I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Rapinano commesse mentre vanno a versare l'incasso

Rapina shock questo pomeriggio in via Rattazzi. Bottino ingente, indagano i Carabinieri di Molfetta

Rapina, oggi, ai danni di due commesse di un punto vendita di abbigliamento uomo sportswear e classico di via Olivetti, all'interno del centro commerciale per lo shopping che sorge nella zona industriale. Ingente - secondo i primi accertamenti - il bottino: presi circa 30mila euro.

Stando alle prime ricostruzioni, i rapinatori hanno pedinato e aggredito le due ragazze in via Rattazzi, rapinandole dell'incasso («un bottino ingente», secondo i Carabinieri che indagano sull'accaduto) che stavano andando a depositare nel vicino ufficio postale, sempre su via Rattazzi. Si è trattato di un colpo in cui non è stato lasciato nulla al caso, studiato nei dettagli. Una rapina rapida, questione di secondi, ed efficace.

I due, con i volti coperti e armati di una pistola, le hanno seguite con scrupolo senza dare nell'occhio, fino al momento in cui entrambe stavano per versare i soldi nel vicino ufficio postale, sempre lungo via Rattazzi. Ed è proprio in quel momento, infatti, intorno alle ore 16.00, che i banditi a volto coperto hanno intimato ad entrambe di consegnar loro tutto il denaro, puntando contro una pistola.

A quel punto le due vittime, nonostante l'estremo tentativo di barricarsi all'interno dell'autovettura di una delle due, non hanno potuto fare altro che abbandonare la borsa, senza opporre ai due rapinatori alcuna resistenza. Una volta in possesso dell'incasso, (circa 30mila euro secondo le prime stime, ndr) sono dapprima fuggiti a piedi e poi hanno definitivamente tagliato la corda a bordo di uno scooter.

La chiamata al numero gratuito 112 per dare l'allarme è stata effettuata poco dopo e i Carabinieri della locale Compagnia sono giunti in loco con una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile assieme ai sanitari del 118. I militari, agli ordini del capitano Vito Ingrosso, hanno fatto subito scattare il piano anti-rapina con posti di blocco e controlli sulle strade della zona, invano.

Gli inquirenti stanno anche analizzando i filmati di tutte le telecamere di sorveglianza della zona. La speranza, infatti, è che proprio le telecamere di via Rattazzi e delle vie limitrofe possano dare degli indizi utili per risalire ai malviventi.
  • Rapine Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Ordigno sul cofano di un'Alfa Romeo Giulietta. Individuato l'autore Ordigno sul cofano di un'Alfa Romeo Giulietta. Individuato l'autore È stato ripreso dalle telecamere e denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della locale Compagnia
Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Arrestato un 18enne dai Carabinieri. Trovati a Giovinazzo 7 pc, radio ricetrasmittenti e arnesi da scasso
Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Due terlizzesi di 57 e 43 anni sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri
Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Il gip ha convalidato l'arresto al termine dell'interrogatorio. Intanto si cerca la pistola utilizzata dal 22enne
Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause L'incendio intorno alle ore 03.00. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme
San Silvestro a Molfetta, piazza Paradiso sorvegliata speciale San Silvestro a Molfetta, piazza Paradiso sorvegliata speciale Messo a punto il piano: in azione Carabinieri, Finanza e Polizia Locale. In strada barriere new jersey, divieti e modifiche alla viabilità
Sparatoria in piazza Paradiso, arrestato "Danny" Grosso Sparatoria in piazza Paradiso, arrestato "Danny" Grosso Il 22enne si è costituito presentandosi in caserma: è stato interrogato e condotto nel carcere di Trani
Raid in una gioielleria: infrangono le vetrine e fuggono con l'oro Raid in una gioielleria: infrangono le vetrine e fuggono con l'oro Il colpo alle ore 04.15 in via de Luca, ai danni di Tentazioni Gioielli. Indagano i Carabinieri
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.