Lungomare di Molfetta
Lungomare di Molfetta
Lavori pubblici

Pubblicato da Europan il bando del concorso internazionale sulla riqualificazione del waterfront

Scadenza 30 giugno. A dicembre proclamazione dei vincitori

Molfetta è l'unica città italiana inserita tra i 49 siti selezionati in 15 paesi europei da Europan, il programma rivolto a giovani architetti e progettisti di tutto il mondo, ai quali il Comune di Molfetta ha affidato la gestione del concorso di idee per la riqualificazione del waterfront, ovvero il fronte mare della città da levante a ponente.
Il tema generale del concorso è la "Città adattabile". Adattabilità all'esigenza di uno sviluppo più sostenibile, ma anche al contesto di una trasformazione economica che interessa attualmente la maggior parte delle città europee. "Rigenerazione urbana tra città e mare" è il titolo scelto per rappresentare il sito di Molfetta.

«Ripensare Molfetta ripartendo dal legame ancestrale con il mare - spiega il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio - per secoli il mare è stato una risorsa della nostra città che ha costruito la sua bellezza attorno alle architetture romaniche che si affacciano sul vecchio porto, la sua economia con la più grande flotta di pescherecci del sud Italia dopo Mazzara del Vallo, dunque pesca ma anche meccanica di precisione. Tutto questo ha portato lavoro e sviluppo».

«Oggi – continua il sindaco – la sfida è quella di valorizzare questo patrimonio, ricucire il tessuto urbano con una costa cementificata, privatizzata e poco fruibile, progettando una continuità di percorsi accessibili da levante a ponente. L'obiettivo è quello di immaginare nuove funzioni attraverso aree pubbliche attrezzate e servizi a vocazione turistica e culturale. Perché questa è la direzione in cui lo sviluppo della nostra città può andare. Spunti che affidiamo ai giovani progettisti di Europan, a cui abbiamo scelto di affidare il concorso internazionale di idee per la loro esperienza e il loro approccio multidisciplinare che lasciare spazio a soluzioni innovative».

Il calendario di concorso prevede già dal 2 marzo scorso, attraverso il sito internet europeo e i siti nazionali, l'apertura delle iscrizioni con la pubblicazione del tema, del regolamento, delle schede delle strutture nazionali e della presentazione sintetica dei siti proposti nella sessione. A fine marzo è previsto il sopralluogo dei canditati sull'area di Molfetta, insieme ai rappresentanti della città.

«Questo è uno dei pensieri lunghi e strategici di questa amministrazione – aggiunge l'assessore alle opere pubbliche Giovanni Abbattista – che mette al centro di un progetto integrato di rigenerazione urbana il mare come tratto identitario della città. Con questo concorso internazionale intendiamo abbandonare un approccio provinciale nelle scelte strategiche, affidando a giovani progettisti il recupero della bellezza del nostro waterfront per trasformarlo in zone di sviluppo, di attività e di occupazione che traggono ispirazione dal mare. Rendere vivibile un tratto di mare da troppo tempo abbandonato per trovare nuove vocazioni che non sono solo legate alla costruzione del nuovo porto commerciale ma che guardano al turismo e al commercio sui quali si è poco investito e creduto negli anni passati».

La scadenza delle iscrizioni, insieme alla consegna delle proposte, che avverrà esclusivamente online, è prevista il 30 giugno 2015.
Possono partecipare tutti i gruppi composti almeno da un architetto, che può partecipare in forma singola oppure associato a uno o più giovani professionisti della stessa o di altre discipline (architetti, urbanisti, paesaggisti, ingegneri, ecc.) che dovranno avere meno di quarant'anni alla data di scadenza della consegna dei progetti. A luglio si insedierà la giuria internazionale e a dicembre è prevista la proclamazione dei risultati.
Informazioni e iscrizioni sul sito web www.europan-europe.eu e www.europan-italia.com.
  • lungomare
  • waterfront
Altri contenuti a tema
Dai fondali del lungomare di Molfetta raccolti circa 300 chili di rifiuti, anche tre ruote di camion Dai fondali del lungomare di Molfetta raccolti circa 300 chili di rifiuti, anche tre ruote di camion Evento realizzato in collaborazione con le associazioni Osservatorio del mare Molfetta (Omm) e Poseidon Blue Team
"Parley for the Oceans" a Molfetta: pulizia della spiaggia e dei fondali del lungomare "Parley for the Oceans" a Molfetta: pulizia della spiaggia e dei fondali del lungomare L'iniziativa, nata in America, domenica 11 agosto in città
3 Da pedane contro barriere architettoniche a "lettino" per la tintarella: inciviltà sulle spiagge di Molfetta Da pedane contro barriere architettoniche a "lettino" per la tintarella: inciviltà sulle spiagge di Molfetta L'assessore Caputo: «Amareggiato per tutta la comunità»
Il 29 luglio il primo mercato settimanale serale a Molfetta Il 29 luglio il primo mercato settimanale serale a Molfetta Altri due appuntamenti ad agosto
Caro incivile ti scrivo. A Molfetta biglietti di ammonimento sulle auto Caro incivile ti scrivo. A Molfetta biglietti di ammonimento sulle auto La segnalazione di un lettore che ha notato i messaggi lasciati su un'auto del lungomare
Art.1: «Dalla Regione i soldi per riqualificare il lungomare» Art.1: «Dalla Regione i soldi per riqualificare il lungomare» Dal 1 settembre progetti candidabili
1 "Patto generazionale": domenica evento di sensibilizzazione alla pulizia in città "Patto generazionale": domenica evento di sensibilizzazione alla pulizia in città Il movimento di giovani è nato all'indomani della vittoria di Minervini
11 Molfetta per la Puglia, lettera aperta al Sindaco Tommaso Minervini Molfetta per la Puglia, lettera aperta al Sindaco Tommaso Minervini Rendiamo sicuro e più vivibile il lungomare Marcantonio Colonna, la Villa Comunale e Corso Dante
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.