Nox Molfetta
Nox Molfetta
Calcio

Molfetta città italiana del calcio a 5. Da oggi il primo, storico weekend in Serie A2

Alle ore 16:00 di oggi esordio delle Aquile. Domani le donne con Femminile e Nox Molfetta

Molfetta capitale italiana del calcio a 5.
Non è una barzelletta, nemmeno un sogno per lo sport locale. Ma una realtà. Realtà che in questo weekend trova compimento.

Infatti nessun comune, in tutto lo Stivale, può vantare tre realtà sportive nella medesima serie nazionale, seppure suddivise tra maschile e femminile.
Aquile Molfetta, Femminile Molfetta e Nox Molfetta sono le tre squadre che in giro per l'Italia porteranno il nome della città e cercheranno di scrivere una vera e propria pagina di storia per quello che un tempo era il calcetto da sala e che ora è vero e proprio futsal.

Le Aquile Molfetta scendono in campo per primi.
Il team di Donato de Giglio alle ore 16:00 riapre il PalaPoli, lo scorso anno deserto per via del Covid a fare da scenario alla cavalcata che dalla serie B ha portato alle serie A2.
Senza capitan Pedone e con la fascia al braccio di Ortiz, Mister Rutigliani avrà a disposizione una squadra di talenti italiani ed esperti giocatori stranieri. L'ambizione resta quella di dimostrare di valere la categoria.

Categoria che la Femminile Molfetta tornerà a giocare, invece, domani contro il Ciampino nel match che dovrebbe essere tra due delle favorite alla vittoria finale.
La scorsa stagione Capitan Liuzzo e compagne arrivarono fino ai playoff promozione: il salto di categoria sfumò alla fine.
Il sontuoso mercato (al PalaPoli sono arrivate la nazionale croata Matijević ex Bisceglie come Ribereite e dal Bitonto Fontela) non fa più nascondere le ambizioni del team biancorosso.

Poi c'è la matricola Nox Molfetta.
Vincitrice dello scorso campionato di serie C, ha confermato tutto il gruppo dirigenziale e di squadra che ha ottenuto sul campo la promozione. Dal mercato gli arrivi di Nanà e Mazzuoccolo su tutti sono gli innesti di esperienza e valore a disposizione di Mister de Bari.
Al PalaFiorentini, domenica alle ore 16:00, la prima sarà contro le abruzzesi del Florida.

Inoltre a Molfetta non mancherà il derby: Femminile e Nox, infatti, sono nel medesimo girone, quello C, della serie A2 e si sfideranno all'ultimo turno di campionato, dapprima al PalaPoli e poi al PalaFiorentini.
  • Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Futsal Terlizzi dei molfettesi ripescato in Serie C1 di calcio a 5 maschile Il Futsal Terlizzi dei molfettesi ripescato in Serie C1 di calcio a 5 maschile Ieri l'ufficialità. Accolta la richiesta della società
Il molfettese Antonio Toma nel Giovinazzo C5 in Serie A2 Il molfettese Antonio Toma nel Giovinazzo C5 in Serie A2 Il centrale classe 1987 ha giocato nelle Aquile nella scorsa stagione
Calcio a 5, tutte le date della prossima stagione per le molfettesi Calcio a 5, tutte le date della prossima stagione per le molfettesi Esordio in A della Femminile il 18 settembre. In A2 la Nox inizia il 2 ottobre, le Aquile il 24 settembre
Il Futsal Terlizzi di Nico Cirillo vince la finale play-off contro il Carovigno Il Futsal Terlizzi di Nico Cirillo vince la finale play-off contro il Carovigno Il successo garantisce una priorità ai rossoblù per il possibile ripescaggio in C1
Il Futsal Terlizzi di Nico Cirillo oggi in finale play-off contro il Carovigno Il Futsal Terlizzi di Nico Cirillo oggi in finale play-off contro il Carovigno I rossoblù avevano chiuso al terzo posto la regular season
Calcio a 5, a Molfetta weekend di passione: Aquile per la salvezza, derby femminile per la A Calcio a 5, a Molfetta weekend di passione: Aquile per la salvezza, derby femminile per la A Play-out per gli uomini. Femminile e Nox contro nel primo turno dei play-off promozione
Calcio a 5, la Femminile perde il campionato. La Nox Molfetta si salva Calcio a 5, la Femminile perde il campionato. La Nox Molfetta si salva Pareggio - condanna contro il Chiaravalle. La Nox vince contro New Cap
Il Futsal Terlizzi di Cirillo perde lo scontro diretto. C1 diretta più lontana Il Futsal Terlizzi di Cirillo perde lo scontro diretto. C1 diretta più lontana Ko pesante contro il CUS Bari che si prende saldamente la prima posizione
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.