscire".

Infine, l'ex Consigliere Pisani guarda al futuro "Siamo alla vigilia delle elezioni Comunali e con idee chiare e semplici abbiamo il dovere di affrontare il problema. Iniziamo prima di tutto a mettere in discussione il sistema Porta a Porta che, pur giusto nel merito, non funziona e non può essere difeso a prescindere scaricando la colpa dell'insuccesso sui cittadini che non collaborano. Dobbiamo tornare a vivere in una città pulita e con una tassa sulla gestione rifiuti sostenibile: questo deve essere senza alcun dubbio un obiettivo primario per il nuovo Sindaco e la nuova Amministrazione Comunale".
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • tari
  • antonello pisani
Altri contenuti a tema
Tari, il 31 gennaio termine ultimo per il pagamento della quinta rata Tari, il 31 gennaio termine ultimo per il pagamento della quinta rata Le informazioni fornite dal Comune di Molfetta
Antonello Pisani si dimette dalla carica di consigliere comunale Antonello Pisani si dimette dalla carica di consigliere comunale L'esponente di Forza Italia lascia l'assise: «Voto contro Minervini»
Tari 2021, entro il 30 settembre la scadenza della prima rata della Tassa Rifiuti 2021 Tari 2021, entro il 30 settembre la scadenza della prima rata della Tassa Rifiuti 2021 Tutte le informazioni di servizio utili
Tari 2019: scadenza il 30 novembre. Tutte le informazioni sulla tassa rifiuti Tari 2019: scadenza il 30 novembre. Tutte le informazioni sulla tassa rifiuti Un vademecum su come ed entro quando pagare
Pisani: «Isola Ecologica di Mezzogiorno: tutto inspiegabilmente fermo» Pisani: «Isola Ecologica di Mezzogiorno: tutto inspiegabilmente fermo» Il Consigliere di opposizione: «Una vergogna. Ancora una volta disattese le parole rassicuranti dell’amministrazione»
Isola ecologica di mezzogiorno a Molfetta? I dubbi di Antonello Pisani Isola ecologica di mezzogiorno a Molfetta? I dubbi di Antonello Pisani Nota del Consigliere Comunale di Forza Italia
Squilibri di cassa, debiti e investimenti irrealizzabili: Pisani sul bilancio di previsione 2019 Squilibri di cassa, debiti e investimenti irrealizzabili: Pisani sul bilancio di previsione 2019 Il commento del consigliere comunale di Forza Italia
Cento giorni senza Consiglio Comunale a Molfetta, Pisani: «Amministrazione in letargo» Cento giorni senza Consiglio Comunale a Molfetta, Pisani: «Amministrazione in letargo» Il Consigliere di Forza Italia: «La città attende risposte su temi essenziali e concreti»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.