Giornata nazionale alberi
Giornata nazionale alberi

Si è conclusa a Molfetta la Festa nazionale degli Alberi

Ultimo evento una lettura di brani in piazza Rosa Luxemburg

Si è chiuso lunedì scorso il ciclo di proposte attivate dal Comune di Molfetta per celebrare la Festa Nazionale degli Alberi. Nella mattina di domenica 20 novembre è stata organizzata la visita allo storico ulivo di Antignano. In mattinata c'era stata la piantumazione simbolica di un albero nella Villa Comunale alla presenza degli alunni degli istituti comprensivi e, nel pomeriggio, si è tenuto un momento di lettura presso il Centro Antiviolenza "Pandora" in piazza Rosa Luxemburg.

La scelta di concludere la serie di iniziative rivolte alla cittadinanza proprio in piazza Rosa Luxemburg è stata significativa: qui, infatti, in occasione dell'inaugurazione del Centro Antiviolenza, fu piantumato un ulivo, donato dal presidente della CIA Puglia, Giuseppe de Noia. L'albero, che da quel giorno cresce di pari passo con il Centro Antiviolenza, simboleggia, con la sua presenza, il ʻsemeʼ cresciuto di una nuova cultura grazie a cui è possibile una vita al di fuori della violenza, ed è chiamato a esistere e resistere allo stesso modo in cui lo sono chiamate le donne che si rivolgono allo sportello di ascolto per un'eventuale consulenza legale e/o psicologica. Nel breve momento ricreativo di lunedì pomeriggio, dopo i saluti degli assessori alla polizia locale e all'ambiente, Caterina Roselli, e alla socialità, Anna Capurso, hanno preso la parola Raffaele Annese, presidente dell'associazione "Terrae", e Valeria Fontana, presidente dell'associazione "Antiqua Mater".

Quest'ultima, in particolare, ha allietato i presenti con la lettura di alcuni brani poetici tratti dall'albo illustrato "Raccontare gli alberi", un libro a cura di Pia Valentinis e Mauro Evangelista che ha vinto nel 2012 il premio Andersen come "Libro dell'Anno" e "Miglior libro di Divulgazione". La ʻpasseggiata poeticaʼ alla scoperta degli alberi si è conclusa con la lettura della storia di Pandora tratta dal libro "Mitiche. Storie di donne della mitologia greca" dell'autrice Giulia Caminito: non poteva essere che la triste storia della prima donna mortale, che dà il nome al Centro Antiviolenza del Comune di Molfetta, a chiudere un evento svoltosi proprio in vista della data odierna, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.
  • Centro Antiviolenza Molfetta
Altri contenuti a tema
Oltre 700 studenti per l'evento organizzato dal Centro antiviolenza di Molfetta Oltre 700 studenti per l'evento organizzato dal Centro antiviolenza di Molfetta L'assessore Roselli: «La violenza contro le donne è un tema che necessita di consapevolezza»
Molfetta dice no al femminicidio: il programma per domani Molfetta dice no al femminicidio: il programma per domani Minervini: «La violenza contro le donne è un problema culturale che va risolto»
Anche a Molfetta l'evento "l'altra me" contro la violenza sulle donne Anche a Molfetta l'evento "l'altra me" contro la violenza sulle donne Appuntamento venerdì alle ore 18 su Corso Umberto
Tenta approccio sessuale a Molfetta. Incubo per una 42enne Tenta approccio sessuale a Molfetta. Incubo per una 42enne L'episodio in un ambulatorio medico: la pronta reazione della donna, ha costretto l'uomo a desistere
Attivo il numero verde del Centro Antiviolenza Pandora   Attivo il numero verde del Centro Antiviolenza Pandora   800744006 rivolto alle donne italiane e straniere residenti nell’ambito territoriale Molfetta – Giovinazzo
Contro la violenze sulle donne arrivano i "negozi sentinella" Contro la violenze sulle donne arrivano i "negozi sentinella" Protocollo tra il Centro di Molfetta e l'azienda Best Calze di Andria
Giornata contro la violenza sulle donne, l'associazione Symposium dona una targa al Cav di Molfetta Giornata contro la violenza sulle donne, l'associazione Symposium dona una targa al Cav di Molfetta Presenti anche il sindaco Minervini e il vescovo Cornacchia
Molfetta con Giovinazzo nella lotta alla violenza contro le donne Molfetta con Giovinazzo nella lotta alla violenza contro le donne Anche a Giovinazzo sportello del Centro, già operativo in città
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.