Tari
Tari

Si avvicina la scadenza della Tari 2022 del Comune di Molfetta

Termine ultimo per la seconda rata è il 31 agosto

Scade il 31 agosto 2022 il termine per pagare la seconda rata della Tassa Rifiuti del Comune di Molfetta. I contribuenti che desiderano effettuare un unico versamento il termine di scadenza è il 31 ottobre 2022.

Il tributo è dovuto da chiunque ne realizzi il presupposto (la detenzione a qualsiasi titolo e anche di fatto, di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti) con vincolo di solidarietà tra i componenti la famiglia anagrafica o tra coloro che usano in comune le superfici stesse. La tariffa è calcolata in base alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte, sulla base dei criteri determinati dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158. E' composta da una quota fissa, determinata in relazione alle componenti essenziali del costo del servizio e da una quota variabile, rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all'entità dei costi di gestione, in modo che sia assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Per le utenze domestiche, la determinazione della tariffa si fonda sui coefficienti Ka (per la parte fissa e Kb (per la parte variabile). La parte fissa è calcolata dalla superficie * correttivo n. componenti nucleo mentre la parte variabile si ottiene come prodotto della quota unitaria (qta rifiuti rapportata ad ogni singola utenza in funzione del numero di componenti del nucleo corrette da coeffic. di proporzionalità) per un coeff. di adattamento per il costo unitario (€/Kg)Il numero dei componenti del nucleo familiare è rilevato dalle risultanze anagrafiche al 1° gennaio dell'anno di imposizione, con riferimento all'immobile oggetto di tassazione.

Per le utenze non domestiche, la tariffa dipende dai coefficienti di produzione potenziale Kc (per la parte fissa) e da intervalli di produzione Kd (per la parte variabile). La parte fissa della tariffa si ottiene come prodotto della quota unitaria (€/m2) per la superficie dell'utenza (m2) per il coefficiente potenziale di produzione Kc; la parte variabile si ottiene come prodotto del costo unitario (€/m2) per la superficie dell'utenza per il coefficiente di produzione (Kg/m2 che tiene conto della qta di rifiuti per tipologia). La legge istitutiva della TARI dispone che ai contribuenti venga applicato il tributo provinciale per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell'ambiente, fissato dalla Città Metropolitana di Bari nella misura del 4 %.
  • tari
Altri contenuti a tema
Tari, il 31 gennaio termine ultimo per il pagamento della quinta rata Tari, il 31 gennaio termine ultimo per il pagamento della quinta rata Le informazioni fornite dal Comune di Molfetta
Tari 2021, entro il 30 settembre la scadenza della prima rata della Tassa Rifiuti 2021 Tari 2021, entro il 30 settembre la scadenza della prima rata della Tassa Rifiuti 2021 Tutte le informazioni di servizio utili
Tari 2019: scadenza il 30 novembre. Tutte le informazioni sulla tassa rifiuti Tari 2019: scadenza il 30 novembre. Tutte le informazioni sulla tassa rifiuti Un vademecum su come ed entro quando pagare
6 Tari, errati i calcoli per gli anni 2014, 2015, 2016 e 2017? Tari, errati i calcoli per gli anni 2014, 2015, 2016 e 2017? Dubbio sollevato dal Comitato di Quartiere Madonna della Rosa
4 Tari 2017, Pisani: «Uno schiaffo alla città. Aumenti a tappeto» Tari 2017, Pisani: «Uno schiaffo alla città. Aumenti a tappeto» La nota dell'ex consigliere comunale
Spazzatura, tariffe invariate. Sconti per chi usa l'isola ecologica. Spazzatura, tariffe invariate. Sconti per chi usa l'isola ecologica. Lo annuncia l'assessore al bilancio e ai tributi Angela Amato.
"Spazzatura", il 31 marzo il termine per la prima rata "Spazzatura", il 31 marzo il termine per la prima rata Nel 2016 cinque rate: una ogni due mesi.
Code alle Poste, tutti in fila per pagare la Tari Code alle Poste, tutti in fila per pagare la Tari E c’è chi non può scegliere perchè deve riscuotere la pensione
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.