La tartaruga rinvenuta nel porto di Giovinazzo
La tartaruga rinvenuta nel porto di Giovinazzo
Cronaca

Tartaruga in difficoltà: recuperata e affidata al centro recupero di Molfetta

La caretta caretta è stata soccorsa ieri mattina nel porto di Giovinazzo dai soci del Centro Velico

Ieri mattina la richiesta d'intervento. I membri del Centro Velico, impegnati nella regata velica della classe O'Pen Bic, avevano appena recuperato una tartaruga in difficoltà. L'animale aveva bisogno dell'immediato intervento del personale del centro recupero tartarughe marine di Molfetta.

La caretta caretta, rinvenuta nel porto di Giovinazzo e condotta a riva sul gommone dell'associazione di Vito Crismale, è stata soccorsa dai volontari del WWF Molfetta, dagli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo, dal personale medico del Servizio Veterinario dell'Azienda Sanitaria Locale e presa in consegna dal centro molfettese che ogni giorno si occupa del benessere di questi esemplari.

Sull'animale, adesso, scatteranno i primi accertamenti clinici atti a verificare il reale stato di salute. Secondo quanto rilevato in prima istanza, la tartaruga è una femmina adulta dell'età pari a 20 anni. «L'animale sembra essere reattivo e con uno stato nutrizionale abbastanza buono - le parole di Pasquale Salvemini -. Se non dovessero essere riscontrate patologie specifiche sarà liberato nei prossimi giorni».

In ogni caso sarà sottoposto ad un esame radiografico presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria. «Al fine di limitare il più possibile il numero di esemplari in difficoltà invitiamo chiunque avvisti un esemplare sofferente - conclude Salvemini - a contattare la Guardia Costiera al numero 1530».
  • pasquale salvemini
  • Tartarughe Molfetta
Altri contenuti a tema
Tartaruga senza vita spiaggiata alla seconda Cala Tartaruga senza vita spiaggiata alla seconda Cala A segnalarla sono stati alcuni bagnati che hanno allertato la Guardia Costiera
2 La Regione Puglia vuol "tagliare" l'oasi faunistica di Torre Calderina La Regione Puglia vuol "tagliare" l'oasi faunistica di Torre Calderina Salvemini: «Il ridimensionamento è incomprensibile, faremo dura opposizione»
Impigliata nella rete, la tartaruga soccorsa finisce su Linea Verde Impigliata nella rete, la tartaruga soccorsa finisce su Linea Verde La popolare trasmissione televisiva ha mostrato il lavoro del gruppo guidato da Pasquale Salvemini
Il centro recupero tartarughe di Molfetta su RTV Slovenija Il centro recupero tartarughe di Molfetta su RTV Slovenija Una fedele documentazione delle attività del WWF nel servizio del giornalista Janko Petrovec
1 Tartaruga ricoperta di catrame salvata dal WWF Tartaruga ricoperta di catrame salvata dal WWF I volontari di Molfetta l'hanno ribattezzata Péce. Ora è in cura nel dipartimento di Medicina Veterinaria a Valenzano
Spiaggiate due tartarughe a Mola e Giovinazzo: salvate Spiaggiate due tartarughe a Mola e Giovinazzo: salvate I volontari del WWF di Molfetta sono intervenuti nel giorno di Natale per salvare due esemplari ancora vivi
Salvate tre tartarughe, oggi la liberazione grazie al WWF Molfetta Salvate tre tartarughe, oggi la liberazione grazie al WWF Molfetta Un mezzo navale partirà dal porto di Bisceglie intorno alle ore 12.00
"MySea": alla fase negoziale il progetto di tutela della caretta caretta "MySea": alla fase negoziale il progetto di tutela della caretta caretta Il progetto del Comune di Manfredonia si è piazzato al quinto posto. Concreta la possibilità di ottenere un finanziamento di quasi 700mila euro
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.