Targa Rufus
Targa Rufus
Comunicato stampa

Molfetta ricorda con una targa Rufus, il cane amico della città. Le parole di Minervini

Ieri la cerimonia in Piazza Aldo Moro

Per ricordarlo c'erano decine di persone, i volontari Enpa e della Lega per la difesa del cane. E poi tanti cagnolini, quelli arrivati con i loro amici umani e quelli usciti, per l'occasione, dal canile. Tutti insieme per scoprire la colorata targa in ricordo di Rufus che, d'ora in avanti, saluterà tutti coloro che arrivano e lasciano Molfetta. Proprio come faceva lui.

«La comunità molfettese – ha commentato il Sindaco Tommaso Minervini - è da sempre sensibile e l'evento di oggi serve a moltiplicare questa sensibilità. I cani hanno il potere di guarire ferite dell'anima e alleviare sofferenze di varia natura attraverso delle terapie specifiche che includono la loro collaborazione, perciò è importante promuovere amore e rispetto verso i nostri amici a quattro zampe. Questa targa è un segno a sollecitazione del rapporto che ogni essere umano ha con il proprio animale di affezione, sappiamo quanta importanza c'è tant'è che viene anche usata nella terapia della persona. Il rapporto affettivo con i nostri amici di casa, aiuta noi, aiuta loro e migliora il nostro senso di relazione umana, perché stimola quei rapporti di affettività genuina. Questa targa, al di là del ricordo di Rufus, sta a significare il rapporto tra uomo e i nostri amici di casa».

La sistemazione di una targa a ridosso della stazione ferroviaria, dove Rufus aveva stabilito la sua casa, è stata chiesta con una petizione popolare.
La targa, scoperta oggi, è la sintesi di tutte i disegni depositati insieme con la petizione arrivata in Comune, ed è stata realizzata da Marta Maria Marzocca, volontaria del servizio civile presso il Comune di Molfetta. Rappresenta Rufus a metà tra terra e cielo. A completare l'immagine il testo "Rufus cane amato e rispettato che ha vissuto come voleva… libero" e un cuore rosso come la parola "amato".
  • Rufus
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Black out a Molfetta, Minervini: «Sollecitiamo Enel a risolvere il grave disservizio» Black out a Molfetta, Minervini: «Sollecitiamo Enel a risolvere il grave disservizio» Le parole del sindaco rieletto in merito al guasto elettrico che attanaglia la città da ieri
Da Minervini appello ai molfettesi contro l'astensionismo Da Minervini appello ai molfettesi contro l'astensionismo Il sindaco uscente: «Domenica andiamo tutti a votare!»
Minervini: «Da una parte competenza ed esperienza dall'altra solo improvvisazione» Minervini: «Da una parte competenza ed esperienza dall'altra solo improvvisazione» Questa sera incontro pubblico alle ore 21 su Banchina San Domenico (altezza bar Miramare)
1 Minervini rieletto sindaco: «Molfetta ci ha nuovamente premiato» Minervini rieletto sindaco: «Molfetta ci ha nuovamente premiato» Le prime parole dopo l'elezione. Questo è il mandato bis, il terzo in totale per l'educatore
Minervini: «Primo atto apertura chiostro Fabbrica San Domenico» Minervini: «Primo atto apertura chiostro Fabbrica San Domenico» Il sindaco uscente garantisce l'ultimazione dei lavori, già avvenuta
Minervini: «Una Molfetta più verde tra parchi e valorizzazione della costa» Minervini: «Una Molfetta più verde tra parchi e valorizzazione della costa» Il sindaco uscente: «Cose concrete per la città»
Minervini: «Un errore tecnico la pubblicazione delle foto del Corpus Domini. Chiedo scusa» Minervini: «Un errore tecnico la pubblicazione delle foto del Corpus Domini. Chiedo scusa» La precisazione in merito alla polemica scoppiata nelle ultime ore
1 Minervini: «Votiamo per lo sviluppo di Molfetta, non per la paralisi» Minervini: «Votiamo per lo sviluppo di Molfetta, non per la paralisi» L'appello del sindaco uscente alla città
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.