Le telecamere della Polizia Locale
Le telecamere della Polizia Locale
Cronaca

Da Brescia a Molfetta violando le norme anti Coronavirus, denunciati

Sono sette operai originari di Molfetta e Terlizzi: due sono stati fermati dalla Polizia Locale, gli altri cinque dai Carabinieri

Violazione dell'articolo 1 del decreto dell'11 marzo 2020 e dell'ordinanza del 22 marzo emessa dai Ministeri della Salute e dell'Interno: sono questi i reati imputati a sette operai, sei originari di Molfetta e uno di Terlizzi, denunciati dalla Polizia Locale in collaborazione con i Carabinieri.

La contestazione è quella di essersi spostati dal Comune in cui si trovavano, Brescia, in violazione del decreto del governo sull'emergenza Coronavirus che vieta gli spostamenti tra città. «È stato un intervento importante svolto dalla Polizia Locale che - rimarca l'assessore al ramo Antonio Ancona - oltre al pattugliamento in città sta operando attivamente con il sistema di videosorveglianza che sta dimostrando la sua utilità. I controlli saranno potenziati nelle prossime ore».

Fondamentali sono state le telecamere comunali, costantemente monitorate dalla Polizia locale. In particolare, ad insospettire gli agenti, che hanno effettuato le indagini del caso, è stata la presenza lungo via Terlizzi, verso via Falcone, di due uomini che con borsoni, trolley e mascherine sul volto, percorrevano a piedi i pochi chilometri dal casello autostradale alla città. I due sono stati immediatamente intercettati, bloccati e denunciati in stato di libertà.

Le successive indagini hanno consentito di identificare gli altri cinque colleghi (quattro originari di Molfetta e uno di Terlizzi) che viaggiavano con loro, rintracciati invece dai Carabinieri. Tutti avevano viaggiato nello stesso mezzo: oltre alla denuncia, a tutti è stato ricordato l'obbligo di auto-isolamento per 14 giorni.
Carico il lettore video...
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Sì alla passeggiata coi bimbi, Prefetto: «Ma solo con un genitore» Sì alla passeggiata coi bimbi, Prefetto: «Ma solo con un genitore» Altra condizione: bisogna restare nei pressi di casa
Appello di Allenamenti: «Le istituzioni ascoltino le esigenze delle famiglie con bambini autistici» Appello di Allenamenti: «Le istituzioni ascoltino le esigenze delle famiglie con bambini autistici» Lunga lettera dell'associazione: «Pronti al confronto con ogni istituzione per il bene dei bambini»
Otto casi di Coronavirus a Molfetta, cosa succede nelle città vicine? Otto casi di Coronavirus a Molfetta, cosa succede nelle città vicine? I numeri di Bisceglie, Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo
Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni L'annuncio del Consiglio di Amministrazione dell'Arciconfraternita di Santo Stefano
1 Minervini: «A Molfetta 6 nuovi casi di Coronavirus, sono in isolamento» Minervini: «A Molfetta 6 nuovi casi di Coronavirus, sono in isolamento» Sono tutti asintomatici: si tratta di due gruppi rientrati dal nord nei giorni scorsi
Coronavirus, bandiere a mezz'asta e minuto di silenzio anche a Molfetta per ricordare le vittime Coronavirus, bandiere a mezz'asta e minuto di silenzio anche a Molfetta per ricordare le vittime Iniziativa attuata in tutta Italia. Pensiero dedicato anche al sacrificio dei sanitari
Lotta alle fake news sul Coronavirus, il Comune di Molfetta dà mandato a un legale Lotta alle fake news sul Coronavirus, il Comune di Molfetta dà mandato a un legale A inizio marzo erano circolate alcune notizie del tutto false
Emergenza alimentare per Coronavirus, ufficiale: a Molfetta 450.810,95 Euro Emergenza alimentare per Coronavirus, ufficiale: a Molfetta 450.810,95 Euro Il Sindaco: «A breve criteri e modalità di accesso»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.