Giovanni Ayroldi
Giovanni Ayroldi
Calcio

Bologna-Inter affidata ad Ayroldi apre un caso storico per la Serie A

Al fischietto molfettese è stata consegnata la distinta degli emiliani nonostante il divieto della Asl

La partita di Serie A Bologna-Inter, in programma per la giornata di ieri ma rinviata a causa dello stop imposto dall'Asl di Bologna causa Covid, apre un caso senza precedenti nella storia del massimo campionato italiano, soprattutto vedendo nello specifico le stagioni di convivenza tra il calcio e la pandemia.

Vediamo con ordine la situazione: la squadra rossoblù aveva regolarmente preparato la sfida contro i campioni d'Italia, nonostante gli 8 casi positivi riscontrati nei giorni precedenti. Fino a questo momento, in tutti i casi di stop imposti dalle Asl rispettive dopo i contagi, si è verificato il rinvio della partita essendo l'autorità sanitaria superiore a quella sportiva. Ma in questo caso c'è un dettaglio che cambia la situazione e che per giunta rappresenta una novità assoluta in materia.

A differenza delle altre partite che non si sono giocate nell'ultimo turno, in questa va fatto notare che la distinta di gioco sia stata presentata regolarmente dal Bologna, come se la squadra emiliana avesse deciso regolarmente di presentarsi allo stadio "Dall'Ara" per il match. Il Bologna ha caricato la distinta online, mentre le altre squadre in isolamento causa Covid non l'hanno fatto, e il documento così è arrivato come di consueto sia all'Inter sia nelle mani dell'arbitro, Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta, che poi però non ha potuto far altro che constatare l'assenza della squadra di casa, in quarantena secondo le già note (e discusse) disposizioni dell'Asl.

Non era mai successa una situazione del genere e adesso ci sarà lavoro per il Giudice sportivo: il regolamento infatti prevede che presentare una distinta ufficiale e poi non essere fisicamente allo stadio di fatto porta dritto allo 0-3 a tavolino a prescindere da imposizioni esterne quali le direttive sanitarie della Asl.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Vincenzo Alberto Annese vince per il secondo anno di fila il campionato indiano Vincenzo Alberto Annese vince per il secondo anno di fila il campionato indiano Altro trofeo nella bacheca dell'avventuroso allenatore di Molfetta
Corrado Uva bomber senza tempo: ennesima prodezza con il Don Uva Bisceglie Corrado Uva bomber senza tempo: ennesima prodezza con il Don Uva Bisceglie L'attaccante ha segnato 9 reti nel campionato di Promozione
Il molfettese Gabriele Guarino convocato nella nazionale Under 18 Il molfettese Gabriele Guarino convocato nella nazionale Under 18 Difensore classe 2004, milita nell'Empoli
Premi dalla FIGC: è festa per il mondo del pallone a Molfetta Premi dalla FIGC: è festa per il mondo del pallone a Molfetta Riconoscimenti a de Candia, Bartoli, Bull5, Aquile e Nox Molfetta
La Molfetta del calcio e del futsal premiata dalla FIGC La Molfetta del calcio e del futsal premiata dalla FIGC Bartoli e de Candia per il calcio a 11. Nel calcio a 5 premi a Aquile, Bull5 e Nox Molfetta
Tutti in fila per la Coppa d'Europa. A Molfetta le "notti magiche" di Euro 2020 Tutti in fila per la Coppa d'Europa. A Molfetta le "notti magiche" di Euro 2020 Venerdì e sabato l'esposizione del trofeo vinto dagli Azzurri a Wembley
Anche la finale nazionale del torneo dei gironi assegnata alla sezione AIA di Molfetta Anche la finale nazionale del torneo dei gironi assegnata alla sezione AIA di Molfetta Sarà Dario Acquafredda a dirigere il match dei migliori under 16 di tutta Italia
Grande spettacolo a Molfetta per la Coppa Italia di Eccellenza. Trofeo al Barletta Grande spettacolo a Molfetta per la Coppa Italia di Eccellenza. Trofeo al Barletta Bellissima cornice di pubblico al "Paolo Poli"
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.