Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Calcio

La Sefa Aquile Molfetta vince con il Manfredonia

Sabato sfida al Canosa

Partita dalle mille emozioni, al PalaScaloria di Manfredonia contro un'ottima squadra attrezzata per puntare ai piani alti della classifica, arriva una meritata vittoria degli uomini di mister Rutigliani. In un match maschio e con giocatori di primissimo livello da entrambe le compagini, la Sefa Molfetta riesce a vincere meritatamente con il punteggio di 5-4. Le Aquile Molfetta del sodalizio De Giglio hanno creato tante occasioni, con una grande gestione della palla, sul lato opposto i sipontini hanno difeso molto bene con giocatori di una certa esperienza chiudendo il parziale in vantaggio per 2-1, ma la ripresa dei biancorossi è stata tutta grinta e cuore. Dopo il pareggio casalingo contro il Giovinazzo, i biancorossi hanno vinto un match complicatissimo, visto la panchina corta e le assenza di Mugeo, Barbolla, Gadaleta e gli infortuni di S. Dibenedetto e Scarpetta a cui si sono aggiunti proprio quelli di Antonio Di Benedetto (nel corso del primo tempo) e quello lieve di Antonio Murolo. I molfettesi nonostante tutto con una grande prova di maturità e di gruppo hanno tirato fuori il meglio per cercare di scalare la classifica, sugli scudi Muoio (autore di una tripletta) e Dell'Olio (autore di una doppietta e due assist). Da sottolineare anche la grande prova di Stasi, la grinta di Pedone, la continuità di Ortiz, la buona prova di Alamancos e la determinazione di Murolo e Di Benedetto nonostante gli infortuni. Superlativa la prova del portiere della Sim C5 Manfredonia: Mirko Lupinella.
PRIMO TEMPO. Il quintetto iniziale scelto da mister Rutigliani è composto da: Stasi, Pedone, Ortiz, Dell'Olio e Muoio. Partono benissimo i molfettesi con un buon giro palla ma devono fare subito i conti con Lupinella che respinge subito i tentativi iniziali di Ortiz subito dopo il fischio di'inzio, Muoio da distanza ravvicina e su Dell'Olio su schema da calcio d'angolo. Dopo 3' intensi a tinte biancorosse i sipontini provano ad andare in vantaggio ma Stasi prima vola sulla conclusione di Sperendio Dos Santos e poi è miracoloso sulla punizione dal limite calciata ancora dal capitano del Manfredonia. Vantaggio che non tarda ad arrivare, per il Manfredonia, infatti al 4'18'' Zalacain Jimenez sigla la rete del 1-0. Molfettesi in cerca subito della rete del pareggio ma ancora una volta Lupinella sembra insuperabile e prima salva in spaccata il tentativo di Ortiz su punizione, successivamente è superlativo su Muoio e sulla conclusione ravvicinata di Alamancos. Nel momento migliore dei biancorossi, il Manfredonia al 16'47'' sigla la rete del raddoppio con Raguso assistito in maniera perfetta da banda sinistra da Sperendio Dos Santos. Al 18'18'' Muoio accorcia le distanze con un missile terra aria dimezzando lo svantaggio.
SECONDO TEMPO. Ripresa di gioco in partono meglio i biancocelesti di mister Bonsignori ma Stasi è determinate prima sul tentativo di Zalacain Jimenz e poi riesce a deviare sulla traversa la conclusione di Sperendio Dos Santos. Al 5' Muoio si invola da banda sinistra ma viene atterrato da capitan Sperendio che finisce la partita anticipatamente per somma di ammonizioni. Aquile Molfetta che in appena 1' ribaltano completamente la partita: 5'56 Dell'Olio pareggia siglando la rete del 2-2 con esultanza davanti alla dirigenza molfettese e al 6'19'' ancora in numero 4 serve in maniera perfetta Muoio che sigla la rete del vantaggio. Vantaggio che dura pochissimo infatti all'8'40'' Murgo sigla la rete del pareggio su schema dal limite dell'area di rigore. Sul parziale di 3-3 la Sefa Molfetta nonostante i pochi cambi cerca da quarta rete di giornata ma deve fare i conti ancora con Lupinella attento su Alamancos e Muoio. 12'05'' sembra la fotocopia del goal precedente: Dell'Olio serve da banda sinistra serve Muoio che con estrema freddezza sigla la rete del 4-3 e la sua tripletta di giornata. Sipontini alla ricerca nuovamente del pareggio ma questa volta sale in cattedra Stasi che blinda porta e risultato su Fumes da banda destra e sul tentativo ravvicinato di Zalacain Jimenez. 15'45 Muoio calcia da banda sinistra, Lupinella respinge con il corpo ma Dell'Olio con perdona siglando la sua ottava rete stagionale in appena cinque giornate di campionato. Sul punteggio di 3-5, Mister Monsignori inserisce subito il quinto di movimento e dopo un lungo possesso palla accorcia, Manfredonia accorcia le distanze al 17'06'' con la rete del 4-5 siglata da Zalacain Jimenz che deve solo depositare la sfera. Molfettesi si difendono in maniera perfetta negli ultimi 3' e conquistano il secondo risultato utile in campionato.
Nella prossima giornata la Sefa Molfetta sarà impegnata nel fortino biancorosso, mercoledì 7 novembre contro l'Apulia Food Canosa per il match di coppa Italia alle ore 20.00. Invece in campionato i molfettesi saranno impegnati per la 6^ giornata di campionato al Palapoli, sabato 10 novembre sempre contro il Canosa alle ore 16.00.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Il Real San Giuseppe nuovo avversario di Coppa Italia della Sefa Aquile Molfetta Il Real San Giuseppe nuovo avversario di Coppa Italia della Sefa Aquile Molfetta Si giocherà in gara unica il 28 novembre prossimo
Primo ko casalingo per la Sefa Aquile Molfetta Primo ko casalingo per la Sefa Aquile Molfetta Sabato trasferta a Caserta
Sefa Aquile Molfetta e Futsal Canosa in campo alle ore 16 Sefa Aquile Molfetta e Futsal Canosa in campo alle ore 16 Sfida da non sottovalutare per i biancorossi del presidente Donato de Giglio
Sefa Aquile Molfetta accedono al turno successivo di Coppa Italia Sefa Aquile Molfetta accedono al turno successivo di Coppa Italia Oggi I sorteggi. Gol e spettacolo al PalaPoli
Sefa Aquile Molfetta in campo questa sera per la Coppa Italia Sefa Aquile Molfetta in campo questa sera per la Coppa Italia Al PalaPoli arriva il Canosa. Fischio d'inizio alle ore 20
Sefa Aquile Molfetta oggi in campo a Manfredonia Sefa Aquile Molfetta oggi in campo a Manfredonia Match insidioso per i biancorossi. Fischio d'inizio alle ore 16
Sefa Aquile Molfetta: scatta la stagione anche per l'under 17 regionale Sefa Aquile Molfetta: scatta la stagione anche per l'under 17 regionale A guidare i ragazzi Marco Andriani
Sefa Aquile Molfetta, pareggio nel derby con il Giovinazzo Sefa Aquile Molfetta, pareggio nel derby con il Giovinazzo Al PalaPoli finisce 3-3. Sabato trasferta a Manfredonia
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.