Ratto morto
Ratto morto
Cronaca

Scempio a Molfetta: ratto morto davanti all'ingresso della Sala dei Templari

Le immagini scattate davanti a un luogo simbolo della cultura cittadina

Un ratto morto è davanti all'ingresso della Sala dei Templari, uno dei luoghi simbolo della storia e della cultura di Molfetta in Piazza Municipio, a pochi metri anche da Palazzo di Città.

Le immagini descrivono bene quello che è un vero e proprio scempio e che riaccende i riflettori, mai del tutto spenti, sullo stato di igiene delle strade e delle piazze locali.
L'animale, privo di vita, è ai piedi di un pannello e a qualche passo dall'ingresso della Sala che ospita ogni anno mostre ed eventi. A pochissimi metri attività commerciali e gente che si reca negli uffici comunali ubicati nella Piazza, prima del Covid diventata simbolo della voglia di ripresa grazie ad alcuni giovani imprenditori e ad alcune scelte come quella di non farne più zona parcheggio.

Adesso queste fotografie. Brutte.
E che seguono ad esempio il video diventato virale nel weekend e che riprende, nella parte alta di via Baccarini, un grosso esemplare di topo che si aggirava tra un marciapiede e un altro. Altri avvistamenti avvengono con una certa regolarità pure nelle periferie.
3 fotoRatto morto alla Sala dei Templari
Ratto morto
Ratto morto
Ratto morto
Ratto morto
Ratto morto
Ratto morto
  • sala dei templari
Altri contenuti a tema
Franco d'Ingeo e Leonardo Minervini in mostra alla Sala dei Templari Franco d'Ingeo e Leonardo Minervini in mostra alla Sala dei Templari L'iniziativa è promossa dall'assessorato alla cultura del Comune di Molfetta
Molfetta omaggia Rembrandt con una mostra internazionale Molfetta omaggia Rembrandt con una mostra internazionale L'inaugurazione sabato 9 novembre
La Sala dei Templari a Molfetta diventa social: tutte le informazioni in un solo click La Sala dei Templari a Molfetta diventa social: tutte le informazioni in un solo click Profilo gestito dall'InfoPoint e voluto dal Comune di Molfetta
Ovunque, la sconfinatezza delle arti visive Ovunque, la sconfinatezza delle arti visive Inaugurazione della collettiva degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Bari e Foggia, curata da Gaetano Centrone, giovedì 17 maggio, alle 19, nella Sala dei Templari di Molfetta
4 I templari a Molfetta e quella chiesa di San Nicola ormai scomparsa I templari a Molfetta e quella chiesa di San Nicola ormai scomparsa Ospedali, luoghi di culto e il porto a Cala San Giacomo
Dodici: opere dedicate ai segni zodiacali Dodici: opere dedicate ai segni zodiacali Questa sera inaugurazione della mostra delle opere di Marisa Carabellese
Cirilli, Simoncelli e Tibaldi e la loro visione di arte Cirilli, Simoncelli e Tibaldi e la loro visione di arte “Segni-Tracce-Memorie” il titolo della mostra evento aperta sino al 28 maggio
“Segni-Tracce-Memorie” la collettiva di Cirilli, Simoncelli e Tibaldi alla sala dei Templari “Segni-Tracce-Memorie” la collettiva di Cirilli, Simoncelli e Tibaldi alla sala dei Templari Inaugurazione oggi alle ore 19
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.