exprivia
exprivia

Vertenza Exprivia, accordo lontano

Il sindaco Natalicchio: Emiliano metta in campo la task force occupazione della Regione

Fumata grigia in Comune al termine del il tavolo istituzionale convocato dal sindaco Paola Natalicchio per provare a comporre la vertenza dei 330 lavoratori di Exprivia Projects che rischiano il posto dopo la perdita della commessa Enel da parte dell'azienda.

"È stato un tavolo duro – ha commentato al termine il sindaco – ma per la prima volta dopo alcuni giorni siamo riusciti a far tornare al dialogo le due aziende e i sindacati. Siamo lontani da un accordo perché al momento restano 120 i lavoratori, ex Exprivia, assunti da Network. A metà giugno si erano tentati accordi su numeri più alti che non sono ugualmente andati in porto. Al momento è difficile mettere indietro le lancette dell'orologio. È assolutamente indispensabile che Network (altra azienda molfettese che ha vinto la commessa e ha già ricollocato numerosi lavoratori ndr) mostri tutta la sua sensibilità aziendale, aumentando ancora i numeri dei lavoratori di Exprivia Project che entrano in azienda per ridurre il numero degli esuberi ed è auspicabile che Exprivia metta in campo ogni strumento di job protection a riprotezione del maggior numero possibile dei lavoratori che erano impiegati sulla commessa Enel.
Chiedo alle due aziende di continuare a parlarsi senza perdere un solo minuto di tempo, anteponendo l'interesse dei lavoratori e delle loro famiglie a ogni legittima pulsione competitiva. Resto a disposizione – continua Natalicchio – per facilitare ogni contatto tra le aziende nelle prossime ore e metto a disposizione la casa comunale per ogni ulteriore passaggio in trattativa, anche se in questo momento non si riescono a fare passi in avanti davvero significativi. Per questa ragione credo sia necessario l'insediamento della task force regionale sull'occupazione che veda impegnato il nostro presidente Michele Emiliano al fianco del territorio di Molfetta e dei suoi lavoratori. Sono pienamente consapevole che sono i primi giorni di insediamento del Presidente, perché con la sua autorevolezza e capacità di mediazione sono certa che riuscirà a convincere le aziende a fare le scelte più giuste. Ho cercato in tutti i modi di trovare una composizione tra le parti a livello comunale. Non c'è tempo da perdere. Invierò al presidente una nota informativa sugli incontri che si sono svolti nelle scorse ore, sperando che possa servire a smuovere le aziende".
  • lavoro
  • exprivia
  • lavoratori
Altri contenuti a tema
Morire di lavoro. Ne vale la pena? Morire di lavoro. Ne vale la pena? A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
"Liquidazione": spetta sempre al lavoratore? Ed entro quando? "Liquidazione": spetta sempre al lavoratore? Ed entro quando? Le condizioni per ottenere il trattamento di fine rapporto lavorativo
La Puglia punta su nuove tecnologie, ecco le opportunità di lavoro per il nuovo anno La Puglia punta su nuove tecnologie, ecco le opportunità di lavoro per il nuovo anno Dall'aerospazio all'informatica tanti gli ingegneri che servono tra Bari, Mola, Bisceglie e Molfetta
A Molfetta si parla di sostegno alle nuove imprese e ai professionisti A Molfetta si parla di sostegno alle nuove imprese e ai professionisti Ieri l'incontro nella sede comunale di Lama Scotella
Il procedimento disciplinare e l'audizione del lavoratore Il procedimento disciplinare e l'audizione del lavoratore Può il datore di lavoro rifiutarsi di ascoltare il dipendente?
Flessibilità nell'orario di lavoro: che diritti ha il lavoratore dipendente? Flessibilità nell'orario di lavoro: che diritti ha il lavoratore dipendente? Come cambia il mondo del lavoro: diritti e doveri dei lavoratori e dei datori
Formazione “Developer 4.0” a Molfetta alla conquista del futuro Formazione “Developer 4.0” a Molfetta alla conquista del futuro Progetto organizzato dall’Its “Apulia Digital Marker” ed Exprivia|Italtel
Istat: a Molfetta disoccupazione femminile al 26,55‰. Più alta della media nazionale Istat: a Molfetta disoccupazione femminile al 26,55‰. Più alta della media nazionale Presa in considerazione la fascia di età tra i 25 e i 34 anni
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.